Come capire quando affidarsi alla riparazione elettrodomestici professionale

Come capire quando affidarsi alla riparazione elettrodomestici professionale

In ogni casa sono presenti gli elettrodomestici e quando non funzionano la prima cosa che viene in mente è andare sul web e trovare soluzioni fai-da-te su come aggiustarli.


Tutorial e guide a volte peggiorano la soluzione soprattutto se non sei ferrato nelle riparazioni, a questo punto sorge la domanda: quando e perché affidarti a mani esperte per ricambi e riparazione di elettrodomestici?

Riparazioni elettrodomestici: quando affidarti a chi ha esperienza

É normale, lo fa la maggior parte della gente, quando un elettrodomestico smette di funzionare, prima di sostituirlo con uno nuovo, cerca di trovare il guasto e riparare il danno. Per evitare di non compromettere la situazione ed evitare che il problema si presenti di nuovo, è necessario essere coscienti dell’operazione che si compie.

Se cerchi, per esempio, di aggiustare un circuito elettrico di una lavatrice senza le dovute conoscenze, rischi di peggiorare il danno oppure che il problema si ripresenti dopo poco tempo.

Affidare la riparazione dell’elettrodomestico a gente preparata significa risolvere la rottura, consentire all’apparecchio di vivere più a lungo, ma soprattutto evitare la spesa di sostituirlo con uno nuovo.

L’intervento di un tecnico specializzato in particolare su elettrodomestici professionali, è sempre un vantaggio, certamente sarà più costoso rispetto a un’operazione fai-da-te, ma in questo modo l’apparecchio potrà riprendere il suo normale funzionamento con prestazioni anche migliori rispetto a prima della rottura.

Scegliere pezzi di ricambi originali

A volte il malfunzionamento di un elettrodomestico può dipendere dall’usura o dal danneggiamento di un pezzo di ricambio; non sempre è facile da capire, per esempio, se il forno non riscalda è perché una o più serpentine sono interrotte, ma se per caso la lavatrice comincia a perdere acqua, la faccenda si complica perché le cause potrebbero essere diverse: la scheda elettronica difettosa, la guarnizione dello sportello rovinata, un cuscinetto o un rullo usurato ecc. In questo caso l’unica soluzione disponibile è sostituire il pezzo danneggiato.


Che siano ricambi per forno o per lavatrice, la prima cosa che farai è metterti alla ricerca sul web delle parti compatibili a basso costo. Questa scelta ti permette al momento di risparmiare, ma l’elemento adattato è poco affidabile, anche se all’inizio metterà in funzione l’apparecchio, dopo pochi mesi potrebbe portare a ulteriori danni che ti costringeranno a gettare tutto e ricomprare l’elettrodomestico nuovo.

Se cerchi ricambi per elettrodomestici da lavoro e per cucine professionali, devi affidarti a una ditta specializzata nella riparazione di elettrodomestici, la quale sarà in grado di recuperare il pezzo originale e provvedere a montarlo correttamente.

A chi rivolgersi?

Dal punto di vista tecnologico, gli elettrodomestici si sono evoluti, per questo è necessario affidarsi a professionisti che seguono corsi periodici di aggiornamento, solo così saranno in grado, attraverso le proprie conoscenze, di portare a termine una riparazione a regola d’arte. Un centro assistenza professionale si riconosce dallo staff preparato, capace di individuare il guasto il più velocemente possibile senza arrecare altri contrattempi al cliente.

Inoltre, offre una varietà di servizi che comprendono: vendita, assistenza tecnica, manutenzione programmata, consegna, ritiro, smaltimento RAEE, installazione, fornitura di ricambi originali, estensione garanzia del costruttore e altro ancora.

A tal proposito, è bene affidarsi a un’azienda di riparazioni elettrodomestici leader in Italia con centri distribuiti su tutto il territorio nazionale e con tecnici specializzati pronti a garantire interventi entro 48 ore.

Come contattare un’azienda di riparazione elettrodomestici?

Per contattare un centro di riparazioni elettrodomestici occorre andare sul sito ufficiale dell’azienda e compilare il form con i dati richiesti. Dal momento della segnalazione, sarai contattato dal centro di assistenza più vicino entro 48 ore per fissare un appuntamento, altrimenti puoi chiamare il numero telefonico di assistenza o inviare un’email: solitamente tutte le informazioni necessarie sono reperibili sulla home page cliccando alla voce “Contatti”.


Se l’intervento viene concluso in giornata, avrai di nuovo il tuo elettrodomestico funzionante, altrimenti l’apparecchio sarà trasferito nel centro di assistenza per sottoporlo ad un controllo più accurato. Se, dopo aver riavuto l’elettrodomestico, dovesse di nuovo presentare lo stesso problema, entro i dodici mesi successivi alla riparazione, in genere viene offerto l’intervento gratuito.

Un’azienda specializzata nella riparazione di elettrodomestici ripristina il normale funzionamento di: lavatrici, asciugatrici, forni elettrici, microonde, lavastoviglie, frigoriferi, congelatori e piani cottura che non sono coperti da garanzia.

Oltretutto, utilizza soltanto ricambi originali prodotti e certificati dalla casa madre e, al termine del lavoro, potrai riavere l’apparecchio funzionante, sostenendo una spesa esigua, rispetto a quella che dovresti affrontare per acquistare un articolo nuovo.

Cosa stai aspettando? Se hai un elettrodomestico non funzionante, chiama un’azienda specializzata nella riparazione di elettrodomestici professionale.

Lascia un commento