Come eliminare facilmente file e cartelle in Linux

By | Gennaio 11, 2022
eliminare file e cartelle in Linux

Hai bisogno di rimuovere file o directory indesiderati? Questa guida ti mostrerà come eliminare file e cartelle Linux. Vuoi sapere come eliminare un file o una cartella sulla tua macchina Linux? Forse hai dei file che non ti servono che vuoi rimuovere dal tuo sistema.

In questo articolo, parleremo di tutto ciò che riguarda l’eliminazione di file e cartelle in Linux. Forniremo anche brevi informazioni sui vari flag e opzioni che puoi utilizzare durante l’eliminazione di file e directory sul tuo computer.

Come eseguire il dual boot di Windows 10 con Linux

Come eliminare un file in Linux

Per impostazione predefinita, i sistemi Linux forniscono un modo per eliminare file e directory utilizzando il terminale. Unlinkrm e rmdir sono utilità integrate che consentono a un utente di pulire la memoria di sistema rimuovendo i file che non sono più necessari (rm sta per remove mentre rmdir indica remove directory ).

Per eliminare un file utilizzando il comando unlink, digitare:

unlink filename

Quando si preme Invio, il sistema rimuoverà il collegamento fisico del file specificato con la memoria. Tieni presente che non sarai in grado di eliminare più file utilizzando il comando unlink. Il comando rm ha il sopravvento in tali situazioni.

Per eliminare un singolo file utilizzando rm, digitare:

rm filename

Con rm, dovrai confermare l’eliminazione dei file protetti da scrittura digitando y o yes. Questo è un meccanismo di sicurezza in Linux poiché la maggior parte dei file di sistema sono protetti da scrittura e Linux conferma se l’utente desidera eliminarli. La crittografia di file e cartelle su Linux è possibile anche se sei seriamente intenzionato a proteggere il tuo sistema.


Durante l’eliminazione di un file protetto da scrittura, verrà visualizzato un messaggio simile a quello seguente.

rm: remove write-protected regular empty file 'filename'?

Puoi anche passare più nomi di file separati con il carattere Spazio per rimuovere più di un file.

rm filename1 filename2 filename3

Per eliminare tutti i file che hanno un’estensione specifica, puoi implementare le espressioni regolari nel comando rm.

rm *.txt

Il comando di cui sopra rimuoverà tutti i file di testo nella directory di lavoro corrente.


Se vuoi confermare la cancellazione di ogni file in una directory, usa il flag -i con rm. Il flag -i sta per interattivo e ti permetterà di scegliere se vuoi eliminare il file o meno. Dovrai digitare y/yes o n/no per confermare la tua scelta.

rm -i *.txt

Per eliminare i file senza la richiesta di conferma, utilizzare il flag -f con il comando rm. Il -f sta per forza o con la forza.

rm -f filename1 filename2 filename3

Ci sono varie altre opzioni rm che puoi usare. Puoi anche concatenare più opzioni per aumentare l’efficienza del tuo comando. Ad esempio, combinando -i e -v insieme verrà visualizzato un prompt prima di eliminare qualsiasi file specificato in modalità dettagliata.

rm -iv *.docx

Rimozione di directory e cartelle

Su Linux, ci sono due scelte di comando quando si tratta di eliminare le cartelle. È possibile utilizzare il comando rmdir o il comando rm.

Tuttavia, c’è una leggera differenza tra questi due comandi. Con rmdir, puoi eliminare solo directory vuote. Se hai una cartella che contiene più file, devi usare il comando rm.

Per eliminare una cartella vuota utilizzando il comando rmdir:

rmdir /directory

Se c’è una directory vuota che vuoi rimuovere, usa il flag -d con il comando rm. Il flag -d sta per directory.

rm -d /directory

Anche eliminare più directory con il comando rm è facile. Passa il nome delle cartelle separate dallo spazio.

rm -r /dir1 /dir2 /dir3

Per eliminare una directory non vuota (cartelle contenenti file), utilizzare l’opzione -r con il comando. Il flag -r o il flag ricorsivo elimineranno ricorsivamente tutti i file e le sottocartelle della directory specificata.

rm -r /directory

Come i file su Linux, se la directory è protetta da scrittura, rm visualizzerà un prompt che chiederà di confermare nuovamente la rimozione. Per ignorare il prompt, utilizzare il flag -f con il comando.

rm -rf /directory

Puoi anche concatenare più opzioni mentre elimini le cartelle. Inoltre, è possibile utilizzare espressioni regolari durante l’eliminazione delle directory Linux.

Come registrare lo schermo su Linux

Gestione dei file su Linux

È essenziale sapere come organizzare l’archiviazione sul computer eliminando file e cartelle. Potresti imbatterti in una situazione in cui il tuo file manager non ti consente di eliminare graficamente file e cartelle. In questi casi, eliminare i file utilizzando il terminale è l’unica scelta appropriata.

A volte, potresti voler spostare un file in un’altra directory invece di eliminarlo completamente dal tuo sistema. Linux fornisce il comando mv per modificare la posizione di file e cartelle nella memoria di sistema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.