Come mostrare i file nascosti in MacOS

By | Novembre 6, 2020
Come mostrare i file nascosti in MacOS

Se lavori con il tuo MAC con il tempo scoprirai che ci sono molti file che non puoi vedere. Apple nasconde deliberatamente file specifici agli utenti in modo che non possano accedere, modificare o eliminare questi file. Questi file sono generalmente file di sistema macOS critici, quindi sono nascosti per un motivo.


Se vuoi mostrare i file nascosti in macOS per vedere cosa Apple ha tenuto nascosto, puoi utilizzare l’app Finder o Terminal per rivelarli nel Finder.

Usa Finder per mostrare le app nascoste

Finder è il modo più semplice per mostrare i file nascosti in macOS. Hai solo bisogno di aprire la cartella e utilizzare una scorciatoia da tastiera per rivelare o nascondere i file nascosti. 

1. Seleziona Finder nella barra degli strumenti, che di solito si trova nella parte inferiore dello schermo.

2. Selezionare Vai nella barra dei menu.

3. Selezionare Computer per accedere alla cartella principale sul disco rigido.

4. Premere i tasti Comando-Maiuscole-Punto per rivelare i file nascosti, che appariranno in grigio sullo schermo.

5. Quando hai finito, premi i tasti Comando-Maiuscole-Punto per nascondere nuovamente i file.

Usa il terminale per mostrare i file nascosti

L’app terminale è un altro modo per mostrare e nascondere i file nascosti su macOS. Terminale non è così intuitivo come l’app Finder. Tuttavia, questi comandi sono utili se lavori nell’app Terminale e hai familiarità con il suo funzionamento. 

1. Selezionare Launchpad nella barra degli strumenti, che di solito si trova nella parte inferiore dello schermo. 

2. Selezionare la cartella denominata Altro in Launchpad.

3. Selezionare l’app Terminale per aprirla.

4. Immettere la seguente stringa nel terminale:

defaults write com.apple.finder AppleShowAllFiles true; killall Finder.

5. Premere Invio per eseguire lo script.

Questa prima metà del comando modifica il parametro ShowAllFiles in true, che mostrerà tutti i file, inclusi quelli precedentemente nascosti. La seconda metà è un comando killall che riavvia il Finder e visualizza i file nascosti.

Usa Terminale per nascondere tutti i file

Quando hai finito di lavorare con i file nascosti, è una buona idea nascondere nuovamente i file, in modo da non modificarli o eliminarli accidentalmente. Segui gli stessi primi quattro passaggi sopra per aprire Terminale o premi semplicemente Comando + Barra spaziatrice per aprire Spotlight e digita Terminale.

1. Selezionare Launchpad nella barra degli strumenti, che di solito si trova nella parte inferiore dello schermo. 

2. Selezionare la cartella denominata Altro in Launchpad.

3. Selezionare l’app Terminale per aprirla.

4. Immettere la seguente stringa nel terminale:

defaults write com.apple.finder AppleShowAllFiles false; killall Finder.

5. Premere Invio per eseguire il comando.

Questo comando imposta il parametro ShowAllFiles su false, che nasconderà i file nascosti. Ancora una volta, la seconda riga è un comando “killall” che riavvia il Finder e rimuove i file nascosti dalla visualizzazione. 

Perché dovresti tenere i file nascosti

Fai attenzione quando lavori con file nascosti poiché in genere sono nascosti per un motivo. La maggior parte di questi file sono file di sistema critici utilizzati da macOS o dalle app che hai installato. Se questi file nascosti vengono modificati o eliminati, il sistema operativo e le app potrebbero non funzionare come previsto. Potrebbe anche essere necessario reinstallare macOS per ripristinare il suo funzionamento. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *