Vai al contenuto
Home » Guide » Come aggiustare un caricabatterie rotto

Come aggiustare un caricabatterie rotto

    aggiustare un caricabatterie rotto

    5 modi per aggiustare un cavo e una porta del caricabatterie rotto. Ci sono alcune cose che puoi fare per provare a riparare un caricabatterie che non funziona. Puoi aggiustare un caricabatterie rotto applicando del nastro isolante alle parti sfilacciate del cavo, riavviando i dispositivi e altro ancora.

    Il caricabatterie potrebbe non essere collegato correttamente o potrebbe essere troppo sporco per effettuare la connessione. Ma potrebbe anche essere dovuto al fatto che la fonte di alimentazione, piuttosto che il caricabatterie, non funziona.

    Che tu stia utilizzando un dispositivo per lavoro o per divertimento, un caricabatterie rotto intaccherà i tuoi piani. Tuttavia, ci sono alcuni trucchi che puoi provare per risolvere, prima di uscire e acquistare un nuovo caricabatterie.

    Devi solo sapere quali problemi comuni potresti avere a che fare se hai intenzione di risolverli in modo efficace. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a riparare un caricabatterie rotto.

    Come aggiustare un caricabatterie rotto

    Prova questi metodi se il tuo caricabatterie non funziona correttamente.

    1. Controlla la presa

    A volte il problema risiede nella presa, non nel caricabatterie stesso. Innanzitutto, dovresti:

    • Prova a usare una presa diversa.
    • Premi il pulsante di ripristino sulla tua presa, se ne hai uno.
    • Ripristina un interruttore scattato nella scatola dei fusibili.
    • Assicurarsi che l’interruttore della luce che controlla la presa sia in posizione On, se possibile.

    2. Controlla il cavo e la porta

    Le connessioni dei cavi potrebbero anche essere la fonte del problema se non sono collegate correttamente. Per escluderlo e potenzialmente risolvere il problema, prova a scollegare il cavo sia dalla porta di ricarica che dal dispositivo, quindi ricollegali. Assicurati che le connessioni siano sicure e completamente connesse e verifica se il problema è stato risolto.

    3. Cerca le sfilacciature nel cavo

    Se il tuo cavo è sfilacciato o ha fili scoperti, potrebbe essere il momento di sostituirlo con uno nuovo. Tuttavia, se non puoi acquistare subito un nuovo cavo, puoi invece applicare del nastro isolante al filo, intorno all’area sfilacciata. Ciò potrebbe aiutarlo a funzionare di nuovo correttamente fino a quando non si ottiene un nuovo cavo.

    4. Riavvia il tuo dispositivo

    C’è un motivo per cui una delle risposte più comuni a un problema tecnico è chiedere se hai provato a spegnerlo e poi a riaccenderlo. A volte, è davvero tutto ciò di cui hai bisogno. E che tu stia utilizzando un telefono, un computer o un tablet, questo metodo può aiutarti se il dispositivo ha problemi a riconoscere il caricabatterie.

    Telefono sotto controllo? 7 segnali di avvertimento

    5. Pulisci la porta di ricarica del tuo dispositivo

    La porta di ricarica del tuo dispositivo può raccogliere facilmente polvere e sporcizia e ciò può causare problemi con il funzionamento del caricabatterie. Ad esempio, se possiedi un iPhone o un iPad, un po’ di aria compressa e uno stuzzicadenti possono aiutarti ad aggiustare un caricabatterie rotto.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *