Come ripristinare un Mac OS X e reinstallare il sistema operativo

Come ripristinare un Mac OS X e reinstallare il sistema operativo

Come ripristinare un Mac OS X e reinstallare il sistema operativo

È un dato di fatto che i computer rallentano. A volte è dovuto all’usura, ma può anche essere qualcosa di semplice come il tuo disco rigido che si riempie di file che non sono più necessari. O file essenziali del sistema operativo che vengono eliminati accidentalmente. Quando questo accade, è tempo di considerare la reinstallazione del sistema operativo. È un dolore monumentale al collo in quanto non è un processo breve, ma nel caso di MacOS è un processo facile. Tuttavia, hai bisogno di una connessione a Internet, quindi non pensare di farlo sul bus o altro.


Fase 1: eseguire il backup di tutti i file essenziali

Questo è sempre il primo passo prima di reinstallare un sistema operativo. Quindi elimina tutti i file non necessari, quindi esegui il backup del resto su memoria cloud, una chiavetta USB o un disco rigido rimovibile. Ricorda di eseguire anche il backup della libreria iTunes, del database iMovie e del database Foto. Questi possono essere trascinati su un dispositivo di archiviazione portatile e quindi nuovamente trascinati sul computer in seguito al termine di questo processo. Se usi Time Machine, questo processo di backup è molto semplice.

Passaggio 2: disattivare FileVault

L’attivazione di FileVault impedisce di riformattare e reinstallare il disco rigido. Quindi vai in Preferenze di Sistema–> Sicurezza e Privacy e disattivalo. Questo può richiedere fino a 30 minuti, quindi sii paziente. Vai a prendere un caffè o qualcosa del genere.

Passaggio tre: hai crittografato il disco di avvio?

Per motivi di sicurezza, dovresti aver crittografato il tuo disco di avvio fin dall’inizio. Il leggero svantaggio di questo è che se dimentichi la password di crittografia, non potrai mai sbloccarla mai più e non potrai mai reinstallare MacOS. Fidati di me, sto parlando da un’esperienza molto amara qui. Supponendo di conoscere la password, riavviare il computer e allo stesso tempo tenere premuti i tasti CMD + R. 

Questo ti mostrerà quindi la schermata del lucchetto sopra (che ho dovuto fotografare dal momento che non posso fare screenshot in questa fase). Inserisci la tua password e lo schermo cambierà per mostrarti questo. Ancora una volta, ho dovuto scattare una foto con il mio iPhone, quindi mi scuso per la qualità non così perfetta. Se non conosci la tua password, sei seriamente sfortunato poiché nemmeno Apple lo sbloccherà per te.

Fase quattro: cancellare il contenuto del disco rigido

Come puoi vedere dal menu sopra, c’è un’opzione chiamata “Utility Disco”. Scegli quello e quindi seleziona il disco su cui è installato il sistema operativo. Nel mio caso, esiste un solo disco, ma se si esegue il dual-boot, ne avrai più di uno. Ora fai clic su “Cancella” e apparirà una piccola finestra che ti chiederà il nome desiderato dell’unità appena formattata e il tipo di formato file (APFS). Consiglierei di lasciarli così come sono.

La cancellazione richiede letteralmente secondi (nella mia esperienza comunque). Al termine, la parte “Usato” del disco dovrebbe essere minuscola (nel mio caso, 20 KB). A questo punto, tutto sul tuo computer è sparito. Chiudi la finestra Utility Disco e verrai riportato alla schermata Utilità.


Passaggio 5: scegliere l’opzione di reinstallazione preferita

Ora ci sono in realtà due opzioni nella finestra Utilità tra cui puoi scegliere. Il primo è il backup di Time Machine. Se hai l’abitudine di eseguire regolarmente il backup con Time Machine e un giorno, elimini accidentalmente un intero gruppo di file di sistema, potresti semplicemente riportare il computer su un backup di Time Machine dal giorno prima. 

Questo sarebbe l’equivalente di un Ripristino configurazione di sistema su un PC Windows. Ma non utilizzo Time Machine (eseguo manualmente il backup). Quindi per me e altri come me, l’unica altra opzione è scegliere l’opzione “Reinstalla macOS”. Quindi vai avanti e fai clic su quello, quindi fai clic su “Continua” quando ti viene richiesto.

Passaggio 6: fingere di leggere il contratto con l’utente

Ti verrà ora chiesto di leggere il contratto con l’utente. Fai quello che fanno tutti gli altri e fai finta di leggerlo e fai clic su “Accetto”. Non ti preoccupare, Apple non lo saprà mai. Ora scegli un disco su cui installare il sistema operativo. Nel mio caso, c’è solo un disco. Sceglilo e continua. Il processo di reinstallazione ora inizierà. Il computer si riavvierà più volte durante il processo e il completamento potrebbe richiedere fino a un’ora o più. La cosa bella è che fa tutto da solo d’ora in poi in modo da poter partire e fare qualcos’altro nel frattempo. Non sei bloccato a fissare lo schermo guardando la tua vita scivolare via.

Passaggio 7: ripristinare nuovamente tutto

Una volta che il sistema è stato reinstallato, dovrai iniziare il noioso processo di rimettere le cose come erano. Ciò includerà:

  • Accensione del firewall.
  • Attivazione di FileVault.
  • Crittografia del disco di avvio.
  • Reinstalla le tue app.
  • Ripristina i file essenziali sul computer dai tuoi backup.
  • Aggiunta di un codice PIN di blocco schermo.

Fondamentalmente devi passare attraverso le Preferenze di Sistema e controllare ogni cosa una per una. Il computer è ora tornato alle impostazioni di fabbrica, quindi eventuali modifiche e personalizzazioni effettuate in precedenza scompariranno.

Potrebbe interessarti: Come registrare video di qualità professionale sul tuo iPhone


Lascia un commento