Come eseguire il dual boot di Windows 10 con Linux

By | Giugno 8, 2021
dual boot di Windows 10 con Linux

In questo tutorial, parleremo di tutti i metodi passo passo per il dual boot di Windows 10 e Kali Linux sul tuo PC/Laptop. Kali Linux è una distribuzione preferita di Linux che ha quasi tutti gli strumenti di hacking preinstallati. Inoltre, è molto maneggevole e leggera rispetto alla maggior parte dei sistemi operativi.


Kali Linux è in grado di svolgere la maggior parte delle attività quotidiane, anche se la maggior parte di noi preferisce sempre il sistema operativo Windows per le nostre esigenze quotidiane e multimediali.

Molti pen tester dilettanti usano Kali Linux nella loro macchina virtuale, ma a lungo termine la macchina virtuale ti irriterà sicuramente. Per tutte le persone che stanno vivendo una situazione simile, il dual boot di Windows 10 e Kali Linux è l’unica soluzione.

Nessun audio dopo aggiornamento di Windows 10? Ecco come risolvere

Non sai cos’è il dual bootÈ il processo di installazione di due sistemi operativi totalmente diversi sullo stesso PC/Laptop. Con il dual boot, puoi selezionare il sistema operativo che intendi utilizzare prima che il computer si avvii.

Sembra fantastico vero? In questo articolo, trovi la guida completa su come eseguire il dual boot di Windows 10 con Linux. Quindi, senza perdere altro tempo, iniziamo con l’articolo vero e proprio.

Come fare il dual boot con Linux – Requisiti

  1. PC/laptop funzionante con Windows 10 installato.
  2. File ISO di Kali Linux.
  3. Pendrive – Minimo 4 Gb.
  4. Un paio di caffè.

1. Scaricare Kali Linux ISO

Prima di tutto, devi scaricare il file iso di Kali Linux, vai al link sottostante e seleziona la tua versione preferita di Kali Linux.

LINK PER IL DOWNLOAD: https://www.kali.org/downloads/

Si consiglia di scaricare la versione standard di Kali Linux poiché ha tutti gli strumenti chiave per il tuo pentest. Nel caso in cui utilizzi Kali Linux solo per alcune attività particolari, puoi utilizzare la versione Lite.

Come risolvere i problemi di risoluzione e dimensione dello schermo di Windows 10

2. Crea USB avviabile

Per rendere l’iso avviabile è necessaria una semplice applicazione denominata RUFUS” che semplifica l’intero processo. Vai a questo link e scarica Rufus e installalo sul tuo computer.

LINK PER IL DOWNLOAD: https://rufus.akeo.ie/

Ora apri l’applicazione Rufus scaricata e collega la tua pen drive USB al tuo computer. [Nota che tutti i tuoi dati nella pen drive verranno eliminati. Quindi non dimenticare di fare il backup di quei dati]

Ora seleziona la tua pen drive e iso che hai scaricato di recente. Quindi, premi il pulsante di avvio e prendi un caffè. Dopo che questo processo raggiunge il 100%, scollega gentilmente la tua pen drive dal tuo computer.

3. Assegnare la memoria per Kali Linux

Non puoi effettivamente installare due diversi sistemi operativi nella stessa partizione del tuo HDD / SSD. Quindi devi allocare memoria separata per il tuo Linux. Per farlo, fai semplicemente clic sul tasto WIN+X e seleziona Gestione disco oppure premi Ctrl+R e digita diskmgmt.msc.

Ora seleziona una delle tue partizioni e fai clic su riduci. Ora inserisci la quantità di MB che intendi ridurre. Per l’utilizzo di Kali Linux si consiglia di disporre di almeno 30 GB di spazio per un utilizzo fluido.

Come rendere Gmail il tuo client di posta elettronica predefinito per Windows 10

4. Come installare Linux in dual boot?

È ora di avviare effettivamente il tuo Kali Linux nel tuo sistema. Riavvia il computer e accedi al menu di avvio facendo clic sul tasto di avvio. Se non lo sai usa sempre Google. (Inoltre, non dimenticare di abilitare l’avvio USB nelle impostazioni del bios) . Seleziona la tua pen drive e premi il tasto Invio.

RISOLUZIONE RAPIDA: Prima di vedere i passaggi, ti diremo la soluzione per alcuni problemi di driver che molti di voi potrebbero vedere durante l’installazione. Se vedi un qualsiasi tipo di errore del driver non riuscito, scollega semplicemente la tua pen drive per quasi 10 secondi e ricollega la tua pen drive USB e boom Il tuo errore scomparirà.

  1. Ora inizierà il processo di avvio e ti verrà richiesta una schermata di benvenuto di Kali Linux dalla quale dovrai selezionare Installazione grafica.
  2. Seleziona la tua lingua preferita e fai clic sul pulsante Avanti.
  3. Seleziona il tuo Paese e fai clic sul pulsante Avanti.
  4. Scegli il layout della tastiera e fai clic sul pulsante Avanti.
  5. Seleziona la tua configurazione di rete e imposta il nome host come predefinito e fai clic sul pulsante successivo.
  6. Nel campo del dominio, puoi semplicemente lasciare vuoto.
  7. Ora devi scegliere la tua password di root e verificare nuovamente la tua password.
  8. Ok. Ora sei nella fase cruciale del dual boot di Windows 10 e Kali Linux. Questa è la fase in cui la maggior parte degli utenti si confonde e qui lo abbiamo reso molto semplice per evitare qualsiasi tipo di confusione.

8.1. Seleziona il manuale in Dischi di partizione e premi continua.

8.2. Seleziona la partizione che hai creato nel gestore del disco in Windows e premi il pulsante Continua.

8.3. Ora seleziona Partiziona automaticamente il nuovo spazio e premi continua.

8.4. Seleziona Tutti i file in una partizione e seleziona Termina partizione e scrivi le modifiche sul disco. Ora, come al solito, fai clic sul pulsante continua.

8.5. Ora il sistema ti chiederà il permesso per il sistema. Premi Sì e attendi 15 minuti mentre il processo di installazione è terminato. 8.6 Dopo l’installazione del sistema, selezionare NO mirror in rete e Sì al bootloader Grub e fare clic su Continua per completare il processo di installazione.

  1. È ora di espellere l’USB e riavviare il computer. Ora sei nel bootloader di Grub dove devi selezionare il tuo sistema operativo per l’avvio. Questo è tutto. Hai eseguito con successo il dual boot di Kali Linux insieme a Windows 10.  

Conclusione

Abbiamo fornito questo articolo in un modo molto semplice che aiuta a installare Kali Linux molto facilmente senza problemi. Ma nel caso in cui dovessi riscontrare qualsiasi tipo di errore, faccelo sapere nella sezione commenti in basso. Condividi questo articolo con il tuo esperto di tecnologia e metti mi piace su tutti i tuoi social network.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *