Come collegare trackpad a iPad

By | Marzo 21, 2022
collegare trackpad iPad

Vediamo come collegare e utilizzare un trackpad con iPad. Sblocca una nuova dimensione di iPadOS iniziando a utilizzare il trackpad con il tuo iPad. Gli iPad sono nati come dispositivi solo touch. Ma questi dispositivi sono diventati costantemente più flessibili man mano che hanno acquisito nuovi metodi di input, a partire dall’Apple Pencil. In iPadOS 13.4 e versioni successive, puoi connettere un trackpad al tuo iPad per un’esperienza completamente immersiva basata sul cursore. Scopri come connettere e configurare un trackpad Bluetooth per sbloccare un nuovo entusiasmante modo di utilizzare il tuo iPad.

Leggi anche: Come ripristinare il tuo iPhone o iPad dopo il jailbreak

Quali iPad sono compatibili con un trackpad?

I seguenti modelli di iPad sono compatibili con i trackpad:

  • Ogni iPad Pro
  • iPad Air 2 o versioni successive
  • iPad (5a generazione) o più recente
  • iPad mini 4 o successivo

Dovrai anche eseguire almeno iPadOS 13.4 per utilizzare il cursore.

Che tipo di trackpad puoi usare con il tuo iPad?

Se hai un trackpad che usi con il tuo computer desktop o laptop, probabilmente è compatibile anche con il tuo iPad. Gli iPad supportano un’ampia gamma di trackpad Bluetooth di produttori di terze parti. I dispositivi Magic Trackpad di prima e seconda generazione di Apple sono compatibili anche con gli iPad tramite Bluetooth.

Puoi persino utilizzare il connettore USB-C su un iPad Pro per collegare un trackpad cablato.

Custodie e cover per trackpad per iPad

Puoi utilizzare una custodia o una cover per trackpad che funzioni in modo specifico con un iPad. Il supporto del cursore iPadOS rende le custodie per tastiera e trackpad accessori indispensabili per iPad Pro e altri modelli. Le custodie per trackpad più diffuse per iPad includono quanto segue:


  • Apple Magic Keyboard per iPad: una cover magnetica per iPad Pro e iPad Air di quarta generazione che include una tastiera retroilluminata e un trackpad.
  • Logitech Folio Touch: una custodia con tastiera retroilluminata e trackpad per iPad Pro da 11 pollici e iPad Air di quarta generazione.
  • Logitech Combo Touch: una combinazione di tastiera e trackpad per iPad (7a e 8a generazione), iPad Air (3a generazione) e iPad Pro da 10,5 pollici.
  • Brydge Pro+: un accessorio per tastiera in alluminio per vari modelli di iPad che dispone anche di un trackpad.

Come collegare un trackpad Bluetooth al tuo iPad

Se stai utilizzando una custodia per trackpad che si collega tramite lo Smart Connector, come la Magic Keyboard per iPad, non devi fare nulla manualmente.

Anche il collegamento di un trackpad Bluetooth al tuo iPad è un processo semplice. Segui questi passaggi per farlo:

  1. Vai all’app Impostazioni e tocca Bluetooth. Assicurati che il Bluetooth del tuo iPad sia attivo.
  2. Metti il ​​tuo trackpad in modalità di associazione. Controllare il manuale utente del dispositivo per i passaggi specifici per eseguire questa operazione.
  3. Controlla che il nome del tuo trackpad appaia nell’elenco dei dispositivi Bluetooth sul tuo iPad. Apparirà nella sezione Altri dispositivi.
  4. Tocca il nome del tuo trackpad per accoppiarlo con il tuo iPad.
  5. Alcuni dispositivi mostreranno istruzioni aggiuntive sullo schermo dell’iPad. Segui questi passaggi per completare il processo di associazione.

Se stai utilizzando un Apple Magic Trackpad, il tuo iPad potrebbe richiedere un codice. Usa 0000. Quando colleghi il trackpad, il cursore potrebbe non apparire finché non tocchi il trackpad con il dito.

Passaggio di un trackpad tra l’iPad e un altro dispositivo

Sfortunatamente, non puoi collegare un Magic Trackpad a due iPad o dispositivi contemporaneamente, per passare rapidamente da uno all’altro. Una volta connesso un trackpad, il tuo iPad lo ricorderà e si connetterà automaticamente finché entrambi i dispositivi sono accesi e il Bluetooth è abilitato.


Per collegare il Magic Trackpad a un altro iPad o Mac, devi prima dimenticare il dispositivo sull’iPad originale. Quindi, puoi configurarlo come nuovo dispositivo sul secondo iPad o Mac.

Alcuni trackpad Bluetooth di terze parti supportano più connessioni, consentendoti di passare istantaneamente da un dispositivo all’altro.

Leggi anche: Come nascondere le app su iPhone o iPad

Utilizzo di un trackpad con l’iPad

La prima cosa che noterai è che il cursore dell’iPad non assomiglia alle minuscole frecce a cui probabilmente sei abituato su un Mac o PC. Questo cursore si trasforma e si adatta al testo, ai pulsanti e alle icone delle app.

Si aggancia ai pulsanti, si trasforma in un cursore I-beam per la modifica del testo ed evidenzia alcuni elementi dell’interfaccia utente mentre ci passi sopra.

Presenta anche l’inerzia: il cursore continuerà a scorrere dopo che lo lascerai andare come se avesse un peso. Il suo slancio dipende dalla velocità del tuo passaggio.

A parte il suo aspetto, un trackpad funziona su un iPad in modo simile al modo in cui funziona su un Mac o PC. Tuttavia, questa semplice aggiunta trasforma completamente l’esperienza di iPadOS. Ecco un riepilogo di alcuni gesti di base per aiutarti a iniziare a utilizzare un trackpad con il tuo iPad:

  • Scorrimento con un dito: sposta il cursore.
  • Fare clic con un dito: funziona come toccare lo schermo.
  • Scorrimento con due dita: scorre verticalmente e orizzontalmente.
  • Fare clic con due dita: esegue un clic secondario o un “clic con il pulsante destro”.
  • Pizzicare dentro e fuori: ingrandisce proprio come pizzicare sul touchscreen.
  • Fare clic con un dito e trascinare: consente di evidenziare il testo e trascinare elementi sullo schermo.

Puoi anche combinare gesti del trackpad e gesti tattili per operazioni avanzate a due mani!

Una nota sulla compatibilità dei gesti del trackpad

Molti gesti avanzati del trackpad dell’iPad, come i gesti con tre dita, sono disponibili solo su Magic Trackpad 2 di Apple e Magic Keyboard per iPad. Altri accessori supportano solo serie limitate di gesti. Ad esempio, il Magic Trackpad di prima generazione di Apple non supporta lo scorrimento o altri gesti con due o tre dita.

Regolazione delle impostazioni del trackpad sul tuo iPad

Per personalizzare il comportamento generale del trackpad e del cursore sull’iPad, apri Impostazioni e tocca (o fai clic!) Generali. Quindi, tocca Trackpad nell’elenco delle impostazioni generali per mostrare le opzioni disponibili.

Puoi regolare la velocità di tracciamento, attivare lo scorrimento naturale e personalizzare le impostazioni dei clic in base alle tue preferenze.

Regolazione delle impostazioni di accessibilità per i trackpad

Se non ti piace il puntatore di morphing o l’inerzia del cursore, segui questi passaggi per regolare e disabilitare queste e altre impostazioni di accessibilità:

  1. Apri Impostazioni e tocca Accessibilità.
  2. Nella sezione Fisico e motore, tocca Controllo puntatore.
  3. Disattiva le animazioni del puntatore per impedire che cambi forma quando passi con il mouse su pulsanti e altri elementi.
  4. Disattiva l’inerzia del trackpad per fare in modo che il cursore smetta di muoversi immediatamente quando togli il dito dal trackpad.

Puoi anche regolare la velocità di scorrimento, la dimensione del puntatore, il contrasto del puntatore e altre opzioni per rendere l’esperienza perfetta per te.

Sblocca una nuova esperienza iPad collegando un trackpad

Il collegamento di un trackpad al tuo iPad trasforma il dispositivo solo touch in un’esperienza ibrida fluida. Sia che tu utilizzi un trackpad Bluetooth autonomo sia che tu scelga una custodia per iPad dotata di trackpad, sbloccherai un modo completamente nuovo di utilizzare il tuo iPad.

Dopo aver imparato le basi, passa a gesti iPad più avanzati per sfruttare le funzionalità multitasking del tuo iPad e altro ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.