Come fare backup PS4 sul cloud

Come fare backup PS4 sul cloud

Come fare backup PS4 sul cloud

Nel nostro mondo quasi completamente digitale, la perdita di dati può essere devastante, soprattutto se quei dati sono il salvataggio di Skyrim in cui hai sprecato centinaia di ore. La buona notizia è che l’archiviazione nel cloud rende possibile eseguire il backup PS4 per qualsiasi motivo, anche se stai pensando di formattare la tua console.


Il processo per eseguire il backup dei dati di PS4 sul cloud è semplice. Hai solo bisogno di un abbonamento a PlayStation Plus per accedere alle opzioni di archiviazione cloud di PlayStation. Puoi ottenere un solo mese per un minimo di 10€ al mese, ma l’opzione più conveniente è investire per un anno alla volta, circa 60€ all’anno.

Come eseguire il backup dei dati di PS4 sul cloud

L’uso più ovvio (e comune) per l’archiviazione del PS4 backup è garantire che i giochi salvati non vadano persi se la tua console è danneggiata. Un altro ottimo motivo è trasferire i dati di salvataggio da una console all’altra; ad esempio, per mostrare qualcosa in un gioco a un amico. Non importa il motivo, ecco come iniziare.

Vai al menu principale di PlayStation 4 premendo il pulsante PlayStation sul controller. Da lì, vai al menu Impostazioni: l’icona della casella degli strumenti all’estrema destra accanto all’icona di alimentazione.

Da qui, scorri il menu verso il basso fino a trovare Gestione dati salvati dell’applicazione. Vedrai quindi quattro diverse opzioni di menu:

  • Dati salvati nella memoria di sistema
  • Dati salvati nella memoria online
  • Dati salvati sul dispositivo di archiviazione USB
  • Caricamento automatico

Seleziona Caricamento automatico. Ti porterà alla schermata successiva in cui puoi scegliere quali giochi e applicazioni, se ce ne sono, desideri caricare automaticamente sul cloud. Dovrai prima assicurarti che la casella sia selezionata accanto a Caricamenti automatici abilitati.

Qualsiasi gioco tu scelga caricherà automaticamente i suoi dati sul cloud ogni volta che la PlayStation 4 entra in modalità di riposo, a condizione che tu abbia selezionato Resta connesso a Internet nelle impostazioni di alimentazione.


Ovviamente, questo non è l’unico metodo per caricare i dati di salvataggio sul cloud.

Come caricare i dati di salvataggio sul cloud dal menu principale

Se non desideri abilitare i caricamenti automatici (forse perché hai una larghezza di banda limitata) ma desideri eseguire il backup dei dati sul cloud per un evento occasionale, c’è un modo semplice.

Per prima cosa, seleziona il gioco nel menu principale che desideri caricare. Quando lo trovi, premi il pulsante Opzioni sul controller. Apparirà un menu dal lato destro dello schermo. La prima opzione è caricare / scaricare i dati salvati.

Premi X. Verrai reindirizzato a una nuova schermata in cui vedrai tutti i dati attualmente nella memoria online. Puoi anche vedere tutti i dati disponibili memorizzati sul tuo sistema. In alto, hai due opzioni: Carica tutto, che prende tutti i tuoi giochi salvati nella memoria di sistema e li carica nel cloud, o Seleziona e carica che ti consente di scegliere i singoli file salvati da caricare.

La seconda impostazione è la migliore da scegliere se si dispone di più file salvati e si desidera eseguire il backup solo dei più recenti. Tuttavia, se non utilizzi spesso l’archiviazione cloud e desideri la versione rapida e semplice, scegli Carica tutto.

Se scegli di caricare automaticamente i tuoi dati nel cloud, potrebbero essere necessarie diverse ore prima che siano tutti disponibili, a seconda della velocità della tua connessione Internet. Tieni presente che le PlayStation 4 di prima generazione sono famose per le schede Wi-Fi scadenti, quindi se desideri caricare rapidamente le tue informazioni, utilizza un cavo Ethernet.


Backup dei dati PS4 senza un abbonamento a PlayStation Plus

Sebbene PS + abbia un grande valore con il numero di giochi gratuiti e di archiviazione cloud che fornisce, molte persone non si preoccupano dei giochi e scoprono che pagare $ 60 all’anno (o più) è un sacco di soldi solo per l’archiviazione cloud.

Se hai solo pochi file salvati specifici che desideri proteggere, puoi farlo gratuitamente. Usa semplicemente una scheda USB invece del cloud storage. Vai al menu Impostazioni e scegli di nuovo Gestione dati salvati dell’applicazione. Invece di scegliere Caricamento automatico, seleziona Dati salvati nella memoria di sistema e quindi scegli Copia su dispositivo di archiviazione USB.

Una volta scelto il supporto USB su cui salvare i dati, non resta che sedersi e aspettare e ricordarsi di conservare l’unità in un luogo sicuro!

Indipendentemente dal motivo per il backup dei dati, è una buona idea sapere come. Niente è più devastante che perdere il tuo file di salvataggio preferito ed essere costretto a ricominciare tutto da capo.  

Leggi anche: Come utilizzare un controller PS4 su un dispositivo Android

Questo articolo ha un commento

  1. ferrvittorio

    Ma sono dei ladri… È possibile il backup su LAN?

Lascia un commento