Che cos’è il disco di ripristino di Windows 10 e come crearlo?

Che cos'è il disco di ripristino di Windows 10 e come crearlo?

Durante l’esecuzione di un programma o durante un aggiornamento, Windows può bloccarsi in modo imprevisto. Quindi, sicuramente interromperà l’attuale ambiente Windows 10. Se desideri preservare il tuo attuale ambiente Windows 10, per ripristinarlo di nuovo, puoi farlo creando un disco di ripristino di Windows 10 su un disco rigido, USB, DVD, ecc.

In questo articolo, tratteremo i passaggi su come creare un disco di ripristino e spiegheremo cos’è un disco di ripristino. Non è necessario installare alcuna applicazione di terze parti. Se disponi di una USB, puoi iniziare a creare un disco di ripristino seguendo i passaggi seguenti.

Che cos’è il disco di ripristino di Windows 10

Il ripristino è una delle migliori funzionalità di Windows 10. Ti consente di creare una copia esatta del tuo ambiente Windows 10 corrente su USB, DVD, disco rigido esterno, ecc. È una funzione molto utile se casomai il tuo Windows inizia a cadere a pezzi. Utilizzando un disco di ripristino, puoi ripristinare il tuo Windows.

Windows Recovery Disk non è una funzionalità simile a Windows Restore. Se hai accesso a Windows 10, puoi aprire Windows Restore e ripristinare. Tuttavia, non puoi fare nulla se non hai accesso a Windows.

L’utilizzo di un disco di ripristino ti offre un’altra possibilità di reinstallare Windows 10 se Windows non si avvia e si blocca improvvisamente. Pertanto, è importante che gli utenti di Windows 10 creino un disco di ripristino. Ti farà risparmiare molto tempo.

Come creare un disco di ripristino di Windows 10

Prima di procedere con i passaggi, ci sono alcune cose che devi sapere. Durante la creazione di un disco di ripristino, Windows copierà tutti i file di sistema su un DVD, USB, ecc.

Pertanto, saranno necessari almeno da 4 GB a 16 GB di memoria per creare un disco di ripristino. Inoltre, assicurati di aver rimosso i tuoi dati USB altrove perché sarà tutto cancellato.

Passaggi per creare un disco di ripristino di Windows 10:

Passaggio 1: in primo luogo, collega l’unità USB alla porta del PC, quindi premi il tasto Windows. Ora cerca Crea unità di ripristino, fai clic su apri la prima opzione dal risultato della ricerca.

Passaggio 2: nella finestra Unità di ripristino, assicurarsi che l’opzione Backup file di sistema sull’unità di ripristino sia selezionata e fare clic su Avanti.

Passaggio 3: ora aspetta solo un po’ di inizializzazione di Windows e preparati a copiare i file di sistema sull’unità USB. Se hai collegato più di un’unità USB al tuo PC, seleziona quella giusta e fai clic su Avanti.

Passaggio 4: infine, fare clic sul pulsante Crea per iniziare il processo e quindi attendere un paio di minuti per lasciarlo finire.

Passaggio 5: verrà visualizzato un prompt di finalizzazione, che indicherà che l’unità di ripristino è pronta. Quindi fare clic sul pulsante Fine per chiudere l’unità di ripristino.

Ora puoi avviare il tuo PC, accedere al menu di avvio e aggiornare l’USB su cui hai creato un disco di ripristino. Dalle Opzioni, seleziona Risoluzione dei problemi e, nella pagina successiva, seleziona Ripristina Windows da un’unità.

Questo ripristinerà il tuo Windows 10. Ci vorrà del tempo come l’installazione generale di Windows, quindi segui le istruzioni e ripristina Windows 10.

Conclusione

Il disco di ripristino di Windows 10 è un’ottima soluzione di sicurezza e backup integrata nel sistema Windows 10. Nel caso in cui prevedi di spostare Windows o di provare a installare il software di cui non ti fidi abbastanza, è una scelta saggia tenere pronto un disco di ripristino. Un disco di ripristino può farti risparmiare la fatica di reinstallare Windows.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*