Disattivare posizione Google: Come fare

By | Agosto 16, 2023
disattivare posizione google

Desiderate mantenere riservata la vostra posizione geografica quando utilizzate i servizi di Google? È possibile disattivare la posizione Google in modo definitivo, sicuro e sotto il vostro completo controllo, evitando così che Google tracci la vostra posizione ogni volta che utilizzate uno dei suoi servizi. Questo vale non solo quando attivate il GPS, ma anche quando utilizzate applicazioni come Google Maps o effettuate ricerche localizzate. Essere etichettati come paranoici per preoccuparsi di come, e perché, i colossi del web, come Google, monitorino costantemente la nostra posizione geografica può essere frustrante. Tuttavia, è fondamentale comprendere che questa preoccupazione è legittima. Molti utenti, infatti, tendono a sottovalutare la mole significativa di dati personali che condividono involontariamente. Ad esempio, disattivare la localizzazione può essere un passo fondamentale per proteggere la propria privacy.


I leak di informazioni personali non sono eventi rari o improbabili; al contrario, sono incidenti reali e sempre più frequenti. Essere consapevoli di questi rischi è il primo passo verso una protezione efficace dei propri dati. Per esempio, disattivare la posizione Google può essere paragonato a chiudere una finestra aperta in casa, che potrebbe permettere a malintenzionati di osservare la nostra vita privata.

Fortunatamente, esistono metodi concreti e affidabili per tutelarsi. Disattivare la posizione Google non è un’operazione complessa e può rappresentare un efficace baluardo a favore della nostra privacy. Seguendo una serie di semplici passaggi nelle impostazioni del proprio account Google, è possibile disattivare la localizzazione e impedire così a Google di registrare e conservare i dati relativi alla nostra posizione geografica.

In questa guida, abbiamo delineato l’importanza di essere proattivi nella protezione della propria privacy digitale e di come disattivare posizione Google sia un passo fondamentale in questa direzione. Ricordate: la vostra privacy è un diritto, e proteggerla è una responsabilità.

Come Funziona il Monitoraggio della Posizione da Parte di Google

Un’introduzione essenziale: Google, come molti altri servizi, monitora la nostra posizione in due modi distinti. Uno è attraverso la localizzazione geografica tradizionale (ad esempio, quando utilizziamo il navigatore per raggiungere una destinazione), e l’altro attraverso le attività svolte su applicazioni e siti web. Pertanto, per proteggere completamente la nostra privacy, è fondamentale disattivare posizione Google, disabilitando sia la Cronologia delle posizioni sia l’Attività web e app.

Esempio Concreto: Immagina di essere in viaggio per una vacanza. La Cronologia delle posizioni memorizza i luoghi che visiti, mentre l’Attività web e app registra le ricerche che fai, come ristoranti nelle vicinanze, e può includere la tua posizione geografica in questi dati.

Differenze Chiave tra Cronologia delle Posizioni e Attività Web e App

La distinzione tra queste due funzioni è sottile, ma decisiva. La Cronologia delle posizioni registra i luoghi in cui ti sposti con il tuo dispositivo per fornire mappe personalizzate e raccomandazioni basate sui luoghi che hai visitato. D’altro canto, l’Attività web e app conserva le azioni che effettui su siti web e con applicazioni, includendo anche la tua posizione geografica, al fine di offrire raccomandazioni più precise, ricerche più rapide e un’esperienza utente migliorata.

Analogia: Pensiamo alla Cronologia delle posizioni come a un diario di viaggio, che annota ogni tappa del nostro percorso. L’Attività web e app, invece, può essere paragonata a un assistente personale che prende nota non solo di dove siamo, ma anche di ciò che cerchiamo e delle app che utilizziamo, per suggerirci contenuti pertinenti.

Guida per Disattivare Posizione Google su Dispositivi Android

La privacy è un bene prezioso, e in un mondo sempre più connesso, è fondamentale sapere come proteggerla. Una delle azioni che puoi intraprendere per salvaguardare la tua privacy è disattivare la posizione Google sul tuo dispositivo Android. Questa guida ti mostrerà, passo dopo passo, come fare per disattivare la localizzazione sul tuo smartphone, illustrando ogni step con immagini chiare e dettagliate.


Passaggio 1: Accedi alle Impostazioni del tuo Smartphone Android. Per iniziare, apri le Impostazioni del tuo dispositivo Android. Puoi farlo scorrendo il dito dall’alto verso il basso dello schermo per accedere all’area delle notifiche e, successivamente, toccando l’icona dell’ingranaggio. Immagina questo passaggio come l’apertura della porta d’ingresso per le opzioni del tuo smartphone.

Passaggio 2: Naviga fino alla Sezione Google. Scorri verso il basso all’interno delle Impostazioni fino a quando non trovi la voce Google. Questo è il tuo punto di accesso per tutte le impostazioni relative ai servizi Google sul tuo dispositivo.

Passaggio 3: Seleziona Gestisci Account. Una volta entrato nella sezione Google, tocca su Gestisci Account (quello che desideri modificare). Considera questo passaggio come l’ingresso nella stanza dove puoi controllare le tue informazioni personali.


Passaggio 4: Accedi a Dati e Personalizzazione. Dopo aver selezionato l’account, fai tap su Dati e Personalizzazione. Questa sezione è il cuore delle tue impostazioni di privacy, dove puoi decidere quali informazioni Google può conservare su di te.

Passaggio 5: Disattiva la Cronologia delle Posizioni e l’Attività App e Web. Infine, troverai due opzioni importanti: Cronologia delle Posizioni e Attività app e web. Google preferisce usare il termine “mettere in pausa” piuttosto che “disattivare”, per indicare che queste impostazioni possono essere riattivate in futuro. Per disattivare la localizzazione, devi mettere in pausa entrambe queste opzioni. Apparirà una finestra informativa che ti spiegherà cosa cambierà una volta che queste impostazioni saranno modificate. Pensa a questo passaggio come a spegnere un interruttore che impedisce a Google di tracciare i tuoi movimenti.

Disattivare il Tracciamento della Posizione tramite Browser

Per disattivare la posizione Google dal browser del computer, smartphone o tablet, segui questi passaggi illustrati. È importante notare che puoi utilizzare il browser per disattivare il tracciamento più facilmente, indipendentemente dal sistema operativo in uso, inclusi iOS su iPhone e iPad.


  1. Inizia aprendo la homepage di Google e cliccando sull’icona del tuo account situata in alto a destra.
  2. A questo punto, è possibile cliccare su Gestisci il tuo Account Google.
  3. Prosegui selezionando Dati e personalizzazione.
  4. Infine, troverai le opzioni relative alla Cronologia delle Posizioni e all’Attività app e web. Queste voci devono essere messe in pausa e confermate per completare il processo di disattivazione.

Gestione di Account Multipli: Un Passaggio Cruciale

Questi sono i passaggi fondamentali per disattivare, e quindi interrompere, la condivisione e il tracciamento della posizione Google. Un punto cruciale da ricordare: se gestisci più account Google, è essenziale ripetere la procedura per ogni singolo account. Questo assicura che tu possa “liberarti” da ogni possibile tracciamento sul dispositivo in uso, garantendo una completa privacy.

Esempio Concreto: Immagina di avere un account Google per il lavoro e uno personale. Se disattivi la posizione solo sul tuo account personale, il tuo account lavorativo potrebbe ancora essere tracciato. Pertanto, è fondamentale ripetere i passaggi per ogni account che utilizzi.

Nota Bene: Disattivare la posizione Google non influisce sulla capacità di utilizzare app e servizi che richiedono la tua posizione, come le mappe. Tuttavia, Google non conserverà una cronologia delle tue posizioni quando questa funzione è disattivata.


FAQ: Come Disattivare la Posizione su Google

In questa FAQ, troverete le risposte alle domande più comuni su come disattivare la funzione di localizzazione di Google sul vostro dispositivo. Seguite questi semplici passaggi per mantenere la vostra posizione privata.

1. Come posso disattivare la Posizione su Google dal mio smartphone Android?

  • Vai su “Impostazioni” del tuo dispositivo
  • Seleziona “Posizione” o “Servizi di posizione”
  • Scegli “Google Location History” e disattiva l’opzione

2. Posso disattivare la Posizione su Google dal mio iPhone?

  • Vai su “Impostazioni” del tuo iPhone
  • Scorri e seleziona “Privacy”
  • Tocca “Servizi di Localizzazione”
  • Scorri fino a trovare “Google Maps” e seleziona “Mai”

3. Come posso eliminare la mia Cronologia delle Posizioni da Google?

  • Accedi al tuo Account Google
  • Vai su “Dati e personalizzazione”
  • Sotto “Cronologia delle posizioni”, clicca su “Elimina Cronologia delle Posizioni”

4. Disattivando la Posizione su Google, disattivo anche la localizzazione per altre app?

  • No, disattivando la Posizione su Google, disattivi solo la cronologia delle posizioni per i servizi Google. Altre app potrebbero ancora accedere alla tua posizione se le impostazioni di localizzazione sono attive.

5. Posso disattivare la Posizione solo per Google Maps?

  • Sì, puoi disattivare la posizione solo per Google Maps seguendo questi passaggi:
    • Per Android: Vai su “Impostazioni” > “App” > “Google Maps” > “Autorizzazioni” > Disattiva “Posizione”
    • Per iPhone: Vai su “Impostazioni” > “Privacy” > “Servizi di Localizzazione” > “Google Maps” > Seleziona “Mai”

6. Cosa succede se disattivo la Posizione su Google?

  • Se disattivi la Posizione su Google, i servizi Google non potranno più tracciare e salvare la tua posizione. Tuttavia, altre app potrebbero ancora utilizzare i servizi di localizzazione del tuo dispositivo.

7. Disattivare la Posizione su Google influisce sulle mie ricerche?

  • Sì, disattivando la Posizione, le ricerche su Google non saranno più personalizzate in base alla tua posizione geografica, il che potrebbe rendere meno pertinenti alcuni risultati.

8. È possibile riattivare la Posizione su Google in seguito?

  • Sì, puoi riattivare la Posizione su Google in qualsiasi momento seguendo gli stessi passaggi per la disattivazione, ma selezionando l’opzione per attivare invece di disattivare.

9. La disattivazione della Posizione su Google è permanente?

  • No, la disattivazione della Posizione su Google è reversibile. Puoi riattivarla seguendo i passaggi indicati nella domanda 8.

10. Disattivare la Posizione su Google migliora la durata della batteria del mio dispositivo?

  • Sì, disattivare i servizi di localizzazione può contribuire a risparmiare energia, poiché il GPS e altri sensori correlati consumano batteria quando sono attivi.

Speriamo che questa FAQ vi sia stata utile per comprendere meglio come gestire le impostazioni di localizzazione nei servizi Google. Per ulteriori dettagli, potete consultare il supporto ufficiale di Google.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *