5 modi per collegare un iPhone a un Mac

5 modi per collegare un iPhone a un Mac

Se hai un iPhone e un Mac, ci sono diversi modi per connettere i dispositivi in ​​modo da sincronizzare i tuoi dati, essere più produttivo e trasferire facilmente i file da e verso entrambi i dispositivi.

Uno dei modi più semplici per effettuare la connessione è utilizzare un normale cavo USB. Tuttavia, ci sono anche opzioni più flessibili e potenti a tua disposizione. Queste opzioni includono la connessione tramite USB-C, Bluetooth e l’utilizzo di Continuity.

Questa guida esamina tutte le opzioni che hai per collegare il tuo iPhone a un Mac.

1. Come collegare l’iPhone al Mac utilizzando un cavo

Il modo più semplice per collegare un iPhone a un Mac è utilizzare il cavo fornito con il tuo iPhone. Il metodo del cavo è anche un modo più veloce per connettere entrambi i dispositivi quando desideri sincronizzare i dati o trasferire file ed è necessario quando desideri ripristinare il tuo iPhone alle impostazioni di fabbrica.

Potresti voler collegare il tuo iPhone a un Mac in modo da sincronizzare i tuoi dati o trasferire file. In questo caso, puoi utilizzare iTunes (macOS Mojave o versioni precedenti) per sincronizzare foto, video, album, programmi TV, podcast, playlist, film, audiolibri, calendari e contatti.

Nota: se hai eseguito l’aggiornamento a macOS Catalina, non troverai iTunes, ma puoi utilizzare Finder per sincronizzare, aggiornare, eseguire il backup e ripristinare il tuo iPhone. Puoi utilizzare il cavo USB o USB-C per collegare il tuo iPhone a un Mac, aprire il Finder e selezionare il tuo iPhone dal riquadro di sinistra nella finestra del Finder.

2. Come collegare l’iPhone al Mac utilizzando una connessione WiFi

Puoi connettere un iPhone a un Mac tramite Wi-Fi a condizione che entrambi i dispositivi siano collegati alla stessa rete.

Avrai comunque bisogno del tuo cavo USB o USB-C per collegare il dispositivo al Mac, quindi abilitare la sincronizzazione WiFi. L’iPhone che stai utilizzando dovrebbe avere iOS 5 o versioni successive affinché questa connessione funzioni.

Come con iTunes, puoi selezionare il tuo iPhone nella barra laterale se desideri sincronizzare o spostare i file. Per scollegare l’iPhone dal Mac, seleziona il pulsante Espelli nella barra laterale del Finder.

Nota: se colleghi il tuo iPhone a un Mac in modo da sincronizzare i tuoi dati, il metodo di sincronizzazione WiFi è molto più lento rispetto all’utilizzo di un cavo.

3. Come collegare l’iPhone al Mac utilizzando iCloud

Un altro modo per connettere il tuo iPhone è usare iCloud, che mantiene i tuoi contenuti aggiornati su tutti i tuoi dispositivi. In questo modo, puoi accedere ai tuoi file multimediali e ad altri contenuti sul tuo Mac invece di utilizzare iTunes.

Per connettere iPhone e Mac, assicurati di aver effettuato l’accesso allo stesso account iCloud su entrambi i dispositivi e di avere le stesse impostazioni di sincronizzazione. Eventuali modifiche apportate al contenuto su entrambi i dispositivi verranno sincronizzate prima su iCloud e poi sui dispositivi.

  1. Vai su Impostazioni sul tuo iPhone, tocca il tuo nome.
  2. Quindi, tocca iCloud, quindi accedi con il tuo ID Apple.
  3. Per accedere ad iCloud sul tuo computer Mac, seleziona Menu> Preferenze di Sistema.
  4. Seleziona iCloud.
  5. Accedi con il tuo ID Apple e la password, quindi configura iCloud.

Con iCloud puoi sincronizzare dati come Apple News, dati Homekit, note, file e segnalibri di Safari, azioni e altro. Una volta che l’iPhone e il Mac sono collegati e registrati su iCloud, puoi sincronizzarli utilizzando le stesse impostazioni.

4. Come collegare l’iPhone al Mac usando il Bluetooth

Il Bluetooth è un altro modo rapido per connettere il tuo iPhone al tuo Mac quando non hai un cavo. Questo metodo è utile quando si desidera connettersi a un hotspot personale per condividere la connessione dati mobile quando non è possibile accedere a una rete WiFi.

  1. Per fare ciò, apri Impostazioni sul tuo iPhone, tocca Generali.
  2. Tocca Bluetooth.
  3. Alterna il cursore Bluetooth su / verde.
  4. Sul Mac, seleziona Menu> Preferenze di Sistema, quindi seleziona Bluetooth. In alternativa, vai alla barra dei menu sul tuo Mac e seleziona l’ icona Bluetooth.
  5. Seleziona l’immagine del tuo iPhone dall’elenco di elementi Bluetooth sul tuo Mac.
  6. Controlla il tuo iPhone per una richiesta di connessione e seleziona Connetti.

Nota: se è la prima volta che tenti di connettere il tuo iPhone a un Mac tramite Bluetooth, potresti richiedere un codice di conferma per completare il processo. Usa le istruzioni su entrambi i dispositivi e inserisci il codice esattamente come visualizzato. 

Se i dispositivi hanno difficoltà a “trovarsi” l’un l’altro, assicurati che la distanza tra loro sia abbastanza vicina da consentire il funzionamento del Bluetooth.

5. Come collegare l’iPhone al Mac usando Continuity

La funzione Continuity di Apple ti consente di collegare insieme il tuo iPhone, Mac, iPad, Apple Watch e iPod touch. 

Dopo aver effettuato l’accesso al tuo ID Apple su tutti questi dispositivi, puoi utilizzare le funzionalità Continuity per spostarti tra i dispositivi e fare cose come:

  • Trasferisci una pagina web che stai visualizzando su un Mac su un iPhone
  • Scrivi un’e-mail sul tuo Mac e inviala dal tuo iPhone
  • Ottieni indicazioni nell’app Mappe per Mac e invialo al tuo iPhone per utilizzarlo in seguito
  • Rispondi alle chiamate iPhone utilizzando il tuo Mac e altro ancora

Alcune funzionalità di Continuity che puoi utilizzare per connettere l’iPhone al Mac includono Handoff, chiamate su cellulare iPhone e Appunti universali.

Con la funzione Handoff, puoi iniziare a lavorare sul tuo iPhone o Mac, passare a un altro dispositivo nelle vicinanze e continuare da dove eri rimasto.  

La funzione di chiamata cellulare iPhone ti consente di effettuare e ricevere chiamate dal tuo Mac, mentre gli Appunti universali ti consentono di copiare foto, testo, video e immagini sul tuo iPhone e incollarli sul tuo Mac o viceversa.

Nota: per eseguire Handoff e Continuity è necessario iOS 8 o versioni successive e macOS 10.10 Yosemite e versioni successive. Per utilizzare gli Appunti universali, è necessario un Mac con macOS 10.12 Sierra o successivo.

Altre funzionalità di Continuity includono l’inoltro di messaggi di testo, Instant Hotspot, AirDrop, Auto Unlock, Continuity Camera, Continuity Sketch, Continuity Markup, Sidecar e Apple Pay.

  1. Per utilizzare Continuity, assicurati che tutti i tuoi iPhone e Mac abbiano effettuato l’accesso con lo stesso account iCloud e collegati alla stessa rete WiFi.
  2. Attiva il Bluetooth su iPhone e Mac.
  3. Abilita Handoff sul tuo Mac andando su Menu> Preferenze di Sistema> Generale. Seleziona la casella Consenti trasferimento tra questo Mac e i tuoi dispositivi iCloud.
  4. Su iPhone, abilita Handoff andando su Impostazioni> Generali> Handoff.
  5. Portare il cursore Handoff a On.

Nota: se colleghi il tuo iPhone a un Mac per copiare i tuoi file musicali, iscriviti a iTunes Match per copiare la musica sul tuo iPhone, quindi sincronizza la tua musica tramite il Cloud.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*