Vai al contenuto
Home » Guide » Chromebook non si accende, 8 soluzioni

Chromebook non si accende, 8 soluzioni

    Chromebook non si accende

    8 modi per riparare un Chromebook che non si accende. Ci sono una manciata di cose che puoi provare per risolvere i problemi con il tuo Chromebook che non si accende.

    Se il Chromebook non si accende, il problema potrebbe essere semplice come un caricabatterie difettoso o più complesso, come problemi hardware. I metodi di risoluzione dei problemi che seguono dipenderanno dal fatto che il tuo Chromebook sia completamente morto o se continua a bloccarsi. Se tutto il resto fallisce, potresti essere in grado di far riparare il tuo computer da un professionista.

    Avere un computer che non si accende o continua a bloccarsi è estremamente frustrante. Se hai un Chromebook, ci sono alcuni motivi per cui il tuo dispositivo potrebbe avere problemi e alcune possibili soluzioni. Devi solo sapere da dove cominciare. Ecco una guida per aiutarti a risolvere i problemi con il tuo Chromebook che non si accende.

    Perché il Chromebook non si accende

     La causa del malfunzionamento del Chromebook potrebbe essere:

    • Il caricabatterie
    • Hardware interno
    • Hardware esterno
    • Chrome OS

    Come riparare un Chromebook che non si accende

    Prima di acquistare del tutto un nuovo Chromebook, prova i metodi seguenti per vedere se riesci a risolvere il problema da solo.  

    Controlla il caricabatterie

    Se il Chromebook non si accende, la causa potrebbe essere il caricabatterie. Ci sono alcuni modi per affrontare questo problema:

    • Verificare che la spia di ricarica, situata vicino alla porta di ricarica, sia accesa quando è collegata.
    • Prova a passare a un altro caricabatterie.
    • Lascia in carica il Chromebook per alcune ore, quindi prova a riaccenderlo.

    Riavvia o ripristina a fondo il Chromebook

    A volte tutto ciò di cui hai bisogno è un riavvio rapido, tenendo premuto il pulsante di accensione, per ripartire. Ma potrebbe essere necessario eseguire un hard reset, che cancella la memoria e le cache del computer. Funziona meglio quando puoi accendere il Chromebook ma lo schermo rimane nero. Per farlo, tenere premuto il pulsante RefreshPower allo stesso tempo.

    Scollegare i dispositivi esterni

    Se hai dispositivi esterni, come un USB, collegati a qualsiasi porta del Chromebook, questi possono interferire con il processo di avvio. Rimuoverli potrebbe essere tutto ciò che devi fare per risolvere il problema.

    Accedi a un altro account utente

    A volte i problemi di sincronizzazione tra il tuo account Google e il Chromebook possono rendere impossibile l’accesso. Quindi l’accesso con un account diverso può essere la soluzione.

    Elimina le app non necessarie

    Se il Chromebook si accende ma continua a bloccarsi ogni volta che provi a utilizzarlo, potrebbe esserci un problema con le app installate di recente. In tal caso, l’eliminazione o la “disinstallazione” di tali app può essere d’aiuto.

    Se il Chromebook ancora non si accende aggiorna il software

    Se non aggiorni il tuo Chrome OS da un po’ di tempo, il tuo computer potrebbe causare l’arresto anomalo. Puoi aggiornare il software del Chromebook accedendo alle Impostazioni e andando su Informazioni su Chrome OS.

    Ripristino delle impostazioni di fabbrica del Chromebook

    Il ripristino delle impostazioni originali del Chromebook può aiutarlo a funzionare di nuovo senza problemi:

    1. Fare clic sull’orologio nell’angolo in basso a destra dello schermo e selezionare Esci.
    2. Tieni premuto Ctrl + Alt + Maiusc + r.
    3. Scegli Riavvia. Apparirà quindi una casella sullo schermo.
    4. Fare clic su Powerwash e poi su Continua.
    5. Segui i passaggi come indicato e accedi con il tuo account Google.

    Porta a riparare il tuo Chromebook

    Se nient’altro funziona, potresti voler consegnare il tuo Chromebook per consentire ai professionisti di gestire il problema. Tutti i dispositivi Google acquistati dal Google Store sono coperti da una garanzia limitata, nel qual caso le riparazioni possono essere gratuite.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *