Vai al contenuto
Home » Guide Android » 8 soluzioni per quando Google Maps non funziona su Android

8 soluzioni per quando Google Maps non funziona su Android

Google Maps non funziona su Android

Le applicazioni hanno decisamente semplificato la nostra quotidianità. Prendiamo ad esempio Google Maps: è fondamentale per orientarsi in luoghi sconosciuti, evitando il rischio di perdersi. Tuttavia, cosa accade quando si avvia l’app e si scopre che Google Maps non funziona su Android? Esistono soluzioni a questo problema? Scopriamolo. Potrebbe essere possibile intervenire nelle impostazioni dell’app per risolvere problemi come la ricerca non funzionante o la Timeline invisibile. Ma quando l’applicazione di Google Maps stessa non funziona, è necessario agire sulle impostazioni del proprio cellulare Android per tentare una soluzione. Con questo obiettivo, abbiamo elaborato un elenco di 8 semplici metodi per risolvere questo inconveniente. Continua a leggere per saperne di più.

8 soluzioni per quando Google Maps non funziona su Android

Sei frustrato perché Google Maps non funziona su Android? Questo problema comune può essere causato da vari fattori, ma fortunatamente, esistono diverse soluzioni. In questo articolo, esploreremo passaggi dettagliati e consigli pratici per risolvere il problema. Che tu stia cercando di navigare in città o di pianificare un viaggio, segui questi semplici passaggi per garantire che Google Maps funzioni senza intoppi sul tuo dispositivo.

1. Riavvia il Dispositivo

Riavviare il tuo dispositivo è un metodo semplice e veloce per risolvere svariati problemi delle applicazioni. Questo processo termina tutte le funzioni delle app e le obbliga a riavviarsi completamente. Questo può essere particolarmente efficace per risolvere i problemi legati a Google Maps non funziona su Android. Ecco i passaggi da seguire.

  1. Mantieni premuto il pulsante di accensione.
  2. Poi, seleziona “Riavvia”.
  3. Attendi che il dispositivo completi il riavvio.
  4. Dopodiché, inserisci il PIN del dispositivo, se richiesto, e prova ad aprire di nuovo Google Maps.

Se il problema persiste, passa alla soluzione successiva.

2. Forza la Chiusura e Riavvia l’App

Mentre il riavvio del dispositivo riguarda tutte le sue funzioni, riavviare un’app significa riattivare le funzioni e le caratteristiche di quell’app specifica. Ciò può aiutare a risolvere problemi come l’app che non si avvia o non funziona correttamente. Segui questi passaggi:

  1. Nell’angolo in basso a sinistra, tocca l’icona delle App recenti. In alternativa, puoi anche scorrere verso l’alto dal fondo dello schermo.
  2. Poi, tieni premuta l’app di Google Maps e scorrila verso l’alto.

Una volta che l’app è stata rimossa dallo schermo, verrà anche chiusa dall’esecuzione in background. Per assicurarti che tutte le funzioni dell’app siano state interrotte, puoi anche forzare la chiusura dell’app Google Maps dal menu delle impostazioni. Ecco come fare:

  1. Apri Impostazioni.
  2. Qui, tocca su App.
  3. Dall’elenco delle app, tocca su Maps.
  4. Nell’angolo in basso a destra, tocca su “Forza arresto”.
  5. Tocca su OK.

Adesso, prova ad aprire di nuovo l’app Google Maps per verificare se funziona come previsto.

3. Verifica della Connessione Internet

Il controllo della connessione Internet su qualsiasi dispositivo può essere semplice come guardare un video. Apri YouTube e imposta il video a full HD 1080p o 4k (se supportato dal tuo dispositivo) e osserva la riproduzione. Se il video scorre fluidamente senza interruzioni o cali di qualità, la tua connessione Internet è adeguata. Invece, se incontri buffering frequente o cali di qualità durante la visione, probabilmente la connessione Internet è la causa del problema.

In questo caso, inizia verificando la velocità di Internet sul tuo dispositivo Android. Se le velocità risultano inferiori all’ideale, prova a passare da dati mobili a Wi-Fi e verifica nuovamente. Consulta anche le nostre altre guide su come risolvere problemi di dati mobili non funzionanti e Android che non si connette automaticamente al Wi-Fi se incontri problemi di connettività.

4. Abilita la Precisione della Localizzazione

Per le app di navigazione, l’accesso alla localizzazione, e in particolare ai dati di localizzazione precisi, è essenziale. Questo può aiutare l’app a determinare esattamente dove ti trovi e impostare il tuo punto di partenza sulla mappa di conseguenza. Questo può poi essere utilizzato per misurare la distanza e altri parametri nel definire un percorso per qualsiasi destinazione.

Tuttavia, se le autorizzazioni per la localizzazione non sono concesse, ciò può causare problemi come il crash dell’app Google Maps o il suo mancato avvio. Per risolvere, assicurati che tutte le autorizzazioni necessarie siano state concesse. Ecco come fare.

  1. Apri Impostazioni e tocca su Localizzazione.
  2. Dopo aver confermato che l’interruttore Localizzazione sia attivo, tocca su Autorizzazioni app.
  3. Scorri tra le app e tocca su Maps.
  4. Dalle opzioni, seleziona ‘Consenti sempre’.
  5. Inoltre, attiva l’interruttore ‘Usa localizzazione precisa’.

Questo garantirà che l’app Google Maps abbia accesso ai dati di localizzazione precisi e migliorerà anche la sua accuratezza di localizzazione.

5. Consentire l’Esecuzione di Google Maps in Background

Spesso, per evitare un consumo eccessivo della batteria, i dispositivi impostano automaticamente Google Maps in modalità di risparmio energetico o di restrizione. Tuttavia, limitare l’esecuzione dell’app in background può portare a malfunzionamenti come quando Google Maps non funziona su Android, poiché il dispositivo limita le funzioni dell’app per conservare energia. Per risolvere questo problema, segui questi passaggi per rimuovere le restrizioni dell’app Google Maps su Android:

  1. Apri le Impostazioni e tocca su App.
  2. Qui, seleziona Maps.
  3. Poi, tocca su Batteria.
  4. Scegli l’opzione Non limitare.

Questo potrebbe risolvere il problema, ma consentirà a Google Maps di funzionare liberamente in background. Se ciò porta a problemi di consumo della batteria, consulta il nostro altro articolo per soluzioni.

6. Pulizia Cache e Dati

Pulire la cache di un’app può aiutare a rimuovere file temporanei e altri dati memorizzati che sono utilizzati per ridurre il tempo di caricamento dell’app. Eliminare i dati dell’app, invece, può aiutare a sbarazzarsi di tutti i file, impostazioni dell’account, database, ecc., relativi all’app sul tuo dispositivo. In questo modo, qualsiasi dato danneggiato dell’app che potrebbe causare problemi con Google Maps verrà anche eliminato. Nota che la cancellazione dei dati è definitiva. Se vuoi comunque provare, segui questi passaggi:

  1. Vai su Impostazioni e tocca su App.
  2. Qui, seleziona Maps.
  3. Poi, tocca su Archiviazione.
  4. Qui, scegli Pulisci cache.
  5. Tocca su Cancella dati.
  6. Infine, tocca su Elimina.

Dopo aver completato questi passaggi, apri nuovamente l’app Google Maps. Se continua a non funzionare, procedi con le soluzioni seguenti.

7. Aggiornamento di Google Maps

Un metodo efficace per assicurarsi che Google Maps funzioni senza intoppi è mantenere l’applicazione aggiornata. Gli aggiornamenti offrono accesso alle funzionalità più recenti, correzioni di sicurezza e risoluzioni di bug. Spesso, le app non aggiornate possono presentare malfunzionamenti a causa di incompatibilità software o di interfacce difettose. Ecco come aggiornare Google Maps:

  1. Apri Google Play Store e tocca la barra di ricerca.
  2. Digita “Google Maps” e seleziona l’app dai risultati della ricerca.
  3. Poi, tocca su “Aggiorna”.

Attendi che l’app si aggiorni, poi riavvia l’app seguendo i metodi sopra menzionati.

8. Aggiorna Android

Proprio come gli aggiornamenti delle app assicurano che queste rimangano aggiornate, gli aggiornamenti del software Android garantiscono lo stesso per il tuo dispositivo. In più, possono aiutare a risolvere problemi di incompatibilità o bug software che potrebbero impedire a Google Maps di funzionare correttamente. Ecco come aggiornare Android:

  1. Apri “Impostazioni”.
  2. Scorri verso il basso e tocca su “Aggiornamento software”.
  3. Poi, tocca su “Scarica e installa”.

Se è disponibile un aggiornamento, scaricalo. Poi, utilizza le opzioni a schermo per riavviare il dispositivo e completare l’installazione degli aggiornamenti.

FAQ per l’uso di Google Maps su Android

  1. È possibile salvare la posizione del parcheggio su Google Maps? Apri l’app Google Maps su Android e, dalle schede disponibili in alto sullo schermo, tocca su “Altro”. Trova la sezione “Servizi” e tocca su “Parcheggio”. Salva la posizione del parcheggio su Google Maps di conseguenza.
  2. Come aggiungere un indirizzo di casa su Google Maps? Per aggiungere un indirizzo di casa su Google Maps, apri l’app e tocca su “Salvato” tra le opzioni del menu. Poi, tocca su “Etichettati” > “Casa”. Successivamente, usa la barra di ricerca per aggiungere il tuo indirizzo di casa su Google Maps. Questa funzionalità può essere utilizzata anche per aggiungere la tua posizione di lavoro su Google Maps.

Risolvi i Tuoi Problemi di Navigazione

Quando sei pronto per uscire, ma l’app si rifiuta di funzionare, può diventare una seccatura. Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a risolvere e a chiarire il mistero dietro il malfunzionamento di Google Maps sul tuo dispositivo Android. Inoltre, se ritieni che la navigazione di Google Maps non sia all’altezza ultimamente, potresti considerare di calibrare Google Maps per assicurarti di essere sempre sulla strada giusta.

Lascia un commento