Altoparlanti Bluetooth vs altoparlanti intelligenti

By | Agosto 6, 2021
Altoparlanti Bluetooth vs altoparlanti intelligenti

In questo articolo vi spieghiamo le differenze tra Altoparlanti Bluetooth vs altoparlanti intelligenti: i pro e i contro, spiegati facile. Ciò di cui hai bisogno dal tuo altoparlante determinerà se hai bisogno di un altoparlante Smart o Bluetooth.

Altoparlanti Bluetooth vs altoparlanti intelligenti

Gli altoparlanti intelligenti e gli altoparlanti Bluetooth sono entrambi in genere portatili e si basano su connessioni wireless per riprodurre musica. I normali altoparlanti bluetooth si collegano semplicemente al telefono o al computer per riprodurre l’audio e non fanno molto altro. La differenza più grande è che gli altoparlanti intelligenti hanno assistenti Internet integrati come Alexa, Siri e Google Assistant.

Gli altoparlanti non servono più solo per ascoltare la musica. Con l’intelligenza artificiale e l’accesso wireless che stanno diventando sempre più comuni, molti altoparlanti ora fungono anche da telecomandi e assistenti domestici. Ciò include dispositivi come Bluetooth e altoparlanti intelligenti.

Potresti esserti imbattuto in uno o entrambi a casa di qualcuno. Sebbene i due tipi di dispositivi possano sembrare simili, ci sono alcune differenze fondamentali.

Altoparlanti Bluetooth 

La connettività tra i dispositivi è diventata più diffusa con l’aiuto del Bluetooth. È integrato in quasi tutti i dispositivi moderni, ma non molte persone capiscono come funziona. 

Questi altoparlanti utilizzano un protocollo Bluetooth per ricevere l’audio digitale quando sono associati a dispositivi abilitati Bluetooth. In parole povere, il Bluetooth scambia dati su brevi distanze, trasmettendoli in modalità wireless tra dispositivi mobili e fissi. Gli altoparlanti cablati differiscono perché si basano sui cavi degli altoparlanti per ricevere i segnali audio. 

La tecnologia Bluetooth può diventare piuttosto complessa, quindi conoscere tutti i dettagli non è necessario per far funzionare un altoparlante Bluetooth wireless. Tuttavia, conoscere le loro caratteristiche – e quali marchi sono già popolari tra gli utenti – può essere utile quando cerchi di decidere se è il tipo di altoparlante per te.  


Caratteristiche e marche degli altoparlanti Bluetooth

Le attuali caratteristiche degli altoparlanti Bluetooth variano a seconda del prodotto e delle tue esigenze di stile di vita, ma molti sono orientati alla creazione dell’altoparlante Bluetooth portatile perfetto o dell’esperienza dell’altoparlante Bluetooth esterno. Questo perché i consumatori li utilizzano spesso in ambienti di ascolto meno standard. 

Diversi marchi famosi offrono modelli diversi per soddisfare le tue esigenze specifiche, sia che tu stia utilizzando gli altoparlanti Bluetooth per un sistema di intrattenimento domestico o un’escursione mattutina.

Un marchio più noto per la sua portabilità e durata è Ultimate Ears. Il loro codice di protezione internazionale o il design con grado di protezione IP67 con capacità di galleggiamento e una batteria da 13 ore li rendono ideali per l’esterno. 

Gli altoparlanti JBL Bluetooth sono noti per la loro gamma di dimensioni e suono generale. I loro boombox portatili e gli altoparlanti da festa hanno una capacità di abbinamento multiplo per creare un ambiente coinvolgente. 

Per gli home theater, alcune persone optano per gli altoparlanti Bluetooth Bose per il loro sistema audio surround. Le loro soundbar possono anche connettersi a doppi altoparlanti o cuffie se si preferisce un’esperienza di ascolto individuale.

Come collegare Google Home a un altoparlante Bluetooth

Altoparlanti intelligenti

Gli altoparlanti intelligenti, che utilizzano l’automazione vocale per controllare un assistente virtuale, sono diventati elementi standard dei sistemi domestici e di intrattenimento.

Se hai più dispositivi intelligenti in casa, questi altoparlanti possono integrarsi nel tuo sistema di casa intelligente. Ciò semplifica attività come spegnere le luci o abilitare la sicurezza della tua casa. Gli altoparlanti intelligenti sono dotati di numerose attività utili e possono svolgerle utilizzando l’automazione vocale e un assistente virtuale integrato. 

Assistenti popolari e familiari includono Siri di Apple e Alexa di Amazon. Dopo aver configurato l’assistente vocale, l’altoparlante del dispositivo ascolta la tua voce e si accende quando lo chiami. Questo assistente virtuale aspetterà quindi la tua richiesta ed eseguirà l’attività richiesta utilizzando Bluetooth, Wi-Fi e altro. 

La maggior parte degli altoparlanti intelligenti funge anche da altoparlanti Bluetooth, il che significa che hanno tutte le caratteristiche degli altoparlanti discusse nella sezione precedente e altro ancora.

Caratteristiche e marchi degli altoparlanti intelligenti

Un altoparlante intelligente viene in genere configurato tramite un’app scaricabile. Sebbene sia noto per essere controllato da comandi vocali, puoi anche richiedere all’assistente un metodo pratico direttamente nell’app. 

La scelta di un altoparlante intelligente in base alle funzionalità può essere un po’ più complessa rispetto alla scelta di un altoparlante Bluetooth. Con gli altoparlanti intelligenti, vorrai principalmente considerare quale gigante della tecnologia sei disposto a tenere a casa tua. 

L’Amazon Echo è noto per le sue dimensioni variabili e gamma di funzioni. L’Echo Dot è un punto fermo nella sua collezione principale, mentre l’Echo Show 8 è dotato di un display intelligente per gli utenti che cercano un’esperienza più visiva.  

L’ultimo altoparlante intelligente di Google è il Nest Audio, creato per dare risposte in tempo reale a informazioni in continua evoluzione come appuntamenti o meteo. Le dimensioni ridotte della linea Google Nest, rispetto ai diffusori Google Home più grandi, li rendono perfetti per qualsiasi stanza. 

Con Apple che irrompe con il suo altoparlante intelligente HomePod di fascia alta nonostante il suo suono robusto, dai un’occhiata al più piccolo HomePod Mini, che offre anche l’accesso all’assistente vocale Siri di Apple e ha un suono solido per le sue dimensioni. 

Con tutti questi, tuttavia, tieni presente che portare un altoparlante intelligente nella tua casa significa rinunciare a un po’ di privacy. Leggete la sezione seguente per ulteriori informazioni.

Cosa considerare quando si sceglie tra un altoparlante Altoparlanti Bluetooth vs altoparlanti intelligenti

Bluetooth e altoparlanti intelligenti possono sovrapporsi, ma quando si fa la scelta di quale acquistare, ecco alcune cose finali a cui pensare. 

Non è necessaria alcuna app aggiuntiva per riprodurre l’audio tramite gli altoparlanti Bluetooth e quasi tutti i dispositivi possono connettersi ad essi in modo nativo. Possono essere montati ovunque, dalla scrivania o alla parete del computer, al patio o persino sul casco della bici.

E grazie al loro design, molti altoparlanti Bluetooth possono funzionare anche a batterie, rendendoli più portatili. Questo è in contrasto con l’esperienza degli altoparlanti intelligenti, che di solito sono progettati per rimanere collegati in modo permanente.

Sfortunatamente, gli altoparlanti Bluetooth in genere non funzionano utilizzando i comandi vocali e richiedono di tenere sempre un altro dispositivo vicino a loro.

Al contrario, gli altoparlanti intelligenti possono farci fare una completa esperienza a mani libere. Richiedono una connessione Internet o dati per far funzionare il loro “computer” integrato, ma ciò consente al tuo assistente intelligente di operare tramite comandi vocali. Ottenere aggiornamenti sulle notizie, completare elenchi di cose da fare e guardare i servizi di streaming non è mai stato così facile e accessibile.

Le preoccupazioni per la privacy sono probabilmente il più grande svantaggio dell’altoparlante intelligente, poiché questi dispositivi sono costantemente in ascolto, anche quando non viene pronunciato un comando. E quando disattivi l’impostazione che consente al tuo assistente di ascoltare sempre il tuo comando vocale, questo lo rende un’esperienza pratica, eliminando la facilità e la flessibilità dei comandi vocali. 

Sia il Bluetooth che gli altoparlanti intelligenti sono disponibili in una varietà di stili e in un’ampia fascia di prezzo per soddisfare le tue esigenze di fascia alta o bassa. E a volte, come nel caso di Sonos Move altoparlanti, sono 2 in 1.

Quindi, scegliere il tipo, la marca e il modello significa capire esattamente cosa ti serve da un altoparlante wireless. 

One thought on “Altoparlanti Bluetooth vs altoparlanti intelligenti

  1. Gabri

    Nonostante ami la tecnologia Smart Home, la trovo piu’ utile in altri dispositivi che non sugli altoparlanti.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.