Le migliori alternative a iTunes per Mac e Windows

Alternative a iTunes

Le migliori alternative a iTunes per Mac e Windows

Con l’aggiornamento macOS Catalina, Apple ha finalmente abbandonato iTunes dopo due decenni (quasi) e lo ha sostituito con Apple Music, Apple TV e Podcast. Il Finder si è preso l’onere di gestire l’iPhone. Indubbiamente, è aumentata la seccatura di dover gestire più app per portare a termine il lavoro. Ecco quindi alcune alternative a iTunes per Mac e Windows per gestire i dati, la musica e in modo più efficiente.


Alternative a iTunes

1. App AnyTrans: Alternativa per il backup dell’iPhone. Piattaforme supportate: Windows, Mac, Android. AnyTrans è il gestore di backup di una sola destinazione. Consente di eseguire il backup di tutti i dati dell’iPhone e li cripta per la vostra sicurezza. La sua compatibilità è eccellente: è possibile ottenere i dati da iPhone vecchi come l’iPhone 3GS (rilasciato nel 2009). Ammiro la funzione AirBackup fornita con lo strumento. AnyTrans crea backup automatici del vostro iPhone, iPad o iPod Touch ogni volta che i vostri dispositivi (Mac e iPhone) sono connessi allo stesso Wi-Fi. Inoltre, è possibile monitorare la frequenza e modificarla manualmente. Nonostante il trasferimento via Wi-Fi o USB, i dati vengono archiviati localmente, garantendo una sicurezza del 100%.

2. WALTR Pro: La migliore alternativa a iTunes per il trasferimento di file. Piattaforme supportate: Windows e Mac. È un modo semplice per convertire qualsiasi file su Internet e trasferirlo sul vostro iPhone, iPad o iPod Touch. Sono finiti i giorni in cui dovevate affidarvi a “Telefonare a un amico” per ottenere i contenuti desiderati. Essendo il successore del famigerato WALTR, questo è senza dubbio il programma alternativo a iTunes da tenere d’occhio. Dopo che Apple ha dismesso iTunes, sono stato un fedele utente di Waltr Pro per i miei trasferimenti di dati. Trasferire file dal Mac all’iPhone e viceversa non è mai stato così facile. La cosa migliore è che WALTR PRO cambia automaticamente il formato del file e lo rende compatibile con il dispositivo. Inoltre, consente di trasferire i file in base alla destinazione dell’applicazione. Ad esempio, se si desidera vedere un video utilizzando il lettore VLC e non l’app Apple TV, è sempre possibile selezionarlo dall’elenco. Adoro la semplicità, l’elegante interfaccia utente e i colori puliti (complimenti al designer dell’interfaccia!)

3. Leawo iTransfer: Converte automaticamente i formati non supportati. Piattaforme supportate: Windows e Mac. Leawo iTransfer è una soluzione unica per il backup e il trasferimento di dati tra dispositivi iOS, iTunes e PC. Consente di spostare con estrema facilità vari tipi di file tra i dispositivi, tra cui messaggi, foto, musica, contatti e così via. Il software alternativo a iTunes ha un’interfaccia utente semplicistica. Sembra un po’ datata, ma il vantaggio è che presenta tutto in modo chiaro. È quindi molto semplice e veloce da usare. Dopo aver installato e avviato il software, questo riconoscerà automaticamente il vostro iPhone, iPad o iPod quando lo collegherete al computer. Visualizza i diversi tipi di media disponibili, come musica, film, podcast, libri, messaggi, contatti, suonerie, note, ecc. Da qui è possibile selezionare i file da trasferire e avviare il processo in un paio di clic. Apprezzo la flessibilità che offre, perché le cose che si possono fare sono molte. Ad esempio, è possibile gestire le playlist musicali e aggiungere o rimuovere file audio. Oppure si può tenere sotto controllo la propria collezione di libri ed esportarli sul computer. Inoltre, è possibile eseguire il backup e il ripristino dei contatti dell’iPhone, oltre a gestire le Note e i Messaggi. Cosa c’è di più? Leawo iTransfer può convertire in modo intelligente i formati di file non supportati in un formato compatibile con iOS. In questo modo si evita la seccatura di dover utilizzare un’altra applicazione. Davvero interessante! Nel complesso, un ottimo strumento per spostare e gestire i file multimediali tra i dispositivi.

4. Wondershare by Dr. Fone: La migliore alternativa per il recupero dei dati. Piattaforme supportate: Windows, Mac. Perdere i dati dell’iPhone è un problema comune. Wondershare by Dr. Fone è una delle soluzioni efficienti per il recupero dei dati dell’iPhone che consente anche di eseguire il backup dei dati da un telefono rotto tramite iTunes e iCloud dopo aver messo il gadget in modalità DFU. È inoltre possibile visualizzare l’anteprima dei file prima di ripristinarli. Il software consente di recuperare i contatti, i messaggi, le note, la cronologia delle chiamate, il calendario, la cronologia di Whatsapp e persino i segnalibri di Safari dai dispositivi iPhone. È un programma alternativo iTunes facile da usare e consente di risparmiare molto tempo. Tutto ciò che dovete fare è aprire iTunes o iCloud sul vostro Mac e lasciare il resto a Dr. Fone. È un po’ costoso, ma sono sicuro che pagherei qualche dollaro per recuperare quei preziosi ricordi catturati come fotografie.

5. PhoneRescue: Strumento affidabile per il recupero dei backup dell’iPhone. Formati supportati: Mac e Windows. PhoneRescue è uno dei programmi alternativi a iTunes più affidabili che ho utilizzato. È uno strumento di recupero dati competente sul mercato e supporta più di 25 tipi di formati di dati come telefoni, messaggi, musica, audio, video e altro ancora. È possibile recuperare i dati anche se sono criptati da iCloud o se non si ha accesso al dispositivo. Il software consente anche di riparare l’iPhone rotto da un crash di sistema, rendendolo uno dei migliori sul mercato.

6. DearMob: Il migliore per gestire il vostro iPhone. Piattaforme supportate: Mac e Windows. DearMob è uno strumento all-in-one che consente di gestire musica, media e file con facilità. L’interfaccia utente è intuitiva e consente di gestire i dati dall’applicazione stessa. Ad esempio, se si desidera creare una cartella di foto simili, eliminarle o convertire HEIC in JPEC, è possibile farlo rapidamente con DearMob. DearMob cripta i dati per una maggiore sicurezza ed è possibile trasferirli anche su hardware esterno. Lo chiamate sicuro e flessibile? Mi piace questo software perché non è solo un software di recupero dati, ma clona l’iPhone sul dispositivo desiderato, rendendo l’esperienza surreale. Dovete procurarvi questo software se avete un occhio di riguardo per i dettagli e siete molto esigenti nel trasferimento dei dati.


7. MusicBee: La migliore alternativa gratuita a iTunes. Se siete alla ricerca di un lettore che sostituisca iTunes e non volete affrontare la seccatura del trasferimento dei dati, MusicBee è quello che fa per voi. È uno degli strumenti più veloci per sincronizzare la musica su tutti i dispositivi. La cosa migliore è che MusicBee funziona anche con podcast, stazioni radio web e persino integrazioni con SoundCloud. Il software migliora la vostra esperienza di streaming musicale con tonnellate di funzioni avanzate, il mio preferito è l’equalizzatore a 15 bande. Altre caratteristiche degne di nota dell’applicazione sono la scalatura logaritmica del volume, il supporto per i temi, la riproduzione senza interruzioni, ecc.

8. WinX Media Trans: Le migliori alternative a iTunes per Windows. Se siete utenti Windows e state cercando un’alternativa a iTunes, la vostra ricerca finisce qui. WinX media supporta il backup automatico delle foto, la gestione della musica, il trasferimento dei video, la creazione di suonerie e molto altro ancora. Quando cerco un software per il trasferimento dei dati AV, cerco la crittografia dei dati. WinXMedia la offre e rende il passaggio dei file liscio come l’olio. Le applicazioni funzionano indipendentemente da iTunes; ciò significa che non è necessario installare iTunes sul dispositivo. WinX ha uno strumento gemello sul mercato: si chiama MacX Media Trans, che gestisce funzionalità simili per Mac.

9. Tidal: Il migliore per la musica. Se siete audiofili alla ricerca di un servizio di streaming musicale e siete attenti alla qualità del suono, Tidal è il miglior sostituto di iTunes per voi. Lanciato da Jay-Z nel 2015, ha guadagnato immediatamente popolarità ed è stato anche un formidabile concorrente di Spotify. Gli ascoltatori ottengono un suono di qualità CD superba. Tuttavia, più si paga, migliore è la qualità. Trattandosi di un servizio di streaming, non c’è bisogno di dispositivi supportati perché è facilmente accessibile. Tuttavia, non apprezzo il fatto che non supporti i podcast. Essendo io stesso un creatore e un appassionato ascoltatore, mi piace avere una piattaforma che supporti tutte le forme di contenuto. La qualità del suono dei miei brani musicali compensa questa mancanza, quindi non posso lamentarmi più di tanto.

10. Podtrans: La migliore alternativa a iTunes per la musica dell’iPod. E’ uno di quei programmi alternativi iTunes che consente di trasferire musica dal desktop all’iPod, Podtrans conosce sicuramente bene la sua nicchia. La cosa migliore è che non è necessario installare iTunes sul dispositivo per effettuare il trasferimento. Podtrans comprende il carisma di quegli splendidi iPod con display retina e ha esteso il suo supporto per la gestione di altri file multimediali, tra cui programmi TV, iTunes U, film, video e altro ancora. È anche una delle migliori alternative gratuite a iTunes per Mac e Windows, il che lo rende una manna per gli utenti di iPod. Dovete guardare Friends con il vostro iPod: ne varrà la pena.

11. MediaMonkey: Il migliore per i file musicali di grandi dimensioni. La maggior parte delle alternative a iTunes per la musica ha problemi a gestire i file più grandi; è qui che finisce la vostra ricerca. MediaMonkey è un sostituto di iTunes che supporta diversi formati di file, anche formati come M3U e PLS. Offrendo una navigazione senza problemi, MediaMonkey rileva automaticamente i film e i brani musicali privi di informazioni importanti e li segnala all’utente. In questo modo si riduce anche la duplicazione dei dati e delle tracce di sincronizzazione. Mi piacciono le piccole personalizzazioni che posso apportare alla mia libreria musicale e l’esperienza fluida di trasferire file video di grandi dimensioni (anche film) senza alcuna competenza tecnica.

Conclusione

Spero che questo elenco delle migliori alternative ad iTunes per Mac e Windows vi aiuti a scegliere l’applicazione migliore per gestire musica e dati su iPhone e iPad. Quale programma simile a iTunes vi è piaciuto di più? Condividetelo nei commenti qui sotto.


Lascia un commento