Come sbloccare un telefono Android tramite ADB (PIN e pattern)

By | Luglio 20, 2022
sbloccare un telefono Android

Gli smartphone sono oggetti fragili. Basta una caduta accidentale per rompere lo schermo e non essere più in grado di utilizzare il dispositivo. Se non riuscite a sbloccare il vostro telefono o tablet Android utilizzando il PIN o il modello preimpostato perché il touchscreen è danneggiato, ci sono alcuni comandi ADB che potrebbero tornarvi utili. Se non riuscite a sbloccare il vostro dispositivo in modo normale, inserendo il PIN o il pattern, potete seguire i passaggi indicati in questa guida per imparare come sbloccare un telefono Android tramite ADB. Sbloccare telefono Android utilizzando i comandi ADB potrebbe non essere una soluzione pratica se non si è in grado di inserire il PIN o disegnare il modello sullo schermo del dispositivo.


Non si può portare sempre con sé un computer portatile solo per questo scopo. Tuttavia, se il vostro telefono o tablet è bloccato o inutilizzabile a causa di un touchscreen rotto, potete almeno avere la possibilità di eseguire il backup dei vostri dati e di cancellare i file sensibili prima di consegnare il dispositivo a un tecnico. Si noti che non è possibile rimuovere il pattern o PIN sul telefono Android utilizzando i comandi ABD o Fastboot. Pertanto, se avete dimenticato il PIN o il pattern sul vostro dispositivo, questa guida non vi servirà a nulla. Inoltre, a causa della maggiore sicurezza degli smartphone moderni, non è possibile bypassare la schermata di blocco Android utilizzando i comandi sul computer.

Prepararsi allo sblocco telefono Android

Poiché questa esercitazione prevede l’uso dei comandi ADB Shell per sbloccare Android con PIN o pattern senza toccare lo schermo, è necessario scaricare e configurare gli ultimi strumenti della piattaforma SDK sul proprio computer Windows, Linux o Mac. Nella maggior parte dei casi, i comandi ADB richiedono che il Debug USB sia abilitato sul telefono per poter funzionare. Inoltre, assicurarsi di disporre di un cavo USB compatibile in modo che il telefono e il computer possano comunicare correttamente tra loro.

Come sbloccare un telefono Android tramite ADB (PIN)

Dopo aver installato gli strumenti ADB e fastboot sul PC, è sufficiente seguire i passaggi indicati di seguito per sbloccare un dispositivo Android bloccato con protezione PIN tramite i comandi della shell ADB.

  1. Decomprimere il file ‘platform-tools-windows.zip’ scaricato in precedenza e aprire la cartella estratta.
  2. Posizionare il cursore del mouse in un punto vuoto all’interno della finestra della cartella, premere il tasto Shift ed eseguire un clic con il tasto destro del mouse per aprire il menu contestuale di Windows. Selezionare l’opzione ‘Apri finestra PowerShell qui’ per avviare il prompt dei comandi.
  3. A questo punto, collegare il telefono o il tablet Android al computer utilizzando un cavo USB compatibile.
  4. Nella finestra dei comandi di Windows PowerShell, digitate il seguente comando e premete il tasto Invio per assicurarvi che ADB abbia rilevato il vostro dispositivo Android: adb devices
  5. Verrà visualizzata una stringa di valori alfanumerici che rappresentano il dispositivo, come mostrato nella schermata allegata di seguito. Se viene visualizzato un errore, provare a ricollegare il dispositivo o a utilizzare un altro cavo USB.
  6. Ora che ADB ha rilevato il dispositivo, è necessario utilizzare il seguente comando per procedere: adb shell
  7. Se si ottiene il segno del dollaro come output, si è pronti a sbloccare il telefono Android utilizzando i comandi ADB.
  8. Se si desidera risvegliare il touch screen del telefono Android mentre è bloccato utilizzando ADB, è possibile utilizzare il seguente comando dopo aver richiamato ‘adb shell’: input keyevent 26
  9. Digitate il comando riportato di seguito e premete il tasto Invio per eseguirlo. Non dimenticate di sostituire ‘XXXX’ con il PIN o il codice di accesso impostato per la schermata di blocco del telefono: input textXXXX
  10. Il comando precedente sblocca il dispositivo Android senza dover inserire il PIN e senza toccare lo schermo. Tuttavia, se si deve premere “OK” dopo aver inserito il PIN, è necessario utilizzare un altro comando per simulare il clic del pulsante OK: input keyevent 66

Ecco fatto! Avete appena visto come sbloccare il telefono Android tramite i comandi ADB. Ho testato con successo questo metodo sul mio Samsung Galaxy S21 Ultra, LG Wing, e OnePlus 8.

Come sbloccare un telefono Android tramite ADB (PATTERN)

Mentre è molto facile sbloccare un dispositivo Android bloccato con un PIN usando i comandi ADB, le cose si complicano se invece si è impostato un modello. In effetti, disegnare un modello con eventi di scorrimento continuo utilizzando i comandi non è affatto semplice. Dopo un’approfondita ricerca sui possibili modi per disegnare un motivo per la schermata di blocco tramite ADB, ho trovato alcune soluzioni funzionanti che potrebbero fare al caso vostro se seguite attentamente. È possibile utilizzare i comandi sendevent dopo aver richiamato ‘adb shell’ per simulare le seguenti azioni o gesti delle dita sulla schermata di blocco del telefono.


  • Tocco iniziale (dito verso il basso)
  • Nuovo punto (spostamento del dito)
  • Tocco finale (dito in alto)

Per eseguire le azioni sopra descritte per avviare e terminare un pattern swipe utilizzando i comandi ADB, sono necessari i seguenti comandi sendevent.

  • sendevent 3 0
  • sendevent 3 1
  • sendevent 0 0 0 # (event separator)

Matt Wilson, utente di Github, ha preparato un ottimo script per sbloccare pattern Android. È possibile personalizzare questo script modificando le variabili per l’impostazione del pattern a 9 punti del telefono Android e sbloccarlo. Inutile dire che per funzionare correttamente, lo script di sblocco del modello Android richiede il debug USB abilitato sul dispositivo. La parte più difficile nell’utilizzo dello script di sblocco del pattern di Matt Wilson è trovare le coordinate o le variabili corrette del pattern, poiché potrebbero essere diverse a seconda della risoluzione (in pixel) dello schermo del telefono. La cosa positiva è che esiste un altro pezzo di codice di Marian Schedenig chiamato ADB Control che può aiutarvi a visualizzare lo schermo del vostro telefono o tablet Android in una finestra di output sul vostro computer. È quindi possibile vedere gli eventi di input tap e swipe e conoscere le variabili cliccando sui punti del pattern lock impostato sul telefono.

Una volta ottenuta la serie di coordinate per il modello impostato sul dispositivo Android, è possibile sostituire facilmente i valori di (x1, y1), (x2, y2), (x3, y3), (x4, y4), (x5, y5). Il numero di coordinate dipende dai punti del modello impostato. La versione semplificata dello script di Matt Winson è stata condivisa da Haider Khan su Stack Overflow e contiene le coordinate per un dispositivo Android con schermo da 1080 x 1920 px. Non dimenticate di visitare la pagina dei sorgenti per ulteriori informazioni. È possibile eseguire i seguenti comandi dopo aver modificato i valori dixandy che corrispondono al modello del telefono Android per ottenere una strisciata continua del modello per sbloccare il telefono con ADB.

adb shell
input keyevent 26
sendevent /dev/input/event33 57 14
sendevent /dev/input/event31 330 1
sendevent /dev/input/event33 53x1
sendevent /dev/input/event33 54y1
sendevent /dev/input/event33 58 57
sendevent /dev/input/event30 0 0
sendevent /dev/input/event33 53 x2
sendevent /dev/input/event33 54y2
sendevent /dev/input/event33 58 57
sendevent /dev/input/event30 0 0
sendevent /dev/input/event33 53x3
sendevent /dev/input/event33 54y3
sendevent /dev/input/event3 358 57
sendevent /dev/input/event30 0 0

sendevent /dev/input/event33 53xn
sendevent /dev/input/event33 54yn
sendevent /dev/input/event33 58 57
sendevent /dev/input/event30 0 0
sendevent /dev/input/event33 57 4294967295
sendevent /dev/input/event31 330 0
sendevent /dev/input/event30 0 0

Spero che la serie di comandi ADB di cui sopra vi abbia aiutato a capire come sbloccare un telefono bloccato utilizzando cmd.

Strumenti di controllo remoto per sblocco telefono Android

Se non riuscite a utilizzare il touchscreen del telefono per inserire il PIN della schermata di blocco o disegnare un motivo per sbloccarlo, esistono alcuni strumenti di controllo remoto che potrebbero aiutarvi. Si noti che questi strumenti richiedono il debug USB abilitato sul dispositivo Android e l’autorizzazione del computer per funzionare.


1. Scrcpy è un ottimo strumento che funziona su Linux, Windows e macOS e consente di controllare il telefono da remoto tramite ADB. Richiede l’installazione di una piccola applicazione sul dispositivo per trasmettere il contenuto dello schermo del telefono al computer, consentendo di controllare il dispositivo.

2. MonkeyRemote è un altro strumento di controllo remoto che si collega tramite ADB e consente di controllare il telefono utilizzando il mouse del computer. A differenza di Scrycpy e Vysor, non richiede l’installazione di alcuna applicazione sul dispositivo Android che si desidera controllare tramite PC.

3. Vysor è un ottimo strumento di controllo remoto che trasmette lo schermo del telefono sul computer e consente di controllarlo con il mouse. Si tratta di un’applicazione web per Chrome che comunica con il telefono tramite ADB dopo l’installazione di un’app di accompagnamento. Se conoscete un modo migliore che sblocca telefono Android con PIN o pattern lock tramite ADB, condividetelo con noi in modo che possa essere d’aiuto ad altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.