Come sapere se qualcun altro sta usando il tuo account Gmail

By | Giugno 4, 2021
Come sapere se qualcun altro sta usando il tuo account Gmail

Un account Gmail rende molte delle tue attività online più veloci, fluide ed efficienti. Ad esempio, tutto insieme ottieni anche un account Google. Ciò significa che la registrazione per altri siti Web o servizi diventa semplice. Ecco perché è essenziale che tutti i tuoi dati siano al sicuro e protetti. 

Gmail applica misure di sicurezza piuttosto sofisticate, ma non è affatto perfetto. Come puoi sapere, ad esempio, se qualcun altro ha utilizzato il tuo account Gmail? In questo articolo ti spiegheremo tutto e ti mostreremo come proteggerti online.

Come rendere Gmail il tuo client di posta elettronica predefinito per Windows 10

Come vedere gli ultimi usi attivi

Ci sono molte ragioni per cui potresti sospettare che qualcun altro stia usando il tuo account Gmail. Google è abbastanza persistente nel ricordare agli utenti che dovrebbero essere sempre alla ricerca di qualsiasi attività problematica.

Spesso le cose che non sembrano nemmeno fuori dall’ordinario potrebbero, in effetti, essere un segno di una violazione della sicurezza. La maggior parte di questi eventi ha a che fare con modifiche impreviste alle impostazioni.

Cose come l’inoltro automatico della posta che viene impostato improvvisamente solo che non ricordi di averlo fatto. O, ad esempio, indirizzi e-mail appena bloccati. Uno dei reati più eclatanti sarebbe che il tuo nome sia cambiato improvvisamente.

Prima di affrettarti a cambiare la tua password, è imperativo che tu faccia un po’ di indagini. Sapevi che puoi controllare le ultime sessioni attive e gli accessi per il tuo account Gmail? È un processo davvero semplice e ti mostreremo come farlo.

Da iPhone o Android

L’app Gmail per iOS e Android ha un’interfaccia utente semplice e intuitiva. Ecco perché la maggior parte delle persone trova più facile inviare e-mail utilizzando i propri dispositivi. Ma quando si tratta di impostazioni e gestione del tuo account Google, l’app ha alcune limitazioni.


Queste limitazioni si applicano anche al controllo della tua attività recente. Non potrai accedere all’opzione “Dettagli” utilizzando il tuo telefono o tablet. Dovrai utilizzare il portale web di Gmail per questo.

Ma c’è qualcosa che vale la pena menzionare che si applica sia al portale web che all’app Gmail: Gmail esamina già gli accessi sospetti.

Non solo, ma impediranno l’accesso, anche quando la password è corretta, se hanno delle riserve sull’identità della persona che tenta di accedere.

Riceverai automaticamente un’e-mail con oggetto “Accesso sospetto impedito” e potrai quindi “Verifica attività” e vedere se è qualcuno a cui hai concesso l’accesso. O se eri solo tu da una nuova posizione.


Puoi controllare questa attività utilizzando l’app Gmail o il browser web. E se non sei sicuro che l’email provenga effettivamente da Google, fai attenzione se richiede informazioni private o meno.

Da PC o MAC

Non è possibile controllare lo stato dell’ultima attività utilizzando il dispositivo mobile, ma sarai felice di sapere che esiste un modo diretto per farlo utilizzando il browser web. Probabilmente ti sarà più facile gestire questo processo con Chrome poiché, in quanto prodotto Google, sono compatibili.

Passaggio numero 1

Inoltre, ogni passaggio sarà esattamente lo stesso, che tu sia un PC o un utente MAC. Allora, qual è la prima cosa che devi fare? Accedi al tuo account Gmail, ovviamente. Scorri fino alla fine della pagina.

Passaggio numero 2

Nell’angolo in basso a destra dello schermo, vedrai l’opzione “Dettagli”. Fare clic su di esso e si aprirà una nuova finestra. Questa finestra mostrerà tutte le attività sul tuo account Gmail.

Sarai in grado di vedere dettagli come “Tipo di accesso”, l’indirizzo IP e il segno di data/ora che verrà visualizzato nel tuo fuso orario. Potrai anche fare clic sull’opzione “Mostra dettagli” dove è possibile. 

Questo ti dirà di più su quale tipo di browser è stato utilizzato per quella particolare sessione e alcuni altri dettagli. Se vuoi saperne di più, puoi anche scegliere l’opzione “Controllo sicurezza” che ti porterà in un’altra finestra.

Lì, avrai la possibilità di ispezionare tutti i dettagli relativi alla sicurezza di Gmail.

Inoltre, tieni presente che Gmail visualizzerà le informazioni sulla sessione simultanea. Ma non allarmarti se non lo registra subito. Questo può richiedere spesso alcuni minuti.

La pagina Ultima attività dell’account mostrerà anche se un’applicazione autorizzata ha avuto accesso di recente alla tua Gmail. Potrebbe non sempre dire quale applicazione è in questione, ma avrai l’indirizzo IP e l’ora e la data.

Per applicare le migliori misure di sicurezza intorno al tuo account Gmail, è fondamentale rimanere aggiornati su dettagli come le app che vi hanno avuto accesso.

Alcuni siti web chiederanno di avere accesso al tuo account e-mail e l’autorizzazione a leggere le tue e-mail per scopi di marketing. E comprensibilmente, la maggior parte delle persone non è a suo agio con questo.

Come disconnettersi da tutti gli altri dispositivi

Se sei abituato ad accedere da molti dispositivi diversi al tuo account Gmail, potrebbero esserci molte sessioni di accesso elencate nella pagina dell’ultima attività dell’account.

A meno che tu non ti sia assicurato di disconnetterti e di aver dimenticato l’e-mail e la password, rischi che altre persone abbiano accesso alla tua e-mail. Certo, non c’è niente di intrinsecamente sbagliato nel condividere la tua password con qualcuno di cui ti fidi.

Il problema si verifica quando le sessioni di accesso diventano una responsabilità se tu o qualcun altro perdete il telefono, ad esempio.

Se vedi alcune sessioni di attività che non riconosci, sia da un browser che da un dispositivo mobile, è meglio uscire da tutte. Ma come lo fai? E come sarà il processo se usi il telefono o il computer?

Da iPhone o Android

L’app Gmail potrebbe non avere l’opzione “Dettagli” in cui puoi esaminare attentamente ogni sessione recente. Ma ciò non significa che non puoi controllare quali dispositivi sono collegati al tuo account Google in primo luogo.

L’account Google avrà un elenco di tutti i dispositivi connessi, che puoi esaminare per vedere se non ne riconosci nessuno. Ecco come procedere utilizzando il telefono:

  1. Apri l’app Gmail sul tuo telefono.
  2. Fare clic sull’opzione “Menu” situata nell’angolo in alto a sinistra dello schermo.
  3. Scorri fino in fondo e seleziona “Impostazioni”.
  4. Se disponi di più account Gmail, tocca quello che desideri controllare.
  5. Ora seleziona “Gestisci il tuo account Google”.
  6. Quindi seleziona la scheda “Sicurezza”. E scorri verso il basso per selezionare “I tuoi dispositivi”.
  7. Vedrai l’elenco di tutti i dispositivi connessi e se si tratta di un telefono, tablet o computer.
  8. Puoi selezionare “Ulteriori dettagli” per saperne di più sull’ultima attività di questo dispositivo e sull’indirizzo IP.

Ma l’opzione più rilevante è che qui è possibile disconnettersi manualmente da ciascun dispositivo. Vedrai l’opzione “Esci” sotto il nome del dispositivo. L’unica volta che questa opzione non sarà disponibile è quando stai cercando i dettagli del dispositivo che stai attualmente utilizzando.

Infine, dovrai confermare la tua scelta selezionando nuovamente l’opzione “Esci”.

Tuttavia, passando attraverso le impostazioni del dispositivo nella sezione “Sicurezza” del tuo account Google, potrai anche contrassegnare i dispositivi che non riconosci. Accanto all’opzione “Esci” vedrai una domanda che dice “Non riconosci questo dispositivo?”.

Cliccandoci sopra, Gmail ti chiederà di cambiare la tua password immediatamente. E ti disconnetterà automaticamente da tutti gli altri dispositivi, tranne quello che stai attualmente utilizzando.

Da PC o Mac

Se preferisci questo al contrario del tuo computer, va benissimo. Molte persone trovano molto più conveniente affrontare i problemi di sicurezza in questo modo.

La buona notizia è che il processo sarà quasi lo stesso. Tutto quello che devi fare è fare clic sull’immagine del tuo profilo Gmail e selezionare “Gestisci il mio account Google”.

Lì, puoi seguire tutti gli stessi passaggi, ma saranno posizionati sul lato sinistro dello schermo. Sarai anche in grado di vedere quali dispositivi sono attualmente connessi e quali sono disconnessi al momento.

Misure di sicurezza

Quindi, cosa dovresti fare se qualcun altro ha utilizzato il tuo account Gmail? Non è il tipo di cosa che puoi facilmente far scivolare. Ci sono alcune misure di sicurezza che puoi adottare, ma la più importante è cambiare la password.

E un altro è eseguire un controllo antivirus sul tuo dispositivo per vedere se un virus ha causato il caos sul tuo dispositivo e su Gmail.

Ma dovresti anche prestare molta attenzione a chi condividi la tua password. E se il tuo laptop o telefono viene mai rubato o perso, assicurati di prendere immediatamente determinate misure.

Inoltre, puoi sempre verificare se Google ha rilevato attività recenti sospette e ha gestito il problema per te. Vai all’opzione “Sicurezza” in “Gestisci il tuo account Google” e quindi seleziona l’opzione “Attività di sicurezza recente”.

Cambia la tua password

Puoi modificare la password del tuo account Gmail utilizzando il tuo computer o dispositivo mobile. Google ti chiederà sempre ulteriori informazioni perché ti incoraggiano ad applicare la procedura di verifica in due passaggi per rendere più sicuro il tuo account.

Ciò significa che darai loro anche un altro indirizzo email e spesso il tuo numero di telefono. Il processo di verifica consisterà quindi nell’invio di un codice di accesso tramite SMS. Ma vediamo come puoi cambiare la tua password di Gmail:

  1. Passa di nuovo all’opzione “Gestisci il tuo account Google”.
  2. Attiva/disattiva la scheda Sicurezza e quindi seleziona “Password”.
  3. Google ti chiederà di accedere utilizzando prima la tua password attuale.
  4. E poi sarai in grado di inserire la tua nuova password due volte, per conferma.

Gmail ti ricorderà che devi usare almeno otto caratteri e non qualcosa di troppo ovvio.

Inoltre, è prudente evitare di utilizzare una password che hai già su un’altra email o sito web. Si consiglia anche una combinazione di numeri e lettere.

Esegui un antivirus

Il passaggio finale consiste nell’eseguire una scansione antivirus sul dispositivo. La scansione potrebbe rivelare che hai sempre avuto un virus. E che era la colpa di tutte le attività insolite e sospette sul tuo account Gmail.

Il fatto è che Google è piuttosto meticoloso quando si tratta di scansionare i messaggi di posta elettronica alla ricerca di virus. Lo fa sia per la posta in entrata che in uscita. Probabilmente hai riscontrato un avviso quando alleghi qualcosa che non ha un’origine verificata.

E che una certa e-mail è contrassegnata come non sicura, quindi Gmail non scaricherà gli allegati. È tutto per il tuo bene. Ma Gmail non può prevenire ogni violazione, ed è per questo che investire in software antivirus di qualità può rivelarsi vantaggioso.

Il software eseguirà la scansione, troverà i virus e ti aiuterà a eliminarli in modo sicuro. E poi, puoi continuare a utilizzare il tuo account Gmail senza preoccuparti del malware.

Conclusione

Può essere stressante, preoccuparsi se qualcun altro sta usando o meno il tuo account Gmail. Dopotutto, di solito è lì che vengono archiviate tutte le email importanti. E spesso informazioni sensibili riguardanti il ​​tuo lavoro o la tua vita personale.

È preoccupante pensare che qualcun altro possa accedervi senza il tuo permesso. Ecco perché è saggio sapere come controllare l’attività recente e disconnettersi da dispositivi non riconosciuti. E, come Google ti ricorderà spesso, assicurati che la tua password sia a prova di proiettile. Hai mai notato attività sospette su Gmail?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.