Come convertire i messaggi audio di WhatsApp in testo

Come convertire i messaggi audio di WhatsApp in testo

I messaggi vocali sono molto popolari su WhatsApp, ed è il mtipo di messaggio più utilizzato sul web. Vuoi convertirli in testo? È molto semplice, te lo insegniamo.

Con quante più applicazioni e modi di comunicare con i telefoni cellulari, è logico che il testo sia il più utilizzato: basta aprire una conversazione con chiunque, inviare alcune parole scritte, un Emoji e l’altra persona saprà esattamente cosa vogliamo. E se non avessimo così tanto tempo per scrivere o perché siamo pigri? Ecco a cosa servono i memo vocali.

Clip audio e memo vocali sono molto popolari in WhatsApp in quanto ti consentono di spiegare molte cose senza scriverle. Il problema nasce quando vogliamo capire un punto specifico senza ascoltare l’intero audio, è impossibile; quindi, uno strumento in grado di trascrivere l’audio di WhatsApp e altre applicazioni di messaggistica simili è così pratico.

Che ti inviano una nota vocale e non vuoi ascoltarla perché non ne hai voglia o perché non sei nel giusto ambiente? Puoi convertire quegli audio in testo molto facilmente, abbiamo scelto due eccellenti applicazioni che fanno proprio questo. Ovviamente, hanno uno svantaggio: poiché sono strumenti di riconoscimento vocale, possono incontrare difficoltà se la persona che invia l’audio non si pronuncia bene o c’è molto rumore. Devi tenerlo a mente.

Textr – Voice Message to Text

La nostra prima applicazione offre un servizio di trascrizione vocale in testo valido per molte applicazioni, tra cui WhatsApp. Il modo d’uso è semplice come condividere il memo vocale ricevuto con Textr: l’app analizzerà l’audio e convertirà le parole pronunciate in scritte in modo da non dover ascoltare l’intero messaggio.

Textr ha bisogno che Internet funzioni, non ha limiti di tempo per la trascrizione delle note vocali, funziona molto bene fintanto che il messaggio è ben pronunciato e ascoltato correttamente (nessun sistema di riconoscimento può fare miracoli) e ha una cronologia dei messaggi, per farvi ricordare anche i vecchi messaggi. Naturalmente, quando l’audio è molto lungo, ci vuole molto più tempo nella trascrizione.

Textr è un’app gratuita e, come unico aspetto negativo, ha pubblicità. Puoi scaricarla dal seguente link.

Transcriber per WhatsApp

Questa è la nostra applicazione preferita, sia per la sua interfaccia che per la semplicità di funzionamento: a differenza di Textr Transcriber si sovrappone a WhatsApp in modo da non perdere mai di vista la conversazione. Naturalmente, non perde l’occasione di mostrare annunci a schermo intero, è normale.

Transcriber ti consente di convertire le note vocali di WhatsApp in testo grazie al suo sistema di riconoscimento TTS. La meccanica è semplice: basta condividere le note vocali con l’applicazione in modo che, dopo il processo di trascrizione ( che può richiedere del tempo se il messaggio è lungo ), l’app restituisce il testo trascritto. Naturalmente, non funziona con i messaggi audio, ma solo con i memo vocali.

Ha una storia di conversioni, opzione per fare trascrizioni in background, l’interfaccia è minimalista e molto bella … Transcriber per WhatsApp è la migliore applicazione che puoi usare con i tuoi memo vocali.

È necessario tenere presente che, sebbene entrambe le applicazioni non dispongano di autorizzazioni strane, elaborano i messaggi su server esterni, non sul telefono. Ciò implica che quando li si utilizza si assume un certo rischio per la propria privacy: tenetelo presente prima di installarli.

Come disattivare WhatsApp in caso di furto o smarrimento del cellulare

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*