7 modi per riparare la ventola della CPU che non gira

By | Luglio 7, 2021
ventola della CPU che non gira

Il mancato funzionamento della ventola della CPU è uno dei reclami più comuni che i tecnici informatici ricevono quotidianamente. Sebbene il problema sembri semplice, la soluzione non lo è.


Sul laptop, la ventola della CPU è normalmente alimentata a 3V o 5V, mentre sul desktop è alimentata a 12V. La maggior parte dei ventilatori ha tre fili/pin. Uno è per la tensione fornita (rosso), il secondo è per il neutro (nero) e il terzo è per il controllo della velocità della ventola (verde)/(giallo).

Il BIOS utilizza quindi un meccanismo a gradini per alimentare la ventola della CPU. Quando la temperatura del dispositivo sale al di sopra del punto di soglia, la ventola normalmente si attiva. La velocità della ventola aumenta all’aumentare della temperatura e del carico della CPU.

Perché il raffreddamento è essenziale?

Il raffreddamento è fondamentale affinché la tua macchina funzioni al meglio senza surriscaldarsi. Ciò si ottiene utilizzando dispositivi di ventilazione, refrigeranti e, molto spesso, ventole di raffreddamento. Quindi quando la ventola di raffreddamento del tuo PC non funziona è motivo di preoccupazione.

Per un computer, la ventola dell’alimentatore, la ventola della CPU, la ventola del case/chassis e la ventola della GPU sono tutti esempi di ventole di raffreddamento. Gli utenti hanno segnalato che quando la ventola della CPU smette di girare, la macchina si surriscalda e genera un BSOD.

A causa del sistema di monitoraggio termico, la macchina si spegne. Potrebbe non accendersi per un po’ di tempo in quanto potrebbe verificarsi un errore della ventola durante il processo di avvio. Questo articolo affronterà il problema e ti farà capire quando la ventola del PC non gira. Include anche soluzioni nel caso in cui la ventola della CPU non funziona proprio.

Quali sono i segnali per verificare se la ventola della CPU non gira?

La ventola della CPU montata sul processore dovrebbe raffreddarlo per evitare che si surriscaldi e causi danni. Quando accendi per la prima volta lo schermo del tuo computer, puoi sentire un rumore prodotto da esso. Il guasto della ventola della CPU è un problema comune che interessa tutti i computer desktop e laptop.

Se si verifica uno o tutti i seguenti problemi, la causa potrebbe essere un malfunzionamento della ventola della CPU:

  • Il computer spesso si spegne improvvisamente – Se si spegne e non si avvia a meno che non si preme il tasto Power per riavviarlo, potrebbe essere un problema di ventilatore.
  • Il computer non può più avviarsi – Se il computer non si avvia, forse la ventola della CPU non è in funzione. Ciò potrebbe danneggiare la scheda madre.
  • Il logo di avvio non viene visualizzato: quando si accende lo schermo e il logo di avvio non viene visualizzato, è possibile che non venga emesso alcun suono dalla ventola della CPU.
  • Il computer è surriscaldato – Quando il computer è in funzione da un po’, raggiunge una temperatura elevata e la ventola dovrebbe accendersi. Se non riesci a sentire la ventola che gira, c’è un problema con la ventola di raffreddamento del tuo PC.
  • La ventola della CPU non si accende – Quando si accende il computer, la ventola della CPU non si accende.

È possibile installare uno strumento di test del funzionamento del computer per verificare se l’hardware e il software del computer funzionano correttamente o meno. L’app ti avvisa se la ventola della CPU non funziona.

Quali sono i pericoli se la ventola della CPU non gira?

Quando la ventola della CPU smette di funzionare, può causare molti problemi, come:

1. Il computer si spegne spesso in modo imprevisto: il computer si spegne spesso senza preavviso, causando malfunzionamenti del dispositivo o perdita di dati.

Ad esempio, se la tua macchina si guasta inaspettatamente, non avrai la possibilità di salvare i tuoi dati. Inoltre, quando riavvii il computer, tutti i tuoi dati andranno persi.

2. La ventola della CPU smette di funzionare: se ciò accade, può causare danni alla CPU e alla scheda madre, rendendo la macchina non avviabile.

Quali sono i motivi se la ventola della mia CPU non gira?

Ciò potrebbe accadere a causa di una serie di fattori elencati di seguito:

1. Problemi del BIOS

Finora, le schede madri ATX hanno avuto la capacità di monitorare la temperatura e la velocità della ventola della CPU nelle impostazioni del BIOS. Pertanto, non è necessario aprire fisicamente il case del dispositivo per controllare la ventola della CPU. Invece, durante l’avvio del dispositivo, puoi accedere alle impostazioni del BIOS per farlo.

A volte, il BIOS potrebbe non essere in grado di tenere traccia della velocità e della temperatura della CPU, portando a credere che la ventola della CPU abbia smesso di funzionare.

Questo problema è molto probabilmente causato da:

a. Il cavo di alimentazione della ventola della CPU non è collegato correttamente: ad esempio, se colleghi la ventola della CPU alla presa di alimentazione della ventola del case sulla scheda madre, non verrà monitorata dalla ventola del BIOS e contrassegnata come non funzionante.

b. Problema di contatto: se il cavo di alimentazione della ventola della CPU fa un cattivo contatto con la scheda madre, il BIOS segnalerà che la CPU non è in esecuzione.

c. Cattivo design della ventola della CPU: c’è anche la possibilità che la ventola della CPU sia di cattiva progettazione e sia la causa del suo stesso guasto.

2. Installazione errata della ventola della CPU: la CPU è installata sulla scheda madre del computer e la ventola della CPU è installata sulla CPU. Se la ventola della CPU non è installata correttamente, non funzionerà correttamente.

3. Polvere nella ventola della CPU: il computer potrebbe produrre molta polvere se è stato utilizzato per molto tempo. Se la ventola della CPU raccoglie molta polvere, rallenterà la velocità della CPU e potrebbe causare il guasto della ventola della CPU. È necessario pulire regolarmente la ventola della CPU per assicurarsi che continui a funzionare normalmente.

4. Cuscinetto della ventola della CPU inceppato: se la ventola della CPU smette di funzionare, è possibile che il cuscinetto della CPU si sia congestionato a causa di un lungo periodo di utilizzo. Questo è un problema comune alla maggior parte degli utenti, che si verifica ogni uno o due anni.

5. Ventola CPU difettosa: la ventola della CPU è un componente che può rompersi dopo un uso eccessivo. Quando la ventola della CPU si rompe, smetterà di girare.

Poiché il raffreddamento è fondamentale per il tuo computer, non appena ti rendi conto del problema “la ventola della CPU non funziona”, devi risolverlo.

Come risolvere la ventola della CPU che non gira

Metodo 1: riavvia il computer/laptop

Poiché la ventola della CPU non ha coppia, può smettere di funzionare se ostruita da un dito o detriti. Anche dopo aver rimosso la polvere, la ventola smetterà di funzionare per evitare che si bruci. Per risolvere il problema, riavvia il dispositivo.

Metodo 2: fare attenzione ai fili nelle pale della ventola

Poiché le ventole della CPU forniscono una coppia ridotta, i fili che portano al motore della ventola possono impedire la rotazione delle pale. Rimuovere la ventola e ispezionarla per eventuali fili, ecc., alloggiati nelle pale della ventola. Per evitare che i fili rimangano attaccati alle pale della ventola, fissare il filo della ventola sul lato con resina epossidica.

Metodo 3: eliminare la polvere dalla ventola con aria compressa

La polvere intasa continuamente le ventole. Poiché queste ventole non generano molta coppia, l’accumulo potrebbe colpire le pale della ventola e impedire loro di girare. Puoi pulire il tuo ventilatore smontandolo. Se non sei esattamente sicuro di come farlo, prendi una bomboletta di aria compressa e spruzzala attraverso le prese d’aria della ventola.

Nota: assicurarsi che la ventola non raggiunga un numero di giri/min (giri al minuto) molto elevato in quanto potrebbe danneggiarsi.

Metodo 4: sostituire la scheda madre

L’unico modo per sapere con certezza se la scheda madre sta causando il problema della ventola è testare il PC con una ventola della CPU funzionante. Se non gira, la scheda madre dovrà essere sostituita.

Dovresti anche verificare se l’uscita di tensione della ventola della CPU è compresa tra 3-5 V (per laptop) o 12 V (per desktop) se hai le competenze elettriche per fare questo. La tua CPU non sarà in grado di far funzionare la ventola con zero o meno della tensione minima richiesta. Potrebbe essere necessario sostituire la scheda madre anche in questo caso.

Assicurati che la scheda madre sia compatibile con l’alimentatore e altri componenti.

Metodo 5: sostituire l’unità di alimentazione (PSU)

La sostituzione della scheda madre non è una soluzione praticabile in tutti gli scenari. Poiché l’alimentatore è integrato nella scheda madre dei laptop, la sostituzione della scheda madre risolverebbe il problema. Ma, nel caso in cui utilizzi un desktop, la tua ventola non funziona se l’alimentazione a 5 V o 12 V non è disponibile. Di conseguenza, dovrai sostituire l’alimentatore.

Se si sentono segnali acustici o se più di un componente smette di funzionare (monitor, ventola, tastiera, mouse) o se la macchina si avvia per un breve periodo e poi si spegne improvvisamente, è necessario sostituire l’alimentatore.

Nota: assicurati che l’alimentatore che stai per comprare abbia porte di alimentazione identiche a quella che stai sostituendo; in caso contrario, non funzionerà con tutti i componenti del computer.

Metodo 6: Compra una nuova ventola

Se hai provato la tua ventola su un altro computer e non funziona, devi procurartene una nuova. Per eliminare ogni dubbio prima di acquistare un nuovo ventilatore, ricontrollare che i terminali del ventilatore ricevano l’alimentazione richiesta.

Metodo 7: ripristinare il BIOS

La tua ventola è alimentata dal BIOS. Il suo ripristino rimuoverà le configurazioni errate e ripristinerà il funzionamento del ventilatore.

Se non sai come ripristinare il BIOS, segui questi passaggi:

1. Spegnere il computer.

2. Per accedere alla configurazione del BIOS, premere l’interruttore di alimentazione e quindi premere rapidamente F2.

3. Premere F9 per riconfigurare il BIOS.

4. Selezionare salva ed esci premendo Esc o F10. Quindi, premi Invio per consentire il riavvio del computer.

5. Verificare se la ventola funziona.

Metodo 8: rilubrificare i cuscinetti

La ventola della CPU potrebbe smettere di funzionare a causa dell’attrito eccessivo poiché il cuscinetto necessita di un po’ di lubrificazione per funzionare correttamente. Quindi, dovresti lubrificarla con olio per macchine e riportarla in vita.

Dovrai rimuovere la parte superiore della ventola della CPU e applicare una o due gocce di olio per macchine sull’asse della ventola. Dovrebbe migliorare la sua efficienza.

Come risolvere la ventola della CPU non è in esecuzione?

Per testare la tua ventola, prova un’intestazione della ventola separata (terminali sulla scheda madre che si collegano alle tue ventole). Se gira, la causa del problema potrebbe essere la scheda madre o l’alimentatore.

Dovresti provare a utilizzare un ventilatore di un produttore rinomato. Se funziona, il problema è molto probabilmente con il tuo fan.

Controlla la tensione tra i terminali rosso e nero con un multimetro, se ne hai uno. Se non è 3-5V o 12V, c’è un difetto del circuito con la scheda madre o l’alimentatore.

Gli strumenti di diagnostica del dispositivo sono disponibili su tutti i computer. Controlleremo la ventola della CPU utilizzando questi strumenti, come segue:

1. Premere il pulsante Power per spegnere il monitor. Per accedere alle opzioni di avvio del sistema, premere immediatamente F12.

2. Selezionare l’opzione Diagnostica dalla schermata del menu di avvio.

3. Apparirà la finestra PSA+, che mostra tutti i dispositivi rilevati sul computer. La diagnostica inizierà a eseguire i controlli su tutto.

4. Una volta terminato questo test, verrà visualizzato un messaggio che chiede “se si desidera continuare il test della memoria”. Scegli n.

5. Ora verrà avviata la diagnostica a 32 bit. Qui, scegli il test personalizzato.

6. Eseguire il test con la ventola come dispositivo. Il risultato apparirà al termine del test.

Se ricevi un messaggio di errore come ” Fan-The [Processor Fan] non ha risposto correttamente” , significa che la tua ventola è danneggiata e ne avrai bisogno di una nuova.

Come acquistare una ventola CPU adeguata?

La maggior parte delle volte, il problema del “cattivo contatto della ventola della CPU” viene attivato dalla ventola stessa, che ne provoca l’arresto. Potrebbe essere dovuto alla sua scarsa qualità o al danneggiamento della ventola. Per prevenire tali problemi, è utile acquistare una ventola della CPU adatta e affidabile per la tua macchina.

Oggi esistono ADATA, Intel, Corsair, DEEPCOOL, COOLERMASTER e altri noti produttori di ventole per CPU. Puoi comprare una ventola un fan della con garanzia premium da questi negozi.

Per evitare di acquistare una ventola inadatta, dovresti prima ispezionare la CPU sulla scheda madre.

Quando si acquista una ventola della CPU, uno dei fattori più critici da considerare è la quantità di calore che emette. Una ventola con una buona emissione termica impedisce il surriscaldamento della CPU, impedendo così che la macchina si spenga inaspettatamente o si danneggi.

Domande frequenti (FAQ)

Q1. Non so “come ripristinare il BIOS ai valori predefiniti” in Windows 10. Per favore aiutatemi.

Se non sai come ripristinare il BIOS in Windows 10, ecco come puoi farlo:

1. Vai su Start -> Accensione, tieni premuto il tasto Maiusc, quindi fai clic sul pulsante Riavvia.

2. Quindi vai su Risoluzione dei problemi -> Opzioni avanzate -> Impostazioni firmware UEFI, fai clic su Riavvia e ti troverai nella schermata delle impostazioni del BIOS.

Oppure

In alternativa, puoi riavviare normalmente la tua macchina e avviare le impostazioni del BIOS premendo il tasto appropriato nella schermata di avvio. Diversi produttori di computer utilizzano vari tasti di scelta rapida, come F12, Del, Esc, F8, F2 e così via.

1. Nella schermata delle impostazioni del BIOS, utilizzare i tasti freccia sulla tastiera del computer per individuare l’opzione predefinita di configurazione del BIOS. Sarebbe in una delle schede del BIOS.

2. Dopo aver individuato l’opzione Load Setup Defaults, selezionala e premi Invio per iniziare a ripristinare il BIOS in Windows 10 alle impostazioni predefinite di fabbrica.

3. Infine, premi F10 per uscire e salvare il BIOS. La tua macchina si riavvierà da sola.

Nota: il ripristino del ponticello della scheda madre e la rimozione, quindi il reinserimento della batteria CMOS sono altri due metodi per ripristinare il BIOS in Windows 10.

Q2. Che cos’è un BIOS?

Il BIOS (Basic Input/Output System) è un tipo di firmware (programma per computer) utilizzato per avviare i computer. Viene utilizzato dal microprocessore del dispositivo per avviare il sistema dopo che è stato acceso. Affinché un computer si avvii, deve disporre di un BIOS.

Se la tua ventola della CPU non è in funzione, può essere un problema frustrante in quanto potrebbe innescare una serie di malfunzionamenti ed errori sul tuo dispositivo. Pertanto, è imperativo rilevare questo problema e risolverlo.

Ci auguriamo che questa guida sia stata utile e che tu sia stato in grado di risolvere il problema con la ventola della CPU che non gira. Se ti trovi in ​​difficoltà durante il processo, contattaci attraverso i commenti e ti aiuteremo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *