Come eseguire il backup di iPhone senza iTunes o iCloud

Come eseguire il backup di iPhone senza iTunes o iCloud

Come fare il Backup dell’iPhone senza iCloud o iTunes. Il backup del tuo iPhone è fondamentale, ma iTunes e iCloud possono essere complicati e lenti e non ti consentono di eseguire backup parziali. Parliamo di un approccio alternativo.

Vuoi conoscere i primi tre consigli che diamo ai nuovi possessori di iPhone? Backup, backup, backup.

Come recuperare i messaggi di testo eliminati su iPhone

Il tuo iPhone è pieno di dati importanti e insostituibili, di preziose foto e messaggi, dati sanitari, contatti aziendali, e-mail e documenti; per non parlare delle decine di app e giochi scaricati laboriosamente e centinaia di brani. E supponendo che tu non hai mai fatto un backup, potresti perdere tutto se il tuo telefono viene rubato o rotto (il che è un evento tristemente comune) o bloccato da un malfunzionamento durante uno dei regolari aggiornamenti iOS di Apple.

Molto meglio salvare i contenuti del tuo iPhone (e anche del tuo iPad, per quel che ci riguarda) in un backup sicuro fuori dal dispositivo, nel cloud o su un Mac o PC, in modo da poter ripristinare facilmente tutto se qualcosa va storto. Ciò semplifica anche la migrazione ad un nuovo dispositivo senza dover configurare tutto da zero.

Tuttavia, questo consiglio apparentemente semplice a volte è più facile a dirsi che a farsi. Molti possessori di iPhone prendono cattive abitudini, eseguendo il backup raramente o mai.

I lati negativi di iTunes e iCloud

Le due opzioni di backup di Apple sono iTunes e iCloud, una per i backup locali e l’altra per il cloud. Entrambi hanno lati negativi che possono scoraggiare le persone dal fare il backup tutte le volte che dovrebbero.

iTunes ti consente di eseguire il backup dei contenuti di un iPhone su un computer desktop. È gratuito, ma non sempre facile da usare; il software è stato criticato per essere stato gonfiato nel corso degli anni e molti proprietari di iPhone trovano difficile utilizzarlo. Il backup in questo modo occupa spazio sul computer e, se si utilizza un laptop con poca memoria, questa non è una buona scelta. Infine, può solo eseguire il backup dell’intero contenuto di un iPhone o niente; non può eseguire backup parziali.

iCloud, come suggerisce il nome, è basato sul cloud: il backup è archiviato sui server Apple e è accessibile da qualsiasi luogo con una connessione web, il che lo rende generalmente più conveniente rispetto al backup su iTunes. Ma tieni presente che i server Apple possono essere violati e sono stati violati in passato: c’è sempre la piccola possibilità che un hacker abbia accesso ai tuoi dati personali e alle tue foto.

Il backup su iCloud può anche essere un processo frustrantemente lento e, come iTunes, non può eseguire backup parziali. Ma il più grande ostacolo è il costo: Apple offre a ciascun proprietario di iPhone un margine gratuito per l’archiviazione iCloud, ma è così piccolo (solo 5 GB) che dovrai pagare una tariffa mensile aggiuntiva per l’archiviazione aggiuntiva se desideri utilizzarlo per il backup di iPhone.

DearMob iPhone Manager

Apple preferirebbe che tu utilizzassi i suoi strumenti di backup, ma è importante rendersi conto che ci sono altre opzioni. Quello di cui parleremo in questo articolo è DearMob iPhone Manager, che presenta numerosi vantaggi rispetto a iTunes e iCloud.

DearMob offre una gamma di strumenti aggiuntivi che non puoi ottenere con le offerte di Apple. Forse il suo più grande vantaggio è la possibilità di eseguire backup selettivi, il che significa che è possibile eseguire il backup e il ripristino di foto, contatti, messaggi, musica e video, contatti e file di messaggi.

Inoltre, il software supporta e converte un’ampia gamma di formati, consentendoti, ad esempio, di eseguire il backup di file HEIC come JPG, ePub come TXT, contatti come HTML o XML e numerosi tipi di file come PDF se questo è più conveniente per te.

Offre inoltre la sincronizzazione bidirezionale su più computer senza perdita di dati, velocità di trasferimento elevate, protezione con password per i file selezionati e la possibilità di eseguire un backup e un ripristino completi con un clic.

Come eseguire un backup iPhone completo

Per dare un’idea del funzionamento di iPhone Manager, esaminiamo la semplice procedura per la creazione di un backup iPhone locale.

Passaggio 1: collega il tuo iPhone e Mac o PC tramite un cavo USB.
Passaggio 2: tocca “Trust This Computer” sull’iPhone.
Passaggio 3: avviare DearMob iPhone Manager e fare clic su “Backup”.
Passaggio 4: fare  clic su “Esegui backup ora”. Verrà generato un file di backup completo per iPhone.

Come eseguire il backup dei file selezionati

Che dici? Non vuoi eseguire il backup di tutti i file sul tuo iPhone? Ecco come utilizzare iPhone Manager per creare un backup delle foto selezionate. La procedura è sostanzialmente la stessa se si preferisce eseguire il backup di messaggi, contatti, musica, podcast, voci del calendario, segnalibri di Safari, file di Pages e altri tipi di dati.

Passaggio 1: con l’iPhone collegato al computer desktop, avvia iPhone Manager e fai clic su “Trasferimento foto”.
Passaggio 2: seleziona le foto di cui desideri eseguire il backup.
Passaggio 3: fare clic su “Esporta” e attendere la generazione del file.

E’ così semplice.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*