Vai al contenuto
Home » Guide MAC » Velocizzare Mac: 10 semplici consigli

Velocizzare Mac: 10 semplici consigli

velocizzare mac

Gli apparecchi Apple, noti per la loro eccellenza in termini di estetica e funzionalità, possono talvolta mostrare segni di rallentamento. Anche se sono costruiti con un perfetto equilibrio tra software e hardware, che di solito assicura prestazioni veloci e affidabili, può accadere che un Mac lento mostri segni di fatica. Tuttavia, esistono metodi e strategie per velocizzare un Mac lento e renderlo nuovamente scattante. Il sistema operativo di Apple, sviluppato a Cupertino, fornisce una serie di strumenti per liberare il computer da applicazioni e software superflui, in modo da farlo funzionare con la stessa agilità di quando è stato utilizzato per la prima volta. È come quando svuotiamo l’armadio dalle vecchie maglie che non usiamo più, liberando spazio per nuovi capi: in questo caso, stiamo liberando memoria e risorse e cosi velocizzare un Mac lento.

Se gli interventi menzionati precedentemente non portassero i risultati sperati e ci si trovasse di fronte a un Mac lentissimo, non c’è motivo di preoccuparsi: ci sono ancora molte carte da giocare! Prima di considerare l’opzione drastica del reset completo del dispositivo, ci sono molti passaggi che possono essere intrapresi. Immagina di avere una serie di attrezzi in un cassetto: prima di gettare l’oggetto rotto, proveresti ogni attrezzo per cercare di aggiustarlo, vero? Allo stesso modo, prima di pensare di “resettare” il tuo Mac, è possibile adottare una serie di strategie e migliorare le prestazioni.

Come velocizzare Mac

Ritrovare la brillantezza e le prestazioni del proprio Mac è possibile seguendo una serie di suggerimenti e utilizzando gli strumenti appropriati. E ricorda: prima di prendere decisioni drastiche, c’è sempre una soluzione da esplorare per velocizzare il Mac e farlo tornare alle sue massime prestazioni.

1. Il Segreto delle App in Background

Spesso, quando si vuole velocizzare un Mac lento, la chiave risiede nel gestire correttamente le applicazioni in esecuzione. Contrariamente a quanto molti credono, premere la “x” rossa in alto a sinistra non termina completamente un’applicazione. Questa azione chiude solo la finestra visibile, ma l’applicazione continua a funzionare in background. Questo comportamento può provocare un “Mac lentissimo” poiché molte applicazioni in background consumano risorse vitali.

Come individuare queste applicazioni? Un metodo semplice è osservare il dock. Se accanto all’icona dell’applicazione c’è un puntino, significa che l’applicazione è ancora attiva. Pensate a questo puntino come una spia luminosa sulla vostra macchina: se è accesa, il motore è ancora in funzione.

Procedure per Terminare le Applicazioni

Per velocizzare un Mac, è essenziale imparare a chiudere completamente le applicazioni. Quando clicchi sull’icona di un’app nel dock con la combinazione Command + click o la selezioni con un doppio clic, puoi terminarla scegliendo “Esci” nel menu contestuale. Un altro percorso rapido è accedere al menu dell’app in alto, scegliere “File” e poi “Chiudi”. E se sei un amante delle scorciatoie, la combinazione di tasti Command + Q è la tua alleata.

Situazioni di Blocco Improvviso

In rari casi, potresti trovare un’applicazione che si blocca e non risponde. In queste circostanze, il tuo Mac necessita di un intervento rapido. Ecco cosa fare quando il tuo Mac inizia a girare lento in queste situazioni: opta per “Uscita forzata”, accessibile dal menu di sistema (riconoscibile grazie all’icona a forma di mela) o tramite la combinazione di tasti Command + Alt + Esc. Questa azione chiude l’applicazione problematica, permettendoti di recuperare le prestazioni ottimali del tuo Mac.

2. Diagnosi delle prestazioni

Un Mac lento o che presenta improvvisi rallentamenti può essere spesso la conseguenza di software o applicazioni che utilizzano una quantità eccessiva di risorse, magari lavorando in silenzio sullo sfondo. Un esempio concreto potrebbe essere quello di un software di montaggio video che, pur essendo inattivo in primo piano, sta eseguendo operazioni in background. Questo può causare un sovraccarico sulla CPU, rendendo il Mac apparentemente lento o, in alcuni casi, causando l’attivazione delle ventole di raffreddamento.

L’importanza del Monitoraggio attività

Per velocizzare il Mac in questi casi, è fondamentale sfruttare l’utility “Monitoraggio attività”, disponibile nella cartella Utility delle “Applicazioni”. Questo strumento fornisce una visione chiara delle risorse utilizzate dal tuo computer, permettendoti di individuare e gestire le applicazioni più esose.

Attraverso “Monitoraggio attività”, si può osservare l’uso percentuale della CPU e identificare le applicazioni che stanno assorbendo maggiormente la potenza di calcolo. Ad esempio, se noti che un’applicazione come un browser web sta consumando il 90% delle risorse della CPU mentre navighi su una singola pagina, potrebbe essere un indicatore di un problema.

Interventi mirati

Non solo la CPU, ma anche altri componenti come la memoria, l’energia, il disco di archiviazione e la rete possono essere monitorati. Se, ad esempio, il tuo Mac è lentissimo nel caricare le pagine web, potresti voler controllare l’utilizzo della rete. Una volta individuato il colpevole del rallentamento, è possibile intervenire chiudendo l’applicazione problematica cliccando sull’icona a forma di “X” posta nell’angolo in alto a sinistra.

3. Cos’è che rallenta l’avvio del tuo Mac?

Analogamente a molte piattaforme software, macOS è programmato per avviare automaticamente certi programmi non appena il computer viene acceso. Questi programmi, noti come Elementi di login, possono variare da applicazioni comuni che si desidera avere a disposizione immediatamente a servizi di sistema che lavorano in background. Tuttavia, l’esistenza di applicazioni non necessarie che si avviano insieme al sistema può effettivamente essere un colpevole silenzioso durante la fase di avvio.

4. Come velocizzare Mac durante l’avvio?

Se ti stai chiedendo “cosa fare con un Mac lento” durante la fase di avvio, una delle soluzioni potrebbe essere proprio nell’analisi degli Elementi di login. Per velocizzare Mac, diventa fondamentale limitare gli applicativi che si avviano automaticamente, mantenendo solo quelli essenziali per le tue necessità quotidiane.

Passi per una gestione efficiente degli Elementi di login: Per poter gestire e, se necessario, disattivare questi programmi, basta seguire pochi semplici passi:

  1. Accedi alle Preferenze del sistema.
  2. Seleziona l’opzione “Utenti e Gruppi”.
  3. Clicca su “Elementi di login”.
  4. In questa sezione, potrai vedere un elenco di tutte le app che si avviano con il tuo Mac. Puoi semplicemente selezionare quelle che non ritieni necessarie e premere il simbolo ‘-‘ per eliminarle dalla lista di avvio. In alternativa, se ci sono programmi che vuoi avviare con il Mac e che non sono presenti nell’elenco, puoi aggiungerli premendo il simbolo ‘+’.

5. Navigazione Efficiente Online

La selezione di un browser può giocare un ruolo cruciale sulle performance del Mac. È raccomandato utilizzare Safari per un’esperienza di navigazione più fluida, sebbene l’utilizzo di alternative come Chrome o Firefox sia possibile. Ricordatevi di minimizzare l’uso delle estensioni, in quanto sono conosciute per il loro considerevole consumo di risorse e memoria extra. Ad esempio, mantenere aperte continuamente schede web e applicazioni online quali Google Drive, Facebook e Gmail può degradare le prestazioni del computer. È prudente chiuderle quando non sono necessarie e riaprirle solo all’occorrenza.

6. Ottimizzazione dello Spazio su Disco

Verificate costantemente lo spazio disponibile sul disco del vostro Mac. Per un funzionamento ottimale, il computer di casa Apple necessita di almeno 5/10 gigabyte di spazio libero. Se lo spazio su disco risulta insufficiente, il Mac potrebbe riscontrare problemi anche nell’avvio. Accedendo al menu cliccando sull’icona a forma di mela morsicata in alto a sinistra, selezionate “Informazioni su questo Mac” e poi la scheda “Archiviazione”. Qui, potrete monitorare lo stato di utilizzo dell’hard disk e, se necessario, liberare spazio ulteriore cliccando su “Gestisci”. Questa sezione permette di gestire l’utilizzo dello spazio relativo ad Applicazioni, Documenti, File di iOS, Foto, Mail, ecc., e procedere con la pulizia necessaria. Liberare spazio su disco e pulire il PC

7. Disattivazione delle Animazioni

Per un Mac datato o non dotato delle ultime CPU, sarebbe consigliabile disattivare tutte le animazioni dell’interfaccia di macOS per velocizzare il Mac. Accedendo al pannello delle preferenze e cliccando su “Dock”, potrete passare da “Effetto genio” a “Effetto scala” ed eliminare le animazioni all’apertura delle applicazioni, rendendo l’interazione con il sistema più rapida e snella.

8. Mantenimento di un Desktop Ordinato

Ogni file sul desktop è interpretato dal Mac come una finestra separata, consumando risorse di sistema. Lasciare file sparsi sul desktop o mantenerli “archiviati” sullo stesso può rallentare notevolmente il sistema, rendendo il vostro Mac lentissimo. È benefico procedere con una pulizia accurata, spostando i file inadoperati nel cestino o in apposite cartelle, assicurando così una gestione ottimale delle risorse e un’esperienza utente migliorata. Con un desktop pulito, non solo sarà più facile trovare ciò che vi serve, ma renderà l’intera esperienza utente più gradevole e produttiva.

9. Aggiornamenti Software: Un Passo Necessario

Per velocizzare il Mac, è essenziale mantenere tutti i software aggiornati. Questo comportamento non solo elimina vulnerabilità ed errori ma migliora anche la funzionalità complessiva del tuo dispositivo. Pensaci come alla manutenzione di una macchina: cambiare regolarmente l’olio e controllare i freni assicura che la tua auto funzioni al meglio. Allo stesso modo, sia che si tratti di aggiornamenti del sistema operativo, delle app Apple o di software di terze parti, sono fondamentali per garantire il massimo delle prestazioni per le macchine di Cupertino. E se ti trovi a chiederti “cosa fare con un Mac lento”, iniziare con gli aggiornamenti può essere la risposta. Come aggiornare MAC e le app

10. Reinstalla il Sistema Operativo: Un Nuovo Inizio

In alcuni casi, quando il tuo Mac lentissimo sembra non riprendersi, potrebbe essere utile considerare una soluzione più drastica: reinstallare il sistema operativo. Prima di procedere, ricorda sempre di effettuare un backup completo dei tuoi dati. Azzerare tutto e ripartire da zero con un sistema pulito può sembrare drastico, ma talvolta è la scelta migliore per risolvere gravi problemi di prestazione. È un po’ come fare un profondo “detox” al tuo dispositivo, liberandolo da accumuli indesiderati e garantendo un funzionamento più fluido.

FAQ: Come Risolvere i Problemi di un Mac Lento

  1. Perché il mio Mac è diventato lento? Ci sono diverse ragioni per cui un Mac può diventare lento, tra cui un disco rigido quasi pieno, molte applicazioni in esecuzione simultaneamente, malware o virus, hardware obsoleto o software non aggiornato.
  2. Come posso verificare la quantità di spazio libero sul mio disco rigido? Vai su “Questo Mac” dal menu Apple, e poi seleziona “Archiviazione”. Qui vedrai un’indicazione grafica dello spazio utilizzato e dello spazio libero sul tuo disco.
  3. Come posso liberare spazio sul mio disco rigido? Puoi:
    • Eliminare i file non necessari o trasferirli su un disco esterno.
    • Utilizzare la funzione “Ottimizza Archiviazione” di macOS.
    • Eliminare applicazioni non usate.
    • Svuotare il cestino.
    • Pulire la cache e i file temporanei.
  4. Il mio Mac ha bisogno di più RAM? Se il tuo Mac ha poca RAM e la utilizzi tutta, potresti notare rallentamenti. Puoi controllare l’uso della RAM attraverso l’Utility “Monitoraggio Attività” e cercando la sezione “Memoria”.
  5. Come posso chiudere applicazioni non utilizzate? Premi il tasto “Command + Tab” per vedere le applicazioni in esecuzione. Seleziona un’applicazione e premi “Command + Q” per chiuderla. Puoi anche utilizzare il “Monitoraggio Attività” per terminare i processi.
  6. Come posso aggiornare il software del mio Mac? Vai su “Preferenze di Sistema” dal menu Apple e poi clicca su “Aggiornamento Software”. Segui le istruzioni a schermo per installare gli aggiornamenti disponibili.
  7. Come posso verificare la presenza di malware o virus sul mio Mac? Anche se raro, il Mac può essere infettato. È consigliato utilizzare un software antivirus affidabile e aggiornato per scansionare il sistema.
  8. Il mio Mac è troppo vecchio? Dovrei considerare l’acquisto di un nuovo modello? Con il tempo, l’hardware dei Mac può diventare obsoleto e potrebbe non supportare gli aggiornamenti software più recenti. Se il tuo Mac ha diversi anni e hai riscontrato un calo significativo delle prestazioni nonostante tutti i tentativi di ottimizzazione, potrebbe essere il momento di considerare un upgrade.
  9. C’è un modo per aumentare la velocità del mio Mac senza spender soldi? Oltre alle soluzioni già menzionate, assicurati di:
    • Limitare gli elementi che si avviano all’accensione del Mac (Preferenze di Sistema > Utenti e Gruppi > Elementi Login).
    • Aggiornare tutti i software e le applicazioni alla loro ultima versione.
    • Limitare le estensioni del browser e le app in background.
  10. Dove posso ottenere ulteriore assistenza per il mio Mac lento? Puoi visitare il sito ufficiale di Apple, prenotare un appuntamento presso un Apple Store o consultare forum dedicati ai prodotti Apple per ricevere consigli da altri utenti.

Spero che questa FAQ ti sia stata utile per risolvere i problemi del tuo Mac lento. Ricorda sempre di fare backup regolari dei tuoi dati e di mantenere il tuo sistema aggiornato!

Lascia un commento