Come collegare smartphone a PC

collegare telefono Android al PC

Come collegare smartphone a PC

È abbastanza facile una volta che sai come fare. Ci sono una serie di motivi per cui potresti dover trasferire file dal tuo dispositivo Android al tuo PC o Mac. Forse desideri eseguire il backup delle foto per liberare spazio di archiviazione o spostare la musica sul desktop che hai scaricato sul telefono. A causa della natura aperta e trasparente di Android, ci sono molti, molti modi per collegare smartphone a PC. Puoi utilizzare un cavo USB o un’app di terze parti o anche sfruttare una connessione wireless. Con così tante opzioni diverse, non è sempre immediatamente chiaro quale scegliere, quindi siamo qui per mostrarti i cinque modi più semplici per collegare Android a PC Windows o Mac.


Leggi anche: Trasferire contatti da iPhone a Android

1. Come collegare smartphone a PC tramite USB

L’utilizzo del cavo USB in dotazione con lo smartphone è probabilmente il modo più semplice per collegare smartphone al PC. La velocità di trasferimento dipenderà dal tipo di cavo e dallo spazio di archiviazione che hai su entrambi i dispositivi. Ad esempio, la velocità di trasferimento sarà inferiore se il telefono utilizza l’archiviazione eMMC, ma molto più veloce se dotato di UFS. Allo stesso modo, il trasferimento di file su un’unità SATA su PC richiederà più tempo rispetto a un SSD.

1.1 Connettere smartphone a PC Windows

Se devi collegare Android al PC Windows, non potrebbe essere più semplice. Collega il telefono e il PC utilizzando il cavo USB. Vedrai una notifica o un pop-up sul tuo telefono che ti consente di scegliere una preferenza USB. Seleziona Trasferimento file. Una finestra di trasferimento file dovrebbe aprirsi sul tuo PC, oppure potresti dover accedere a Questo PC tramite Esplora file e trovare la cartella che prende il nome dal tuo telefono. Da qui, puoi sfogliare i contenuti del tuo telefono e trascinare i file in una cartella sul tuo PC. Le foto si trovano solitamente nella cartella Fotocamera > DCIM, mentre i file scaricati si trovano nella cartella Download. Puoi anche selezionare e copiare uno o più file, quindi incollarli nella cartella desiderata sul tuo PC.

1.2 Come collegare il cellulare al Mac

Sfortunatamente, l’utilizzo di un cavo USB per trasferire file su Mac non è così semplice. Per questo, devi prima installare l’app Android File Transfer ufficiale sul tuo Mac. Dopo averlo fatto, i passaggi sono abbastanza semplici. Collega il tuo telefono e Mac con il cavo USB. Seleziona Trasferimento file dalla notifica o dal popup delle preferenze USB. Apri l’app Android File Transfer (se non si apre automaticamente). Ora puoi sfogliare i contenuti del tuo telefono e trascinare i file in una finestra del Finder per trasferirli.

Leggi anche: Come tagliare video su Android

2. Come collegare il cellulare al PC con Bluetooth

Se non hai un cavo USB a portata di mano, puoi anche utilizzare il Bluetooth per collegare smartphone a PC. Ma giusto avvertimento, le velocità di trasferimento sono super lente, quindi è meglio utilizzare questo metodo solo quando si trasferiscono dimensioni più piccole. Un singolo allegato o una foto dalla tua galleria dovrebbe andare bene, ma non ti consigliamo di utilizzare il Bluetooth per un video lungo o un grande album pieno di foto.

Abilita il Bluetooth sul tuo telefono e PC/Mac. Su Android, puoi abilitarlo dalle Impostazioni rapide abbassando il Pannello delle notifiche. Su Windows e Mac, cerca l’icona Bluetooth sulla barra di stato o sul centro di controllo. Sul tuo PC o Mac, cerca i dispositivi disponibili. Seleziona il tuo telefono per accoppiarlo. Ti verrà chiesto di accettare la connessione verificando che un numero pin corrisponda su entrambi i dispositivi. Se sei su Mac, c’è un passaggio aggiuntivo. Vai su Preferenze di Sistema > Condivisione e seleziona Condivisione Bluetooth per attivarla.

Individua il file o la foto sul telefono che desideri trasferire. Tocca l’icona Condividi, quindi seleziona Bluetooth. Su PC, fai clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Bluetooth sulla barra delle applicazioni e fai clic su Ricevi un file. Quindi seleziona il dispositivo da cui stai condividendo e il file verrà inviato alla cartella Documenti. Su Mac, il file verrà inviato direttamente alla cartella Download da cui potrai accedervi immediatamente.


Leggi anche: Come registrare schermo Android

3. Come collegare telefono Samsung a PC Windows tramite l’app “Collega il tuo telefono”

Se devi trasferire un sacco di foto dal tuo telefono al tuo PC Windows, l’app complementare “Collega il tuo telefono” è uno strumento fantastico. I trasferimenti sono velocissimi, ma questa copia cross-device funziona solo su dispositivi Samsung con OneUI 2.1 e versioni successive. Se hai un dispositivo Galaxy più recente, questo è un ottimo modo per trascinare e rilasciare file e foto.

Devi prima installare Collegamento a Windows sul tuo telefono. Le versioni più recenti di Windows avranno l’app Collegamento a Windows preinstallata sul tuo PC, ma nel caso non fosse già presente, puoi scaricarla qui. Dopo aver accoppiato il telefono al PC tramite l’app, trasferire le immagini è facile come trascinare e rilasciare i file dal telefono al PC o viceversa.

Per fare ciò, fai clic sull’immagine del tuo telefono nel riquadro di sinistra o sul pulsante “Apri schermo telefono”. La schermata iniziale apparirà in una nuova finestra. Passa all’app I miei file e premi a lungo sul file che desideri trasferire sul tuo PC. Spunta le caselle di controllo accanto ai file per selezionarne più, quindi puoi trascinarli e rilasciarli sul desktop del tuo PC.

Riceverai una notifica una volta completato il trasferimento. L’app Collegamento a Windows può fare molto di più del semplice trasferimento di file: puoi anche usarlo per rispecchiare le tue notifiche, effettuare chiamate e molto altro ancora.

Leggi anche: Come condividere Internet da iPhone e Android

4. Pushbullet

L’app Collegamento a Windows di Microsoft è ben progettata, ma include molte restrizioni, soprattutto per gli utenti esperti che hanno spesso bisogno di trasferire file tra i loro telefoni e PC. Qui è utile un’app di terze parti chiamata Pushbullet. È un’app di mirroring all-in-one che può essere utilizzata anche per trasferire qualsiasi cosa tra il tuo telefono e PC o Mac, purché tu disponga di una connessione Internet. Ecco come usarla.

Installa Pushbullet sul tuo dispositivo Android e sul tuo desktop: è disponibile nel tuo browser come estensione di Chrome o componente aggiuntivo di Firefox o come app Windows autonoma. Accedi su entrambe le macchine tramite Google o Facebook. Seleziona la scheda Pushing in basso a sinistra nell’app del telefono. Scegli con quale dispositivo o browser desideri condividere, proprio sopra la casella di testo. L’impostazione predefinita è Tutti i dispositivi, che renderà disponibile qualsiasi file che condividi su qualsiasi dispositivo che hai collegato a Pushbullet.


Toccare l’icona dell’allegato per selezionare il file o la foto. Una volta terminato, tocca l’icona invio per trasferire il file. Il file apparirà nella finestra del dispositivo, dove potrai scegliere di scaricarlo. Andrà nella cartella Download del tuo PC per impostazione predefinita. Ricorda, maggiore è la dimensione del file, più tempo ci vorrà. In alternativa, puoi utilizzare la funzione File remoti per visualizzare tutti i file del tuo telefono e trasferirli da lì.

Leggi anche: Come rintracciare cellulare spento, iOS e Android

5. Google Drive

Un’altra opzione semplice per collegare smartphone a PC è tramite il cloud. L’account Google che hai utilizzato per configurare il tuo telefono Android include anche 5 GB di spazio di archiviazione di Google Drive per impostazione predefinita e può essere facilmente accessibile dal tuo PC o Mac, consentendoti di inviare più file contemporaneamente. Qualsiasi app di archiviazione cloud andrà bene, quindi se utilizzi già Microsoft OneDrive o Dropbox, puoi utilizzare quelli. Tuttavia, Google Drive è il più facilmente disponibile per i nuovi arrivati, quindi ecco come usarlo…

Vai all’app Google Drive sul tuo dispositivo Android. Fai clic sul pulsante + nell’angolo in basso a destra e tocca Carica. Seleziona i file che desideri condividere dall’elenco e attendi pazientemente mentre vengono caricati: l’operazione potrebbe richiedere del tempo per file di grandi dimensioni. Vai su drive.google.com nel tuo browser desktop e assicurati di aver effettuato l’accesso con lo stesso account Google del tuo telefono. I tuoi file caricati dovrebbero essere pronti per essere scaricati 

.

Lascia un commento