Come registrare telefonate con iPhone

By | Luglio 19, 2022
registrare telefonate con iphone

Apple non lo rende facile, ma con questi suggerimenti e applicazioni è possibile registrare telefonate con iPhone. Ci sono diversi motivi per cui si desidera registrare telefonate iPhone. Forse state intervistando qualcuno e volete tenere traccia di tutto ciò che viene detto. O forse vostra nonna sta condividendo la sua famosa ricetta della torta di mele e voi non volete perdervi il suo ingrediente segreto. È anche importante sapere come registrare telefonate con iPhone, ad esempio per tenere traccia delle trattative con i clienti o per avere una registrazione di ciò che il vostro supervisore dice e che potrebbe essere inopportuno. È bene sapere fin da subito che in genere è più facile registrare una conversazione telefonica su un dispositivo Android (e molti dei suggerimenti che seguono funzionano anche su Android), perché Apple rende impossibile registrare chiamate con iPhone. Ma c’è un buon motivo per cui gli iPhone non consentono di registrare le chiamate. Apple protegge molto la vostra privacy e non consente alle app di terze parti di accedere al vostro microfono. Quindi, anche se è possibile registrare telefonate con iPhone, sono necessari alcuni accorgimenti creativi. Tenete presente: In alcuni Stati (e Paesi) può essere illegale registrare una conversazione telefonica. Per sicurezza, però, è bene informare tutti i partecipanti alla telefonata che si sta registrando.


Leggi anche: Come risparmiare batteria su iPhone

Registrare telefonata iPhone con il vivavoce

Se preferite una vita non complicata, questa è l’opzione migliore per voi, anche se avrete bisogno di due dispositivi. Sul primo, farete la vostra conversazione (in vivavoce); un iPhone o qualsiasi altro telefono abilitato all’altoparlante funzionerà. Sul secondo dispositivo, registrerete. A tal fine, è sufficiente un iPhone, un iPod touch, un iPad o un computer Mac. In sostanza, potete effettuare la chiamata su qualsiasi telefono con altoparlante e registrarla sul vostro iPhone. Oppure, effettuare la chiamata sull’iPhone e registrarla su un secondo dispositivo Apple: tutti utilizzano la stessa app Voice Memos. Tutto dipende dai dispositivi a cui avete accesso.

Per registrare chiamata iPhone, iniziate a registrare prima della chiamata. I passaggi che seguono spiegano come utilizzare un iPhone per registrare una telefonata in vivavoce. I passaggi potrebbero essere leggermente diversi a seconda del modello e del sistema operativo in uso. Aprite l’applicazione Memo vocali sull’iPhone (o sul dispositivo Apple che state usando per registrare). Per avviare la registrazione, toccare il pulsante rosso di registrazione. Ecco fatto! Ora state registrando. Quindi, è il momento di effettuare la telefonata. È possibile farlo da un iPhone (se non si sta registrando con esso) o da qualsiasi altro telefono con funzione di altoparlante. È sufficiente comporre il numero e attivare il vivavoce del telefono in modo che entrambe le parti della conversazione, non solo la vostra voce, possano essere ascoltate e registrate.

Come registrare una chiamata con iPhone tramite app di terze parti

Il metodo del vivavoce, pur essendo facile, non è adatto a tutti. Se non avete due dispositivi, probabilmente non è l’opzione migliore per voi. Per sapere come registrare telefonate con iPhone, senza altoparlante, è sufficiente scaricare l’app di registrazione giusta. In ordine sparso, ecco le app che preferiamo per registrare una telefonata con iPhone e ottenere la massima qualità audio possibile.

Leggi anche: Come eliminare app iPhone definitivamente

1. Google Voice. Oltre all’utilizzo di due dispositivi e alle chiamate in vivavoce, Google Voice è uno dei metodi più semplici per registrare le chiamate. L’applicazione consente di selezionare il telefono o il dispositivo su cui si desidera effettuare e ricevere chiamate. Quindi, andare al menu Impostazioni e selezionare Chiamate. Scorrere fino all’opzione Chiamata in arrivo, dove è possibile attivare la registrazione delle chiamate in arrivo. Una volta che tutti i partecipanti alla chiamata, è sufficiente premere il numero quattro sul tastierino per avviare la registrazione. Premere nuovamente il numero quattro al termine della chiamata per interrompere la registrazione. Al termine, la registrazione del telefono verrà visualizzata nell’opzione di menu Registrato. Questo metodo offre alcuni vantaggi aggiuntivi. Se non avete ancora configurato il vostro account Google Voice, potete farlo e allo stesso tempo richiedere un numero di telefono gratuito. È come un telefono usa e getta virtuale. Nel frattempo, registrare una conversazione su iPhone in questo modo è gratuito e facilissimo. Un aspetto negativo: può essere più difficile capire come registrare le chiamate in uscita, anche se l’app lo supporta.

2. Rev Voice Recorder.  Cosa rende questa applicazione così fantastica? Rev Voice Recorder registra chiamate iPhone gratis e mentre si utilizza il telefono o altre applicazioni. Inoltre, è facilissimo non solo registrare, ma anche condividere e tagliare i file. Volete trascrivere la vostra conversazione una volta terminata? Rev offre un servizio di trascrizione che trasforma la registrazione vocale in testo. L’unico inconveniente è che la trascrizione con Rev è leggermente più costosa di altre opzioni, ma questo perché l’azienda vanta trascrittori umani, non automatizzati.


3. TapeACall. Questa applicazione di registrazione delle chiamate per iPhone è disponibile in oltre 50 Paesi e vanta un’enorme base di utenti (4 milioni al momento della scrittura). Ci piace il fatto che si possano registrare le chiamate in entrata e in uscita (non è sempre così!) e memorizzarle sul server di TapeACall. È anche facile etichettare una conversazione prima che venga convertita in formato MP3. Prima di pagare il servizio, utilizzate l’opzione di prova gratuita per vedere se è l’applicazione di registrazione giusta per voi. Ho pagato la versione completa di TapeACall e l’ho trovata un po’ confusa. Come registrare telefonate con iPhone tramite TapeACall? Per iniziare ogni chiamata è necessario chiamare la linea di registrazione di TapeACall oppure effettuare una telefonata e unirla per assicurarsi che venga registrata, un processo che ho dimenticato. Per alcuni, questo passaggio potrebbe essere un’esclusione sufficiente a spingerli a cancellare definitivamente l’applicazione. Per altri, invece, potrebbe essere solo un ostacolo iniziale.

4. Otter. Conosciuta soprattutto per i suoi servizi di trascrizione, Otter offre un hack facile da configurare per registrare chiamate con iPhone. Il processo è quasi identico alla registrazione di una conversazione telefonica in vivavoce. La differenza è che con Otter si può anche trascrivere la chiamata, il che è prezioso se si intende estrarre citazioni o condividere appunti in seguito. Tuttavia, l’applicazione non è adatta a chi ha bisogno di una gratificazione immediata. L’elaborazione del file può richiedere un po’ di tempo prima che sia disponibile per l’ascolto. Un consiglio: rileggete la trascrizione mentre la conversazione è ancora fresca nella vostra mente per correggere eventuali errori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.