Come connettersi al WiFi senza password

connettersi al WiFi senza password

Come connettersi al WiFi senza password

In questo articolo stiamo per vedere tre metodi per connettersi al WiFi senza password. “Qual è la tua password WiFi?” Questa è una delle domande più frequenti dei visitatori che cercano di connettersi al tuo WiFi di casa o di qualcuno che si trova al bar o al ristorante e cerca di accedere a una connessione Internet.


Tuttavia, questa domanda non si limita solo a questi luoghi, data l’enorme importanza che le persone attribuiscono al WiFi. WiFi è un termine dato a una rete wireless che utilizza segnali a radiofrequenza per connettere Internet tra i dispositivi. Dal suo sviluppo nel 1997, ha svolto un ruolo fondamentale nel mondo moderno e tecnologico in cui viviamo in questo momento.

Quasi tutti usano i gadget, dagli smartphone ai computer. Altri potrebbero non essere in grado di immaginare come sarebbe la vita senza WiFi! Case, uffici e luoghi pubblici hanno connessioni WiFi installate perché le persone lo trovano essenziale. Praticamente tutti con un servizio Internet utilizzano una rete WiFi per condividere quel servizio con tutti i dispositivi della propria casa o del posto di lavoro.

Nel mondo di oggi, la stragrande maggioranza delle reti WiFi è protetta da password, anche il Wi-Fi pubblico è stato messo sotto controllo. Molti posti in cui vai hanno la loro password inserita nell’edificio per aiutare a prevenire i ladri di larghezza di banda dall’esterno e per crittografare le trasmissioni di dati all’interno.

Per comodità, i produttori hanno creato diversi modi per consentire a un utente ospite di accedere alla rete WiFi senza conoscere la password, ed è facile, ma non è così semplice come si pensa. In questo articolo vedrai diversi metodi per connettersi al Wi-Fi senza password.

Tieni presente, tuttavia, che è una violazione delle buone maniere (e molto probabilmente della legge) accedere alla rete WiFi di qualcuno senza il suo permesso. Assicurati di avere l’autorizzazione del proprietario della rete prima di utilizzare uno di questi metodi.

Utilizzo di WPS per connettersi al Wi-Fi senza password

WPS è l’acronimo di WiFi Protected Setup. WPS è uno standard di sicurezza che funziona sulle reti che utilizzano i protocolli di sicurezza WPA Personal o WPA2 Personal. WPS è stato sostituito con DPP (Device Provisioning Protocol), discusso nella sezione successiva.


Nota: Android 10 e versioni successive utilizzano la connessione Wi-Fi DPP più sicura (Wi-Fi Easy Connect™ ) anziché WPS. Questa sezione è stata conservata per i dispositivi meno recenti che utilizzano WPS.

Spogliato del technobabble, WPS significa che se un router WiFi si trova in un luogo fisicamente accessibile agli ospiti. Gli ospiti possono creare una connessione di rete al router premendo un pulsante sul router, piuttosto che inserendo una password. 

Ecco da dove viene la dichiarazione “non così facile” di cui sopra. Generalmente non avevi accesso ai router in un luogo pubblico, ma POTRESTI usare WPS in un ambiente residenziale, supponendo che l’inquilino o il proprietario della casa ti permetta di “toccare” il loro modem.

Il WPS era un metodo molto comune per connettere gli utenti ospiti in un ambiente domestico o in un piccolo ufficio. Poiché le persone all’esterno dell’edificio o in una serie di stanze non avevano accesso fisico al router, non avevano modo di rubare di nascosto il WiFi. Solo le persone invitate erano in grado di accedere alla tua rete WiFi senza password. 

È molto più semplice toccare un pulsante sul pannello di controllo del router piuttosto che inserire un codice di sicurezza casuale di 16 cifre sulla minuscola tastiera di uno smartphone.

Usare WPS è molto semplice. In generale, tutto ciò che devi fare è assicurarti di avere le impostazioni corrette sul tuo smartphone (Android 9 o precedente) o su un altro dispositivo ospite e assicurarti di poter accedere fisicamente al router. Ecco come connettersi al WiFi senza password.


Nota: i passaggi esatti possono variare leggermente a seconda del sistema operativo e della versione.

  1. Avvia l’app “Impostazioni” dalla schermata Home.
  2. Vai alla sezione “Impostazioni di rete e Internet”.
  3. Tocca “Wi-Fi”.
  4. Seleziona “Impostazioni aggiuntive”.
  5. Tocca l’opzione “Connetti tramite pulsante WPS”.
  6. Successivamente, dovrebbe aprirsi una finestra di dialogo che ti dice di premere il “pulsante WPS” sul router.
  7. Hai circa 30 secondi per farlo prima che il protocollo di handshake WPS si spenga, quindi dovrai ripetere questo passaggio. Premi il “pulsante WPS” se non lo hai già fatto: di solito è chiaramente etichettato con “WPS”
  8. Il telefono si connette automaticamente alla rete Wi-Fi e non dovresti ripetere questi passaggi a meno che tu non dica al tuo dispositivo di dimenticare la connessione Wi-Fi.

Nota: per alcuni router è presente un PIN WPS  invece di un pulsante. Dovrai toccare quell’opzione nelle impostazioni Internet e quindi inserire il PIN, che di solito si trova su un adesivo sotto il router.

WPS era un metodo molto pratico per connettersi a una rete WiFi senza password. Tuttavia, era soggetto all’hacking di password e SSID, principalmente da dispositivi Internet of Things (IOT) compromessi e utilizzando la forza bruta sul PIN. 

Apple ha rifiutato di supportare lo standard WPS e Android ha eliminato l’opzione negli aggiornamenti di Android 9. Ciò significa sostanzialmente che la nostra tecnologia più recente non avrà questa opzione.

Utilizzo di DPP/Wi-Fi Easy Connect™ per connettersi al modem Wi-Fi senza password

Android 10 e versioni successive hanno sostituito WPS con connessioni di sicurezza DPP, che producono un sigillo più stretto sulla trasmissione dei dati e consentono una connettività del dispositivo più semplice a reti e router senza avere una password. Oggi potresti conoscere questo tipo di connessione come “Wi-Fi Easy Connect™”, che utilizza la connettività DPP anziché WPS.

Nota: Wi-Fi Easy Connect NON è uguale a Wi-Fi Direct, che collega i dispositivi tra loro come una rete.


Caratteristiche DPP e Wi-Fi Easy Connect™:

  • La connessione utilizza la protezione WPA3.
  • La connessione aiuta i dispositivi Wi-Fi a connettersi al router senza utilizzare SSID e password.
  • La connessione consente ai dispositivi di accedere facilmente alle reti Wi-Fi (con un router [o senza un router utilizzando un dispositivo per gestire le connessioni]) senza richiedere un SSID e una password.
  • Il protocollo utilizza tag NFC, codici QR, Bluetooth LE e stringhe di caratteri leggibili (la buona combinazione SSID/password) per ottenere la rete, il dispositivo e l’accesso a Internet.

Per capire meglio la tecnologia, si collega il proprio smartphone al router, quindi si utilizza il telefono come configuratore che connette altri dispositivi alla rete. Quindi, tutti i dispositivi connessi si collegano al router e ottengono una connessione Internet, nonché una connessione Wireless Local Area Network (WLAN). Il tuo telefono funge solo da assistente per collegare i dispositivi alla rete e più di un dispositivo può diventare un configuratore.

Ecco come utilizzare DPP per connettersi al WiFi senza password.

  1. Apri “Impostazioni Wi-Fi” su Android 10+.
  2. Scorri fino alla fine dell’elenco “Punto di accento”. Nella riga “Aggiungi rete”, tocca l’“icona di scansione” sul lato destro.
  3. Viene visualizzato uno scanner di codici QR. Scansiona il codice QR di un dispositivo trovato sul dispositivo o digitalmente al suo interno se utilizzi un telefono come configuratore. Puoi scansionare qualsiasi dispositivo con un codice QR. Se non è disponibile alcun codice QR, passare al “Passaggio 4”.
  4. Se nessun dispositivo configuratore ha un codice QR disponibile, cerca un PIN sul dispositivo e inseriscilo.

Questo è tutto! Il tuo dispositivo fa il resto. Ora disponi di una connessione alla rete ed eventualmente di una connessione Internet, se presente. Qualsiasi nuovo dispositivo esegue la scansione di un codice QR e si connette automaticamente alla rete.

Come connettersi a Internet senza password tramite la modalità ospite

Un’altra opzione per connettersi al WiFi senza password prevede la configurazione di una rete ospite non protetta sul router. Questa non è sicuramente l’opzione migliore (pericoli per la sicurezza) a causa della mancanza di trasmissione di dati crittografati e di un processo di connettività aperto, ma funziona. Per configurare una rete ospite sul router, devi essere un amministratore di rete. 

Quasi tutti i router moderni supportano la funzione di rete ospite e puoi lasciare la password vuota sulla rete ospite (o avere una password molto semplice che può essere facilmente inserita e condivisa).

Lo svantaggio di una rete ospite senza password o con una password banale facilmente indovinabile è che non è molto sicura se sei in prossimità di persone. Tuttavia, probabilmente va bene per la tua baita in montagna o per la tua seconda casa su Marte. Le reti ospiti funzioneranno con qualsiasi tipo di dispositivo.

Segui questi passaggi per configurare una rete ospite sul tuo router:

  1. Apri il browser del tuo computer e incolla l’indirizzo IP del tuo router nella barra degli indirizzi. In genere, l’indirizzo sarà 192.168.0.1 o 192.168.1.1. L’indirizzo IP è quasi sempre stampato da qualche parte sul router.
  2. Usa le tue credenziali di amministratore per accedere al router.
  3. Una volta effettuato l’accesso, dovrai individuare l’opzione Rete ospite. Probabilmente lo troverai nella sezione Impostazioni wireless.
  4. Trova e abilita Rete ospite.
  5. Quindi, dai un nome alla tua rete ospite (inserisci il suo SSID – ti consigliamo di utilizzare il normale nome di rete e di aggiungere “- Ospite”) e impostare la password. Puoi optare per qualcosa di semplice come “Nostra casa” o “password ospite”. Puoi anche lasciarlo vuoto.
  6. Fare clic sul pulsante Salva per confermare le impostazioni e creare la rete.

Un’altra bella caratteristica di una rete ospite è che puoi (tramite il software del pannello di controllo del tuo router) limitare la larghezza di banda per la rete ospite, in modo che gli ospiti della tua casa o i bambini dei vicini non possano fare il loro torrenting da 50 gigabyte sul tuo account.

Utilizzo di un codice QR per collegarsi a una rete WiFi senza password

Se desideri accedere alla rete WiFi di qualcuno o consentire loro di utilizzare la tua senza utilizzare password, puoi sempre utilizzare i codici QR. Tieni presente che il metodo del codice QR è un po’ complicato e richiede un certo acume tecnico. Onestamente, sarebbe più facile scrivere la password e darla al tuo ospite, ma per alcune persone questa è una soluzione migliore. Ecco i passaggi di base per connettersi al WiFi di qualcuno senza password utilizzando la scansione del codice QR.

  1. Avvia il browser sul computer del tuo amico e vai al  generatore di codici QR QR Stuff.
  2. Vedrai il menu del tipo di dati sul lato sinistro dello schermo. Fare clic sul pulsante di opzione accanto all’opzione Accesso Wi – Fi.
  3. Successivamente, chiedi al proprietario della rete di inserire il nome della rete (SSID) e la password. Dovrebbero anche selezionare il tipo di rete dal menu a discesa.
  4. Quando il sito genera un codice QR, stampalo su un foglio di carta bianco.
  5. Avvia qualsiasi app di scansione del codice QR sul tuo telefono. Se non disponi di questo tipo di app, scarica e installane una da Google Play; questo è molto popolare, ben recensito e gratuito. Se hai un iPhone, l’app della fotocamera integrata farà il trucco.
  6. Scansiona il codice con il tuo telefono. Questo dovrebbe connetterti automaticamente alla rete Wi-Fi.

In alternativa, puoi scaricare un’app di terze parti e convertire il codice QR in un tag NFC. Ecco come si fa con l’app WiFiKeyShare.

  1. Scarica l’app da Google Play sul telefono del tuo amico.
  2. Una volta completato il download, avvia l’app.
  3. Consenti al tuo amico di inserire i parametri della sua rete per generare il codice QR.
  4. Quando viene visualizzato il codice, tocca la scheda NFC per vedere il suo equivalente NFC.
  5. Invia il tag NFC al tuo telefono. Dovresti essere in grado di connetterti alla rete WiFi senza problemi, poiché tutte le versioni di Android da Lollipop 5.0 e successive supportano i tag NFC.

Una nota di cautela: proteggi SEMPRE la tua connessione wi-fi

Come cambiare password WiFi e mettersi al sicuro

Accesso al WiFi senza password

Quindi, ora conosci i metodi di base per la connessione al Wi-Fi senza password. Ricorda, dovresti sempre usare le reti aperte con attenzione, dopo tutto, non sai mai chi sta ficcanasando su quella rete. Sei riuscito a connetterti correttamente al Wi-Fi senza una password? Fateci sapere nei commenti qui sotto.

Lascia un commento