Come avviare il PC Windows 10 in modalità provvisoria?

Come avviare il PC Windows 10 in modalità provvisoria?

Il PC si riavvia in loop o visualizza una schermata blu? Non riesci a superare la schermata di accesso a Windows 10? Fortunatamente, spesso è possibile avviare la macchina anche in caso di malfunzionamento grazie alla modalità sicura. Vediamo in questo tutorial come riprendere il controllo del tuo PC.

Perché iniziare in modalità provvisoria?

Quando Windows 10 presenta seri malfunzionamenti, a volte è impossibile avviare il PC nel solito modo. L’avvio in modalità provvisoria consente quindi di diagnosticare errori che si sono verificati sul sistema operativo. Ci sono molte ragioni per questa interruzione:

  • Impossibile installare un aggiornamento
  • Installazione di un programma che influisce sui file di sistema non riuscita
  • Presenza di malware
  • Incompatibilità con un driver
  • Errore hardware

Quando il tuo PC funziona in modalità provvisoria, puoi solo beneficiare delle funzionalità di base di Windows 10. Non appena viene attivato, noterai immediatamente che la visualizzazione del desktop e dei menu è diversa dalla modalità classica. Oltre alla sua ergonomia minimalista, la modalità sicura offre solo l’essenziale all’utente. Ad esempio, notare la non attivazione dei driver di dispositivo e l’assenza di una connessione Internet, a meno che non sia stato attivato il supporto di rete. Ne parleremo di seguito.

Potrebbe interessarti: Il tuo PC Windows 10 è lento? 10 consigli per accelerarlo

Come riavviare in modalità provvisoria?

Ora vediamo come eseguire l’avvio in modalità provvisoria. A seconda dei sintomi della macchina, sono disponibili diverse soluzioni.

1. Il tuo PC è bloccato sul logo di Windows? Una schermata blu viene visualizzata all’avvio?

Potrebbe capitare che il tuo PC si avvii in un ciclo all’avvio di Windows 10 o che mostri una schermata blu (BSOD o “schermata blu”). In tal caso, è impossibile avviare il PC in modalità classica senza usare la modalità provvisoria, non farti prendere dal panico perché anche se nulla sembra funzionare, dovrebbe essere possibile attivare l’ambiente di recupero (WinRE) per riavviare il PC.

  1. Tenere premuto il pulsante di accensione / spegnimento fisico sul PC per almeno 10 secondi per spegnerlo
  2. Una volta spento, basta premere il pulsante On / Off per accenderlo
  3. Quando viene visualizzato il logo del produttore all’avvio del PC, riavviare nuovamente il PC tenendo premuto il pulsante On / Off per 10 secondi
  4. Premere di nuovo il pulsante On / Off per avviare il PC
  5. Al successivo riavvio, è necessario accedere all’ambiente di recupero di Windows (WinRE). Verrà visualizzata la schermata “Scegli un’opzione”. 
  6. Fai clic su “risoluzione dei problemi”, quindi su “opzioni avanzate”.
  7. Quindi fare clic su “… avvio” e riavviare il PC facendo clic sul pulsante corrispondente.
  8. Dopo questo passaggio, premi il tasto “F5” sulla tastiera per attivare la modalità provvisoria. Basta fare clic sull’opzione 4 o 5 volte a seconda se serve o no il supporto di rete.

Leggi anche: Come eseguire un backup completo del tuo PC Windows 10

Hai accesso alla schermata principale?

Se il tuo PC si blocca (non risponde più) dopo alcuni minuti di utilizzo, è meglio diagnosticare l’errore il prima possibile. Se hai un buon accesso al desktop di Windows, puoi andare su Impostazioni del tuo PC (scorciatoia di Windows + i  ) / Aggiornamento e sicurezza / Ripristino, quindi fai clic sul pulsante “Avvio avanzato” e riavvia il PC.

Al riavvio, fai clic sui pulsanti “risoluzione dei problemi”, “azioni avanzate” e “parametri di avvio”. È possibile riavviare nuovamente il dispositivo. I tasti 4 o F4 ti permetteranno di attivare la modalità provvisoria. I tasti 5 o F5 attiveranno la Modalità provvisoria con supporto di rete.

Hai accesso solo alla schermata di accesso?

Se rimani bloccato nella schermata di accesso a Windows 10 ma non puoi andare oltre, puoi anche attivare la modalità provvisoria. Per fare ciò: fai clic sul pulsante in basso a destra nella schermata principale (logo on / off) e fai clic sul pulsante di avvio del PC tenendo premuto il tasto MAIUSC con la tastiera.

Una volta riavviato, il PC visualizzerà la schermata “Scegli un’opzione”. Quindi fare clic su “risoluzione dei problemi”, “opzioni avanzate” e “parametri di avvio”. Quindi riavviare il computer e verrà visualizzata la schermata per attivare la modalità provvisoria.

Ma cosa fare dopo?

È qui che diventa complicato poiché dovrai fare l’investigatore per provare a riparare il tuo PC ponendoti le domande giuste! L’abilitazione della modalità provvisoria è solo il primo passo e, a seconda dei sintomi del tuo PC, dovrai quindi provare a diagnosticare la causa dell’errore. Ecco alcune cause comuni per aiutarti:

  • Se il tuo PC non funziona più correttamente dopo l’installazione di un aggiornamento di Windows 10, puoi provare a disinstallarlo seguendo questo tutorial. Sfoglia l’elenco degli ultimi aggiornamenti installati e disinstalla i più recenti.
  • Puoi anche provare a verificare se qualche file di sistema è danneggiato sul tuo disco rigido e provare a riparare Windows.

Se il problema è più grave, potresti essere costretto a ripristinare il PC o addirittura eseguire un’installazione pulita di Windows 10.

Continua a leggere: Come riattivare Windows 10 dopo aver cambiato la scheda madre del PC?

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*