Come cambiare scheda madre senza formattare

By | Agosto 27, 2020
cambiare scheda madre senza formattare

Di tanto in tanto, ti consigliamo di effettuare aggiornamenti all’hardware del tuo sistema. La parte più comune da aggiornare è il disco rigido in un’unità a stato solido o una nuova unità di elaborazione grafica (GPU) più brillante. A volte, tuttavia, potresti voler sostituire la scheda madre, proprio per questo vediamo come cambiare scheda madre senza formattare.


L’aggiornamento di una scheda madre non è difficile. Ma attivare Windows 10 e farlo funzionare con la tua nuova scheda madre è una storia diversa. Ecco come cambiare scheda madre senza formattare Windows 10.

Puoi sostituire scheda madre Windows 10?

Il problema con la sostituzione di una scheda madre durante l’utilizzo di Windows 10 deriva dalla licenza di Microsoft. O meglio, fraintendendo come funzionano le licenze di Windows 10 quando si vuole fare un upgrade importante. Esistono tre tipi principali di licenza di Windows 10:

  • OEM: le licenze del produttore di apparecchiature originali sono preinstallate sull’hardware acquistato e sono collegate alla scheda madre nel dispositivo
  • Vendita al dettaglio: si acquista una licenza al dettaglio online e si può trasferire la licenza tra computer diversi
  • Volume: Microsoft rilascia licenze a volume in blocco a grandi organizzazioni, come aziende, università o governi e consente a un unico codice di licenza di attivare numerose installazioni

Ogni licenza di Windows si collega all’hardware su cui è stata installata per la prima volta, in particolare, la scheda madre. Solo la licenza al dettaglio è trasferibile tra schede madri. Se si tenta di cambiare scheda madre su un computer Windows 10 utilizzando una licenza OEM o Volume, è molto probabile che la nuova installazione non attivi Windows 10.

Come verificare il tipo di licenza di Windows 10

Prima di tentare di sostituire la scheda madre, controlla il tipo di licenza di Windows 10 installata sul tuo sistema. Digita prompt dei comandi nella barra di ricerca del menu Start e apri la corrispondenza migliore. Ora, inserisci il seguente comando:

slmgr -dli


Attendi qualche istante prima che venga visualizzata la finestra di Windows Script Host. Vedrai il tipo di licenza di Windows 10 accanto alla descrizione. Indica chiaramente quale tipo di licenza hai, che sia quella al dettaglio, OEM o volume. Se disponi di una licenza al dettaglio, puoi trasferire facilmente l’installazione di Windows 10 su una nuova scheda madre.

Come cambiare scheda madre senza formattare e senza reinstallare Windows 10

Quando spegni la scheda madre, puoi mantenere il disco rigido o l’unità SSD con l’installazione di Windows 10. Dopo aver sostituito la scheda madre, ricolleghi l’unità di Windows 10. Se tutto va bene, Windows 10 si riconfigurerà da solo e potrai continuare a utilizzare il sistema operativo.

Come ci si potrebbe aspettare, non sempre funziona così! Nella maggior parte dei casi, riscontrerai problemi relativi all’attivazione della licenza di Windows 10. Il modo migliore per assicurarti che la tua nuova scheda madre non richieda una nuova installazione è collegare la tua licenza Windows e il tuo account Microsoft prima di apportare la modifica.

Premi il tasto Windows + I, quindi vai su Aggiornamenti e sicurezza> Attivazione. In Aggiungi un account Microsoft seleziona Aggiungi un account. Successivamente, dovrai accedere al tuo account Microsoft. Una volta completato il processo di accesso, Microsoft collegherà la tua licenza di Windows 10 e il tuo account Microsoft.

Il collegamento del tuo account ti consente di accedere nuovamente a Windows 10 dopo aver installato la tua nuova scheda madre, senza perdere tempo con i codici prodotto o altro. Tuttavia, è necessario notare che solo le licenze di vendita al dettaglio vengono trasferite in questo modo. Detto questo, ci sono numerosi esempi di licenze OEM o Volume che si attivano, quindi vale la pena provare.

Risoluzione dei problemi di licenza di Windows 10

Windows 10 include uno strumento di risoluzione dei problemi di licenza che puoi utilizzare per tentare di risolvere eventuali problemi successivi alla scheda madre. Lo strumento di risoluzione dei problemi dovrebbe rilevare che hai installato di recente nuovo hardware.


Dopo aver installato la nuova scheda madre, premi il tasto Windows + I, quindi vai su Aggiornamenti e sicurezza> Attivazione, dove potresti trovare il messaggio Windows non attivato. Se vedi il messaggio, vai in fondo alla pagina e seleziona Risoluzione dei problemi.

Ora seleziona Ho cambiato recentemente l’hardware su questo dispositivo. Quindi, accedi al tuo account Microsoft e identifica il dispositivo che stai utilizzando. Il processo di attivazione di Microsoft prenderà vita e dopo un momento o due dovrebbe attivare Windows 10 con la nuova scheda madre.

Attiva con Windows 7 o codice Product Key di Windows 8.1

Quando è stato annunciato Windows 10, Microsoft ha confermato che i titolari di licenze esistenti di Windows 7 e Windows 8 / 8.1 avrebbero ricevuto un aggiornamento gratuito a Windows 10. Il processo di aggiornamento ha convertito le licenze per le versioni precedenti di Windows in licenze digitali per il nuovo sistema operativo.

La digitalizzazione delle licenze e dei codici Product Key ha lasciato molti utenti Windows senza un codice Product Key specifico per il loro nuovo sistema operativo: solo le informazioni nel pannello Impostazioni che si dispone di una licenza digitale.

Se Windows 10 non si attiverà dopo l’installazione di una nuova scheda madre e l’aggiornamento a Windows 10 tramite Windows 7 o 8 / 8.1, puoi provare ad attivare Windows 10 sulla nuova combinazione hardware utilizzando il vecchio codice Product Key.

Premi il tasto Windows + I, quindi vai su Aggiornamenti e sicurezza> Attivazione. In Aggiorna codice Product Key, seleziona Modifica codice Product Key. Immettere il codice Product Key associato alla licenza di Windows 7 o Windows 8 / 8.1 e selezionare Avanti. Windows 10 dovrebbe ora attivarsi.


Allora devi reinstallare Windows 10?

Non è necessario reinstallare Windows 10 dopo aver aggiornato la scheda madre se si eseguono alcuni passaggi prima di effettuare il passaggio. La difficoltà è far funzionare correttamente Windows 10 e la nuova scheda madre dopo aver completato l’aggiornamento.

I titolari di licenza di Windows 10 Retail non dovrebbero avere alcun problema. La licenza Retail è un prodotto progettato per più installazioni, senza problemi.

I titolari di licenze OEM e Volume di Windows 10 possono tentare di aggiornare la propria scheda madre senza reinstallare Windows. Sicuramente funziona a volte, ma non sempre. Prova a ricordare di nuovo al lancio di Windows 10. Hai eseguito l’aggiornamento da Windows 7 o Windows 8 / 8.1 a Windows 10? In tal caso, è necessario provare a utilizzare il codice Product Key del vecchio sistema operativo.

Leggi anche: Come clonare disco rigido Windows 10

One thought on “Come cambiare scheda madre senza formattare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.