Vai al contenuto
Home » Guide » Come cancellare cache iPhone

Come cancellare cache iPhone

cancellare cache iPhone

Lo spazio di archiviazione dell’iPhone non è infinito. Potresti raggiungere un punto in cui le app non verranno installate, la fotocamera non scatterà un selfie e le canzoni non verranno scaricate. Inoltre, il dispositivo potrebbe strisciare a passo di lumaca perché non ha spazio per svolgere le attività quotidiane. Un modo per recuperare spazio e prestazioni consiste nel cancellare cache iPhone. Questa guida ti mostra come svuotare la cache iPhone a partire da Safari. Spieghiamo anche come svuotare la cache in app di terze parti come Chrome e cosa fare se non è possibile pulire la cache di iPhone.

Come cancellare cache iPhone, 5 metodi

Leggi anche: Come localizzare iPhone, 5 metodi

Come svuotare la cache iPhone: Safari

Puoi liberare spazio di archiviazione e migliorare le prestazioni del tuo iPhone svuotando la cache di Safari. Tocca per aprire Impostazioni. Scorri verso il basso e tocca Safari. Lo trovi nell’elenco insieme con le altre app proprietarie di Apple. Tocca Cancella cronologia e dati del sito Web. Tocca Cancella cronologia e dati. Mentre sei ancora nella scheda Safari, scorri verso il basso e tocca Avanzate. Tocca Dati sito web. Guarda in cima all’elenco e vedrai la quantità di dati del sito web che Safari memorizza sul tuo dispositivo. Nel nostro esempio, è un pesante 1,8 GB! Tocca Rimuovi tutti i dati del sito Web. Ricorda, questo eliminerà i dati del sito Web, la cronologia di navigazione e i cookie del sito Web. Se desideri preservare uno di questi, considera invece di eliminare la cache per le app di terze parti, come descritto di seguito.

Come cancellare cache applicazioni iPhone

Insieme a Safari, puoi cancellare i dati memorizzati nella cache per altre app native e di terze parti. Un metodo consiste nell’aprire l’app ed eliminarne il contenuto dall’interno. Ad esempio, se hai scaricato file all’interno di OneDrive o Dropbox per l’utilizzo offline, puoi rimuovere i file locali dal tuo iPhone senza eliminarli dal cloud. Altre app hanno strumenti integrati come mostrato di seguito.

Usa lo strumento integrato dell’app. In questo esempio, usiamo Spree. Tocca per aprire Impostazioni. Tocca Spree. Tocca l’interruttore accanto a Cancella cache.

Come eliminare cache iPhone Chrome. Un altro esempio è Chrome. Puoi eliminare la sua cache seguendo questi passaggi. Tocca per aprire Chrome. Tocca l’icona a tre punti situata nell’angolo in basso a destra. Tocca Impostazioni nel menu a comparsa. Tocca Privacy. Tocca Cancella dati di navigazione. Tocca nuovamente Cancella dati di navigazione che si trova in basso.

Leggi anche: Come aggiornare un iPhone

Reinstalla le app per cancellare cache iPhone

Un altro metodo consiste nel rimuovere completamente l’app e reinstallarla tramite App Store. Tocca per aprire Impostazioni. Tocca Generali. Tocca Archiviazione iPhone. Tocca un’app che desideri cancellare. Tocca Elimina app. Non selezionare Offload app, in quanto ciò conserva i dati che stai tentando di eliminare. Tocca nuovamente Elimina app nel prompt di scorrimento verso l’alto. Reinstalla l’app dall’App Store. Ripeti questi passaggi per tutte le app con dimensioni scandalose.

Altri metodi per svuotare cache delle applicazioni iPhone

Ecco altri modi per svuotare la cache delle app iPhone e liberare spazio di archiviazione tanto necessario.

Riavvia il tuo iPhone

Tutti i sistemi operativi creano file temporanei sui dispositivi. Questi file sono in genere realizzati per trasferire i dati in un file permanente. Vengono anche creati quando non è possibile allocare memoria per un’attività e il sistema operativo si rivolge alla memoria locale per utilizzarla come scratchpad. Per eliminare questi file, spegni il tuo iPhone e riaccendilo immediatamente. Sull’iPhone X e sui modelli successivi, tieni premuti contemporaneamente i pulsanti Volume giù e Sospensione/Riattivazione, quindi scorri verso destra quando il cursore Scorri per spegnere viene visualizzato sullo schermo. Tieni premuto il pulsante Standby/Riattiva per riavviare il telefono.

Se hai un iPhone SE o un iPhone 8 o precedente, puoi spegnere il tuo iPhone premendo il pulsante Standby/Riattiva finché non vedi un cursore. Il riavvio libererà spazio di archiviazione del sistema, quindi ci sarà lo spazio adeguato per il processore e il sistema operativo per gestire le attività. Durante questo processo, tutti i file temporanei e altre informazioni sull’app a breve termine verranno eliminati.

Usa un’app di terze parti

Un altro metodo per svuotare la cache iPhone è utilizzare un’app di terze parti pensata per aiutarti a ottimizzare il tuo telefono. In genere è consigliabile utilizzare applicazioni compatibili con Apple quando si utilizzano prodotti Apple. Fai attenzione ogni volta che scegli di utilizzare un’app di pulizia di terze parti, poiché potresti rischiare la sicurezza e la protezione del tuo telefono nel processo.

Leggi anche: Come capire modello iPhone

Perché dovresti svuotare la cache iPhone?

In poche parole, la cache è costituita da dati archiviati localmente dal sistema operativo e dalle app. È qui che risiedono pagine Web, salvataggi di giochi, download in-app e altro ancora. È anche il punto in cui iOS memorizza le informazioni temporanee durante la scrittura di file o quando è necessario uno scratchpad. Tutti questi dati occupano spazio, che a sua volta può limitare i download e le prestazioni del telefono.

Svuotare la cache può aiutare a proteggere le tue informazioni, aiutando potenzialmente anche il tuo dispositivo a funzionare meglio. Svuotare la cache è un metodo per eliminare i vecchi dati, quindi può aiutare alcune applicazioni a funzionare meglio se i vecchi dati impediscono loro di funzionare in modo ottimale.

Tieni presente, tuttavia, che l’eliminazione della cache di un’app rimuove anche i dati necessari. In molti casi, le tue app hanno bisogno di questi dati per funzionare correttamente o almeno per ricordare le tue preferenze, le impostazioni e tutti i file che hai salvato su di esse. Pertanto, prima di svuotare la cache per qualsiasi app per iPhone, considera se potresti effettivamente aver bisogno dei suoi dati (assicurati di aver salvato le informazioni di accesso). Svuotare la cache non sostituisce un ripristino delle impostazioni di fabbrica. 

Tag:

Lascia un commento